Tag: ingredienti

Frappe-

Ingredienti:
1 kg di farina “00”
10 uova
100 g di zucchero Italia zuccheri
2 limoni- la scorza
grattugiata
2 arance- la scorza
grattugiata
50 g di olio di semi di girasole
2 bustine di lievito
per dolci

1 litro di olio di
semi di girasole-per friggere
Zucchero a velo qb-
per completare Italia zuccheri
Procedimento:
Nella planetaria,
mettete il burro fuso, le uova, metà farina e avviatela per alcuni minuti.
Nella restante
farina, miscelate le bustine di lievito, lo zucchero, la scorza grattugiata
degli agrumi e andatela ad aggiungere, agli altri ingredienti, nella
planetaria. Portate a termine l’impasto, per 10 minuti circa,  deve risultare liscio e compatto.
Armatevi di tanta pazienza
e con l’aiuto della macchina per tirare la sfoglia, la classica nonna papera, J iniziate a stendere la
pasta, partendo dalla tacca più larga, la mia è il numero 0, arrivando fino
alla tecca numero 6/7 al massimo, non deve essere troppo sottile, ma nemmeno
troppo grossa o sembrerà gnocco fritto.
Fatene alcune sfoglie
e iniziate a tagliare delle strisce, lunghe 
30/40 cm e larghe  2/3 cm,
utilizzando la rotella tagliapasta dentellata. 
Portate ad ebollizione l’olio, prendete una striscia di pasta,
annodatela delicatamente, dando forma ad un fiocco, ed immergetela nell’olio 
appena viene a galla, rigiratela, lasciatela ancora un poco  nell’olio e toglietela, appoggiatela su carta
assorbente.
Trasferite su di un
vassoio e spolverizzate di zucchero a velo.
Tempo di
preparazione dell’impasto: 10 minuti
Tempo di
preparazione e cottura delle frappe:  2
ore
Difficoltà: media

Due parole..

Premetto che con un
kg di farina, riempirete la casa di frappe, che andranno sicuramente mangiate,  ma il tempo di lavorazione sarà lungo e impegnativo. Probabilmente conviene
farle una volta in più dimezzando le dosi. 
La ricetta proviene
dal calendario che ho appeso al muro della cucina, ricetta perfettamente
riuscita.
Chiaramente se non
avete la planetaria, procedete come siete abituate a fare, manualmente, o con
un altro robot da cucina. A metà cottura, data la quantità di frappe che dovevo
cuocere, l’olio era secondo me sporco, quindi ho spento, buttato l’olio, lavato
la padella e ricominciato il lavoro di cottura con olio nuovo. Per cui in
previsione di questo, munitevi, eventualmente di un ulteriore litro di olio.

Dolcetti di verdura

 Volete far mangiare carote e zucchine ai vostri bambini? Ecco la soluzione: i dolcetti di verdura. I più piccoli ne vanno matti perché golosi e colorati e noi mamme siamo felici che li mangino perché ricchi di verdure. Insomma, una ricettina che accontenta tutti. Confesso che pure io ne vado matta!

INGREDIENTI
– 120 ml di olio di girasole
– 230 gr di zucchero di canna
– 3 uova
– 80 ml di latte
– 350 gr di farina
– 1 bustina di lievito
– 150 gr di zucchine
– 150 gr di carote
Per la Glassa
– 500 gr di formaggio spalmabile
– 250 gr di zucchero a velo
– succo di limone qb

Procedimento:
Setacciare la farina con il lievito, la cannella, il sale e lo zenzero. Sbattere in una larga terrina il latte con l’olio, lo zucchero e le uova. Preparare la frutta o la verdura scelte: assicurarsi che siano ben asciutte per evitare di ottenere dolcetti troppo umidi. Mescolare il mix di farina con gli ingredienti umidi, quindi incorporare anche la frutta o la verdura. Distribuire l’impasto a cucchiaiate negli stampini e fare cuocere in forno a 170° (ventilato) per 8-10’ o fino a quando la superficie non risulterà elastica.

Montare lo zucchero a velo con il formaggio spalmabile, aggiungendo poco per volta il succo di limone, dividere il composto e colorare ognuna con un colore diverso.

Spalmare su ogni muffin una glassa di un colore diverso

Bucatini cozze e noci-

Ingredienti x 2 persone:
200 gr di bucatini Verrigni
20 cozze gia lessate
10 gherigli di noci
una manciata di prezzemolo fresco
1 cucchiaio di pane grattugiato
evo qb Dante
1/2 mestolo di acqua di cottura della pasta
sale qb Gemma di mare
Procedimento:
Mettete a bollire l’acqua x i bucatini e preparate il condimento.
In un tegame antiaderente mettete le cozze già lessate, (le trovate comodamente al banco del pesce del supermercato), aggiungete il prezzemolo e le noci che avrete tritato al mixer, il pane grattugiato e il sale a vostro piacere.
Rosolate attentamente per alcuni minuti senza scurire troppo il pane.
A pasta cotta aggiungete al sugo il mezzo mestolo di acqua per renderlo morbido e condite la pasta, mantenendola un attimo sul fuoco allegro e rigirando fino al completo assorbimento dell’acqua.
Condite con un filo di evo a crudo.

Tempo di preparazione -10 minuti
Tempo di cottura totale -15 minuti
Difficoltà -bassa

Proudly powered by WordPress