Tag: programma

Evelina di E’ sempre mezzogiorno: chi è, cosa fa

Ricettepercucinare.com


E' sempre mezzogiorno

Sempre più apprezzata e seguita durante il programma televisivo E’ sempre mezzogiorno, Evelina Flachi è una nutrizionista che piace a tutti. Conosciamola meglio e scopriamo qualcosa in più su di lei. Pensate, oltre alle varie rubriche televisive, ha anche scritto alcuni libri.

L’arte del mangiar sano non si improvvisa ma anzi si impara affidandosi a persone esperte e competenti. Il nutrizionista non ci serve solamente in quei momenti della vita nel quali sentiamo l’esigenza di perdere qualche chilo. Ci “serve” anche per imparare a mangiare correttamente. Il mangiare sano o non sano non è collegato solamente ai chili di troppo, ma anche alla nostra salute e al nostro benessere. Vi sono innumerevoli patologie che hanno come causa scatenante un’alimentazione abbondante o semplicemente sbilanciata. Pensiamo al diabete di tipo II, alle patologie cardiovascolari, e a molte altre patologie che, una volta diventate croniche, è difficile debellare. Vediamo dunque dopo questa breve premessa chi è Evelina Flachi e di cosa si occupa.

Chi è Evelina Flachi?

Evelina Flachi è la nutrizionista di E’ sempre mezzogiorno. Ha una laurea in Scienze Biologiche ed una specializzazione in scienze dell’alimentazione che ha conseguito presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano. Di professione fa la nutrizionista, ma è anche una docente di nutrizione nell’ambito di Master di II livello sulla materia.

Evelina Flachi vita privata

Evelina Flachi è sposata con suo marito da 30 anni. Non hanno figli. Evelina nel tempo libero ama dedicarsi alla passione per gli animali: cani e cavalli le stanno particolarmente a cuore.

I libri di Evelina Flachi

La nutrizionista di E’ sempre mezzogiorno Evelina Flachi ha anche scritto alcuni libri. Menzioniamoli:

  • la dieta Flachi
  • l’Europa in tavola
  • La dieta del 5. Ritrova la linea in 5 settimane
  • Le 10 mosse antietà. Come aggiungere più anni alla vita e più vita agli anni.

A quali programmi televisivi partecipa Evelina Flachi

Evelina Flachi è volto noto di vari programmi televisivi oltre che E’ sempre mezzogiorno. L’abbiamo vista a Uno Mattina così come a Detto Fatto.



Torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno

Ricettepercucinare.com


torta senza impasto di E' sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno. Vediamo di che si tratta? Gli spettatori affezionati del noto programma culinario E’ sempre mezzogiorno sanno che ogni tanto i bravissimi cuochi si “inventano” qualche ricetta fuori dal comune. Che poi diventa un grande “must” del web e non solo. Oggi è la volta della torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno. L’autrice e inventrice di questa ricetta è Natalia Cattelani, volto noto del programma, simpatica e sempre disponibile, oltre che notevolmente creativa.

Ingredienti della torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno

Vediamo dunque quali sono gli ingredienti della torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno

  • 60 g amaretti,
  • 180 g farina 00,
  • 180 g semola rimacinata di grano duro,
  • 180 g zucchero,
  • 3 cucchiaini colmi di lievito per dolci,
  • 5 mele golden
  • 1 limone non trattato
  • 100 g mandorle pelate,
  • 240 ml latte intero
  • 40 g burro
  • 2 cucchiai di confettura (va bene quella di albicocca)

Come si prepara la torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno

  • in un mixer o robot da cucina frullare gli amaretti fino a ridurli in polvere finissima
  • sbollentare le mandorle in acqua per 3 minuti e pelarle (se sono pelate)
  • tagliare le mandorle a lamelle (ma le vendono già a lamelle, se le trovate)
  • prendere una boule, sbucciare le mele e grattugiarle nella boule
  • aggiungere scorza di limone grattugiata e un po di succo
  • a parte scaldare il latte con il burro
  • prendiamo poi una ciotola e mescoliamo assieme farina, semola, zucchero, lievito, amaretti
  • dividiamo il composto di farine in 4 ciotole uguali
  • a questo punto, cominciamo a comporre il dolce
  • prendiamo una tortiera e rivestiamola di carta forno
  • versiamo il contenuto della prima ciotolina di polveri
  • copriamo con un po’ di mele
  • proseguiamo questa stratificazione sino a terminare gli ingredienti
  • l’ultimo strato sarà di polveri
  • poi prendiamo uno spiedino di legno e bucherelliamo la superficie della torta
  • versiamo il composto di latte e burro
  • terminiamo con le mandorle a lamelle
  • inforniamo per 1 ora a 180 gradi.

Ecco preparata questa originale e singolare torta senza impasto, vista nel corso del programma E’ sempre mezzogiorno.



Che fine fa il cibo avanzato di E’ sempre mezzogiorno?

Ricettepercucinare.com


cibo avanzato a E' sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

A noi tutti piace e diverte, quando ne abbiamo occasione, incantarci di fronte alle bellissime ricette che gli chef di E’ sempre mezzogiorno realizzano in televisione tutti i giorni sotto la guida sapiente di Antonella Clerici. Una padrona di casa simpatica alla quale gli italiani sono davvero tanto affezionati. Ma vi siete mai domandati che fine faccia il cibo avanzato al termine di ciascuna puntata di E’ sempre mezzogiorno? Vediamo dunque assieme che fine fa il cibo avanzato di E’ sempre mezzogiorno. Un quesito al quale ci pare giusto rispondere, specie in un periodo storico in cui sprecare sia davvero inammissibile. 

Che fine fa il cibo avanzato a E’ sempre mezzogiorno?

Cominciamo col dire che durante la messa in onda di E’ sempre mezzogiorno non è infrequente che la stessa conduttrice e i vari chef e ospiti assaggino di qua e di là da tutti i piatti che sono preparati in diretta. D’altronde, sappiamo bene che il programma va in onda in orario di pranzo e dunque è lecito aspettarsi che tutti i partecipanti abbiano una certa fame.

La doggy bag di E’ sempre mezzogiorno: una scelta virtuosa adottata anche da altri programmi tv

Detto questo, è evidente che non tutti mangiano tutto e che ci sono sempre degli avanzi. Il cibo avanzato durante le riprese di E’ sempre mezzogiorno è incartato in apposite doggy bag e portato a casa dagli chef o dai vari partecipanti al programma. Dunque, non si butta via niente, ma tutto viene opportunamente consumato.

Una scelta che ci sembra più che lodevole dal momento che è sempre preferibile, anche in ambito domestico, non sprecare cibo, ottimizzare le risorse, fare una spesa oculata ed avere un occhio di riguardo verso chi ha meno di noi.  Anche nel corso del programma televisivo Masterchef gli avanzi di cibo rimasti al termine delle registrazioni sono raccolti in apposite doggy bag e portati a casa dai concorrenti. Ecco risposto alla domanda “che fine fa il cibo avanzato di E’ sempre mezzogiorno”?



Proudly powered by WordPress