Tag: ingredienti

Focaccia super con patate-

Ingredienti per l’impasto:



350 g di farina
una patata media lessata
50 g di burro
2 cucchiai di olio evo
1 bustina di lievito granulare 
sale qb


Ingredienti per la salamoia:


olio evo
rosmarino
sale


Passate la patate con lo schiacciapatate ed impastate gli ingredienti


Fate lievitare per un’ora l’impasto ottenuto, coperto da un canovaccio. 
Passato il tempo di lievitazione, trasferite l’impasto in teglia rivestita di carta forno, stendetelo bene allargandolo e fate lievitare nuovamente per 1 ora.
  
Preparate la salamoia in un bicchiere, mettendo 1 dito di olio e 2 di acqua, sale a piacere. 
Volendo potete salare solamente la superficie dopo averla cosparsa, aiutandovi con un pennello, con la salamoia ottenuta e ben miscelata.


Cuocete a 180 gradi per 10/12 minuti.


Con questa ricetta otterrete un gnocco croccante fuori e morbido dentro.
Lo spessore del gnocco dipenderà dalle dimensioni dello stampo. Se lo volete sottile andrete ad utilizzare una teglia bassa e larga, viceversa, se lo preferite alto da farcire utilizzerete uno stampo a bordi alti e di dimensioni minori. 
Ringrazio Donatella del blog ” gli amici di Dona” x il graditissimo premio.
 Come sempre lo giro a voi che mi seguite sempre con tanto affetto!
Qui troverete le indicazioni nel caso vogliate girarlo come da regolamento.
Cosa, che chi mi conosce, sa che non faccio, semplicemente per mancanza di tempo.
Smack 😉

Le rose di pasta martorana con le perle

Quest’anno la mia martorana l’ho voluta fare a forma di rosa.

Assaggiamo la rosa bianca…assaggiamo quella rossa….vediamo quella verde che sapore ha….( come se il sapore cambiasse!!!!!)….insomma in serata metà della mia martorana era finita.

Finalmente ho usato le tanto desiderate perle commestibili comprate ad Amsterdam…certo una cake design ci farebbe qualcosa d’altro con queste belle perle ma io mi accontento…..

Ho preparato la martorana con il mio amato apparecchio bimby ma si può fare benissimo in tegame.

 

Ingredienti per la pasta martorana:

250 g di mandorle bianche

250 g di zucchero

50 ml di acqua

4 gocce di olio di cannella

2 gocce di olio di mandorla amara

4 gocce di aroma vanilla bourbon Flavourart

Inoltre:

coloranti alimentari (rosso e verde)

pearl-beads

stampino in silicone a forma di rosa (indicato per i cioccolatini)

apparecchio bimby

 

Inserire nel boccale bimby le mandorle bianche e tritarle per 15 secondi a velocità turbo; metterle da parte ( il risultato è una bella farina di mandorle).

Inserire nel boccale lo zucchero e farlo in polvere,30 secondi velocità turbo.

Aggiungere l’acqua e fare cuocere per 10 minuti 90° velocità 1.

Aggiungere la farina di mandorle precedentemente preparata,le gocce di cannella,di aroma vaniglia e di mandorle amare e fare cuocere per 3 minuti 90° velocità 3.

Infine fare andare per 1 minuto a velocità turbo.

La pasta martorana è pronta….

Porre la pasta in un piatto e farla intiepidire.

Dividerla in tre parti lasciandone una bianca,al naturale,e colorando le altre due con i colori desiderati.

Modellare la pasta con le mani per renderla ancora più fine e,prelevando dei piccoli pezzetti,fare le rose.

Usando i morbidi stampini in silicone non c’è bisogno di porre della pellicola trasparente sotto in quanto le formine escono senza problemi ( quando,invece,uso gli stampi in gesso metto la pellicola sotto oppure li cospargo di amido).

Fatte le rose,non resta che porre al loro interno una bianca e preziosa perla.

Tenerle tutta la notte all’aria ( per fare asciugare bene la pasta)e poi conservarle dentro scatole.

Si conservano a lungo……tranne le mie……..

 

 

 

 

 

 

Grissini olive e capperi e tozzetti al rosmarino

Estate tempo di scampagnate e cene con amici, in compagnia non servono sempre grandi piatti, saranno apprezzati anche qualche stuzzichino da sgranocchiare tra una chiacchiera e l’altra. 
A me come accompagnamento piacciono molto i grissini o anche dei piccoli panini e così ecco nascere grissini al rosmarino e alle olive e capperi. Simpatici da sgranocchiare e di sicuro successo con la ricetta delle “crescenti” delle sorelle Simili. 

Ho usato in entrambi i casi la stessa base molto morbida, cambiando solo gli ingredienti aromatici e la forma


Tozzetti al rosmarino
500gr farina 00
200gr acqua
12gr lievito di birra
50gr strutto
60gr olio d’oliva
7gr sale
3 cucchiai rosmarino tritato fresco

Grissini olive e capperi
500gr farina 00
200gr acqua
12gr lievito di birra
50gr strutto
60gr olio d’oliva
7gr sale
3 cucchiai olive nere e capperi tritati

Impastare tutti gli ingredienti di ogni impasto fino a formare una bella palla lavorata che metteremo in una ciotola (una per ogni impasto) coperta con pellicola e lasceremo lievitare fino al raddoppio, circa 50 minuti.

Quando i nostri impasti saranno ben lievitati, rovesciarli sulla spianatoia e stenderli leggermente con il mattarello in un rettangolo uniforme.
Per i tozzetti al rosmarino con una rotella dentata tagliare l’impasto in strisce larghe 1cm circa e poi in tozzetti lunghi un dito,
spennellare bene con olio d’oliva e trasferire sulla teglia e far lievitare per circa 25 minuti e poi far cuocere in forno caldo a 190° per circa 18 minuti
Per i grissini alle olive e capperi tagliare invece il rettangolo, con una spatola o coltello, in due parti e poi da ogni parte ricavare dei grissini lunghi e larghi circa mezzo cm. 
Poi mettere anche i grissini a lievitare per circa 25 minuti quindi cuocerli a 190° per circa 18 minuti.
Quando sono cotti mettere a raffreddare su una griglia
e poi servire con un aperitivo o a piacere. 
Qui li avevo presentati con dei deliziosi biscottini al limone e al cocco
Con questi stuzzichini vi auguro buon inizio estate


Proudly powered by WordPress