Tag: informazioni

Pomodori secchi, ricetta pugliese | MyItalian Ricette Italiane

pomodori secchi ricetta pugliese - La Terra di Puglia


pomodori secchi ricetta pugliese - La Terra di Puglia

I pomodori secchi sono un prodotto di una semplicità disarmante. Il loro sapore unico e sempre gradito a tutti deriva proprio da questa semplicità. Da cosa sanno i pomodori secchi? Vi verrà da domandarvi. Semplice, da pomodoro. Ma il sole (quello vero, non quello degli essiccatori industriali) aggiunge quel quid in più che li rende davvero speciali. Morbidi e carnosi al punto giusto, ma pur tuttavia secchi e croccanti. Se avete assaggiato pomodori secchi di qualità mediocre, comprati a poco prezzo in un grande supermercato, resettate mente e palato. E per quanto riguarda i pomodori secchi, la ricetta pugliese parla chiaro. Amore, sole e terra sono gli ingredienti. E niente più. Scopriamola insieme. 

pomodori secchi ricetta pugliese - My Italian Recipes

Pomodori secchi, ricetta pugliese

La ricetta pugliese dei pomodori secchi prevede, in breve, i passaggi che vi elenchiamo qui sotto. Per conoscere tutti i dettagli di ciascun passaggio oppure per ricevere ulteriori informazioni, vi consigliamo di contattare gli amici di La Terra di Puglia, che saranno felici di assistervi nella preparazione dei pomodori secchi. Ecco i passaggi:

  1. acquistate ottimi pomodori maturi
  2. lavate i pomodori
  3. tagliateli per lungo
  4. disponeteli su un graticcio a faccia in su
  5. spolverizzateli di sale fino
  6. posizionateli in pieno sole
  7. ogni tanto girateli e cambiategli il verso
  8. la notte spostateli al coperto in modo che non prendano troppa umidità
  9. proseguite per alcuni giorni così (una settimana dovrebbe bastare): i pomodori dovranno perdere il 50% della loro umidità
  10. quando sono secchi al punto giusto potete riporli in un sacchetto e condirli al momento di gustarli
  11. oppure potete bollirli velocemente (pochi secondi) in acqua e aceto (metà e metà) e poi depositarli tutti aperti su un canovaccio
  12. lasciate asciugare tutta la notte
  13. l’indomani cominciate ad invasare i pomodori secchi (in un vaso ben sterilizzato), infilandoli verticalmente ed orizzontalmente pochi per volta, con pazienza, in modo da lasciare meno spazi e meno aria possibile
  14. se necessario, lasciate asciugare ancora
  15. poi aggiungete olio pugliese (in fondo state seguendo la ricetta pugliese) e, aiutandovi con una posata, spingete giu’ i pomodori in modo da favorire la fuoriuscita di altre eventuali bolle d’aria.
  16. se gradite aggiungete erbe aromatiche
  17. chiudete il vaso, ma non troppo stretto
  18. l’indomani verificate di nuovo la presenza di spazi e se necessario aggiungete altro olio extravergine di oliva pugliese (tutti i pomodori devono essere ben coperti dall’olio)
  19. poi chiudete ben stretto.

Una ricetta semplice coi pomodori secchi?

Ecco una ricetta coi pomodori secchi, perfetta, leggera, sana e di grande effetto: i filetti di orata ai pomodori secchi! Provatela e fateci sapere….ancor meglio se la proverete coi pomodori secchi fatti da voi.

filetti di orata ai pomodori secchi - My Italian Recipes

E’ Sempre Mezzogiorno FAQ | Ricettepercucinare.com

È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com


È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

E’ Sempre Mezzogiorno FAQ. Il programma televisivo “È sempre mezzogiorno” è diventato un punto di riferimento per molti spettatori italiani. Con la sua miscela di intrattenimento, informazione e approfondimenti, ha conquistato un pubblico vasto e diversificato. Di seguito, risponderemo alle domande frequenti su questo popolare show televisivo.

Cos’è “È sempre mezzogiorno”?

“È sempre mezzogiorno” è un programma televisivo italiano trasmesso quotidianamente su Rai 1. Si tratta di un talk show condotto da Antonella Clerici, in onda dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 14:00. Il programma si propone come un punto di incontro per il pubblico, offrendo una panoramica delle notizie del giorno, interviste, approfondimenti su temi di attualità, rubriche di cucina, salute, e molto altro.

Chi è l’ospite fisso del programma?

Tra gli ospiti fissi di “È sempre mezzogiorno” vi è lo chef Sergio Barzetti, noto per le sue abilità culinarie e per le sue ricette gustose e originali. Barzetti conduce diverse rubriche all’interno del programma, offrendo consigli pratici di cucina e condividendo le sue esperienze e aneddoti legati al mondo gastronomico.

Quali sono alcune delle rubriche più popolari del programma?

Prodotti correlati Shop Laterradipuglia

Il programma offre una vasta gamma di rubriche, tra cui “Giallo Oro”, dedicata alla cucina e alle ricette, e “Ospedale sempre mezzogiorno”, dove vengono affrontati temi legati alla salute e al benessere. Altre rubriche popolari includono “La parola chiave”, che tratta argomenti di attualità e di interesse generale, e “L’oroscopo di Branko”, dove viene fornita l’interpretazione astrologica dei segni zodiacali.

Cosa rende “È sempre mezzogiorno” unico rispetto ad altri programmi televisivi?

Una delle caratteristiche distintive di “È sempre mezzogiorno” è la sua capacità di offrire un mix equilibrato di informazione e intrattenimento. Il programma riesce a coinvolgere il pubblico attraverso contenuti interessanti e variegati, mantenendo al contempo un tono leggero e divertente. La presenza di ospiti illustri, rubriche tematiche e la conduzione esperta di Antonella Clerici contribuiscono a rendere il programma unico nel suo genere.

Dove posso guardare “È sempre mezzogiorno” se lo perdo in diretta?

Proseguiamo nella carrellata sul tema E’ Sempre Mezzogiorno FAQ. Se non sei in grado di seguire il programma in diretta, è possibile recuperarlo attraverso la piattaforma RaiPlay, il servizio di streaming della RAI, che offre la possibilità di rivedere le puntate passate on-demand. Inoltre, il sito web ufficiale del programma fornisce ulteriori informazioni, contenuti extra e aggiornamenti sulle prossime puntate.

Come partecipare a “È sempre mezzogiorno”?

Partecipare a “È sempre mezzogiorno” può essere un’esperienza entusiasmante per coloro che desiderano condividere le proprie storie, esperienze o talenti con il pubblico del programma. Ecco alcuni modi per partecipare:

  • Invio di e-mail. Il programma accetta spesso storie, suggerimenti o richieste di partecipazione tramite e-mail. Controlla sul sito web ufficiale del programma per trovare l’indirizzo e-mail corretto e invia la tua proposta.
  • Social media. Molte trasmissioni televisive, inclusa “È sempre mezzogiorno”, sono attive sui social media. Segui il programma su piattaforme come Facebook, Twitter o Instagram e contatta direttamente il team di produzione attraverso i messaggi privati o i commenti.
  • Partecipazione a casting. In alcune occasioni, il programma potrebbe cercare specificamente persone per partecipare come ospiti o concorrenti in determinate rubriche o segmenti. Tieniti aggiornato sui casting pubblicizzati sul sito ufficiale o sui social media del programma.
  • Partecipazione come pubblico. Se desideri partecipare come membro del pubblico durante le registrazioni dello show, verifica sul sito web ufficiale le informazioni su come ottenere i biglietti per gli spettacoli in studio.

Come telefonare a “È Sempre Mezzogiorno”?

Siamo alle ultime domande per quanto riguarda il tema E’ Sempre Mezzogiorno FAQ. Per telefonare a “È sempre mezzogiorno” e partecipare attivamente alla trasmissione durante la diretta, segui questi passaggi:

  • Prepara la tua domanda o contributo. Prima di chiamare, assicurati di avere chiara la tua domanda o il tuo contributo da condividere con il conduttore e il pubblico del programma.
  • Trova il numero telefonico corretto. Durante la trasmissione, il numero di telefono per le chiamate in diretta viene di solito visualizzato sullo schermo. Assicurati di annotare il numero corretto per la puntata a cui desideri partecipare.
  • Chiama durante la finestra di tempo dedicata. Durante il programma, il conduttore annuncerà le finestre di tempo in cui il pubblico è invitato a chiamare. Assicurati di chiamare durante queste finestre di tempo per avere la possibilità di essere messo in linea e partecipare alla trasmissione.
  • Sii paziente e preparati. Poiché il volume di chiamate può essere elevato, potrebbe essere necessario attendere in linea prima di poter parlare con un membro del team di produzione. Sii paziente e pronto a condividere il tuo contributo quando verrai messo in linea con il conduttore.



Frittelle di mele al forno: ricetta e informazioni utili

frittelle di mele al forno - Ricettepercucinare.com


frittelle di mele al forno - Ricettepercucinare.com

Le frittelle di mele al forno rappresentano un dolce avvolgente e profumato, perfetto per deliziare il palato durante le fredde giornate autunnali o invernali. Questo dessert incarna il connubio tra la dolcezza delle mele e la fragranza della cottura al forno, regalando un’esperienza culinaria che risveglia i sensi e riscalda il cuore. La loro preparazione è un viaggio gustativo tra tradizione e creatività, dove l’arte della pasticceria si unisce alla semplicità degli ingredienti per creare un capolavoro di bontà. Scopriamo insieme come realizzare queste deliziose frittelle di mele al forno e deliziare amici e familiari con un dolce che conquisterà tutti.

Ricetta delle frittelle di mele al forno

Ingredienti

  • 2 mele di varietà dolce e succosa (come le mele Fuji o Gala)
  • 200 g di farina
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • Una presa di sale
  • 1 uovo (RicettePerCucinare propone anche le frittelle di mele senza uova, vedi qui)
  • 250 ml di latte
  • Burro per ungere la teglia
  • Zucchero a velo per guarnire (opzionale)

Procedimento per la preparazione delle frittelle di mele al forno

Preparazione delle mele

Preparazione dell’impasto

  • In una ciotola capiente, setaccia la farina e aggiungi il lievito, lo zucchero, la cannella e il sale. Mescola bene gli ingredienti secchi
  • Aggiungi l’uovo e il latte all’impasto, mescolando continuamente fino a ottenere una consistenza liscia e omogenea.

Unione delle mele e dell’impasto

  • Incorpora delicatamente le mele affettate nell’impasto, assicurandoti che siano distribuite uniformemente.

Cottura

  • Ungi leggermente una teglia da forno con il burro
  • Versa l’impasto nella teglia, livellandolo con un cucchiaio
  • Cuoci in forno preriscaldato a 180°C per circa 25-30 minuti o fino a quando le frittelle saranno dorate e gonfie.

Servizio

  • Una volta cotte, lascia raffreddare leggermente le frittelle prima di tagliarle in porzioni
  • Se desideri, spolvera le frittelle con zucchero a velo prima di servirle

Le frittelle di mele al forno sono pronte per deliziare il tuo palato con il loro profumo avvolgente e il gusto irresistibile delle mele dolci. Buon appetito!



Proudly powered by WordPress