Tag: com

I menu di Benedetta di oggi: le ricette del menu tra le righe

Pubblicato da Ilaria Scremin[1] alle mercoledì, 17 ottobre 2012 e classificato in I Menu di Benedetta[2], Programmi TV[3].

    Stampa ricetta/articolo[4]

Le ricette del menu tra le righe di Benedetta Parodi[5] di oggi 17 ottobre: melanzane dello sceicco, conchiglioni ricotta e spinaci, pollo al sale, mousse al cioccolato piccante[6].

melanzane dello sceicco

ingredienti

  • una cipolla
  • olio
  • uno spicchio di aglio
  • sale
  • un cucchiaio di zucchero
  • un chiodo di garofano
  • melanzane grigliate surgelate
  • parmigiano
  • due pomodori

preparazione

  • cominciamo affettando finemente le cipolle
  • mettiamole a rosolare rosolare in padella con un filo di olio
  • aggiungiamo l’aglio schiacciato
  • aggiungiamo zucchero, sale e chiodo di garofano
  • ungiamo di olio una teglia da forno
  • rivestiamo il fondo con le melanzane
  • aggiungiamo le cipolle
  • saliamo
  • aggiungiamo il parmigiano
  • poi i pomodori
  • poi sale, olio, ancora cipolle, parmigiano e olio
  • infornare a 180° per 20 minuti

conchiglioni ricotta e spinaci

ingredienti

  • 250 gr di conchiglioni
  • 2-3 cucchiai di fecola di patate
  • sale
  • noce moscata qb
  • acqua qb
  • 1 litro di latte
  • parmigiano qb
  • 400 gr di spinaci lessi
  • 250 gr di ricotta
  • burro qb

preparazione

  • mettiamo subito i conchiglioni a cuocere
  • prepariamo la besciamella lavorando fecola e noce moscata e stemperando con acqua
  • aggiungiamo il latte caldo e poi il parmigiano
  • tritiamo gli spinaci e mescoliamoli alla ricotta
  • aggiungiamo del parmigiano
  • farciamo i conchiglioni con il composto
  • disponiamoli in una pirofila
  • condiamo con besciamella, parmigiano e qualche fiocchetto di burro
  • inforniamo a 180 gradi per 10 minuti

pollo al sale

ingredienti

  • 2-3 kg di sale grosso
  • un pollo
  • rosmarino qb
  • acqua qb
  • 4 patate
  • per la salsa
  • ½ scalogno
  • 2-3 cucchiai di vino bianco
  • dado granulare qb
  • 100 gr di burro

preparazione

  • prendiamo 1 kg di sale grosso e copriamo con esso il fondo di una teglia da forno
  • mettiamoci sopra il pollo con la pelle rivolta verso l’alto
  • mettiamo il rosmarino
  • versiamo tutto l’altro sale
  • aggiungiamo un pò d’acqua
  • avvolgiamo le patate nella stagnola e mettiamole nella teglia col pollo
  • inforniamo a 200 gradi per 1 ora e 40 minuti
  • la salsa per le patate si prepara frullando lo scalogno con il vino e il dado, aggiungendo poi il burro e frullando ancora

mousse al cioccolato piccante

ingredienti

  • 150 gr di cioccolato fondente
  • acqua qb
  • 300 ml di panna
  • peperoncino Qb
  • Per la ganache:
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 100 ml di panna

preparazione

  • cominciamo sciogliendo il cioccolato a bagnomaria
  • uniamo il peperoncino frullato
  • a parte lavoriamo la panna con le fruste
  • quando sta per montare aggiungiamola al cioccolato sciolto
  • versiamo il composto negli stampi
  • mettiamo in frigo per 1 ora
  • a parte facciamo la glassa sciogliendo il cioccolato e la panna insieme e portando ad ebollizione
  • usiamo la glassa per farcire le mousse
  • terminiamo decorando con peperoncino

cioccolato,cipolle,grana,melanzane,panna,patate,pollo,pomodori,ricotta,rosmarino,sale,spinaci[7][8][9][10][11][12][13][14][15][16][17][18]

References

  1. ^ Ilaria Scremin (plus.google.com)
  2. ^ Visualizza tutti gli articoli in I Menu di Benedetta (www.imenùdibenedetta.com)
  3. ^ Visualizza tutti gli articoli in Programmi TV (www.imenùdibenedetta.com)
  4. ^ Stampa ricetta/articolo (www.imenùdibenedetta.com)
  5. ^ Benedetta Parodi (www.imenùdibenedetta.com)
  6. ^ piccante (www.imenùdibenedetta.com)
  7. ^ cioccolato (www.imenùdibenedetta.com)
  8. ^ cipolle (www.imenùdibenedetta.com)
  9. ^ grana (www.imenùdibenedetta.com)
  10. ^ melanzane (www.imenùdibenedetta.com)
  11. ^ panna (www.imenùdibenedetta.com)
  12. ^ patate (www.imenùdibenedetta.com)
  13. ^ pollo (www.imenùdibenedetta.com)
  14. ^ pomodori (www.imenùdibenedetta.com)
  15. ^ ricotta (www.imenùdibenedetta.com)
  16. ^ rosmarino (www.imenùdibenedetta.com)
  17. ^ sale (www.imenùdibenedetta.com)
  18. ^ spinaci (www.imenùdibenedetta.com)

I menu di Benedetta di oggi: le ricette del menu picnic alla scrivania

Pubblicato da Ilaria Scremin[1] alle martedì, 16 ottobre 2012 e classificato in I Menu di Benedetta[2], Programmi TV[3].

    Stampa ricetta/articolo[4]

Oggi Benedetta Parodi[5] ha preparato un menu chiamato menu picnic alla scrivania. Le ricette sono state: insalata chelsea, la ciccionata esci dal tunnel, biscotti giganti e infine arancine di riso.

Insalata chelsea

Ingredienti

  • farro lesso qb
  • olio extravergine[6] di oliva
  • fagiolini lessi qb
  • pomodori secchi qb
  • olive taggiasche qb
  • sale qb
  • 400 gr di tonno fresco
  • pomodorini qb
  • basilico qb

Preparazione

  • cominciamo condendo il farro con l’olio
  • ripassiamo i fagiolini in una padellina con le olive ed i pomodorini secchi
  • aggiungiamo un pizzico di sale
  • aggiungiamo i fagiolini al farro e mescoliamo
  • a parte rosoliamo il tonno a dadini in una padella
  • aggiungiamo anche questo
  • infine completiamo con i pomodorini freschi tagliati in quarti

Esci dal tunnel

Ingredienti

  • una banana matura
  • burro qb
  • 3 pan di spagna già pronti
  • crema al cioccolato e nocciole
  • burro di arachidi qb
  • panna montata e confettini qb
  • zucchero a velo e topping al cioccolato qb

Preparazione

  • tagliamo la banana a rondelle
  • rosoliamola nel burro
  • ricaviamo delle ciambelle dal pan di spagna
  • componiamo poi il dolce a strati farcendo ora con la crema al cioccolato, poi con il burro di arachidi e poi con le fettine di banana
  • riempiamo poi il buco del ciambellone ottenuto con panna montata e confetti
  • spolverizziamo con zucchero a velo
  • terminiamo con topping al cioccolato

Biscotti giganti

Ingredienti

  • 250 gr di farina 00
  • 50 gr di farina di mais
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 250 gr di burro
  • sale fino
  • 1 fialetta di essenza di vaniglia
  • 1 tuorlo
  • confettura di fragole qb

Preparazione

  • prepariamo la frolla impastando tutti gli ingredienti con un mixer, eccetto il tuorlo
  • poi aggiungiamo il tuorlo e impastiamo ancora
  • lasciamo riposare l’impasto per un quarto d’ora
  • quindi stenderlo
  • ritagliamo dei dischi di frolla
  • solo nella metà togliamo un cerchio centrale onde ottenere dei biscotti col buco
  • cuociamo i biscotti a 180 gradi per pochi minuti
  • dopodichè farciamo i biscotti pieni con la marmellata
  • chiudiamoli con i biscotti col buco
  • spolverizziamo con zucchero a velo e serviamo

Arancini di riso siciliani – arancine siciliane

Ingredienti

  • 80 gr di scamorza
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • 100 gr di besciamella possibilmente fatta in casa
  • 50 gr di piselli
  • 250 gr di riso allo zafferano
  • 100 gr di farina 00
  • 100 ml di acqua
  • pangrattato
  • olio di semi

Preparazione

  • mischiamo insieme piselli, prosciutto, scamorza tutto a pezzetti
  • aggiungiamo la besciamella
  • facciamo delle palline con il riso allo zafferano e mettiamo all’interno un pò della farcia
  • prepariamo una pastella con acqua e farina
  • passiamo gli arancini nella pastella e nel pangrattato
  • friggiamo in olio caldissimo

banana,besciamella,burro di arachidi,farro,marmellata,olive,pan di spagna,pasta frolla,piselli,pomodorini,prosciutto,scamorza,tonno[7][8][9][10][11][12][13][14][15][16][17][18][19]

References

  1. ^ Ilaria Scremin (plus.google.com)
  2. ^ Visualizza tutti gli articoli in I Menu di Benedetta (www.imenùdibenedetta.com)
  3. ^ Visualizza tutti gli articoli in Programmi TV (www.imenùdibenedetta.com)
  4. ^ Stampa ricetta/articolo (www.imenùdibenedetta.com)
  5. ^ Benedetta Parodi (www.imenùdibenedetta.com)
  6. ^ olio extravergine (www.imenùdibenedetta.com)
  7. ^ banana (www.imenùdibenedetta.com)
  8. ^ besciamella (www.imenùdibenedetta.com)
  9. ^ burro di arachidi (www.imenùdibenedetta.com)
  10. ^ farro (www.imenùdibenedetta.com)
  11. ^ marmellata (www.imenùdibenedetta.com)
  12. ^ olive (www.imenùdibenedetta.com)
  13. ^ pan di spagna (www.imenùdibenedetta.com)
  14. ^ pasta frolla (www.imenùdibenedetta.com)
  15. ^ piselli (www.imenùdibenedetta.com)
  16. ^ pomodorini (www.imenùdibenedetta.com)
  17. ^ prosciutto (www.imenùdibenedetta.com)
  18. ^ scamorza (www.imenùdibenedetta.com)
  19. ^ tonno (www.imenùdibenedetta.com)

Ragu alla pugliese FAQ | Ricettepercucinare.com

Ricettepercucinare.com


Ragu alla pugliese FAQ: esplorando il gustoso mondo del ragu

pasta al ragu FAQ - che tipo di pasta per il ragu - Ricettepercucinare.com

Il ragu è una delle pietre miliari della cucina italiana, una salsa densa e saporita che ha conquistato i palati di tutto il mondo. Ma cos’è esattamente il ragu e da dove viene? In Italia, ogni regione ha la sua versione di questa salsa iconica, ognuna con caratteristiche uniche che riflettono la storia, la cultura e le tradizioni culinarie locali.

Al nord, il ragu è noto come ragù alla bolognese, una ricca salsa a base di carne tritata, pomodoro e aromi, spesso servita con tagliatelle o lasagne. Al centro, il ragu è spesso chiamato sugo alla matriciana o alla amatriciana, con pezzi di guanciale e pomodoro, mentre al sud, il ragu assume diverse varianti, come il ragù napoletano o quello pugliese, che si differenziano per gli ingredienti e il metodo di preparazione.

Cosa si intende per ragu alla Pugliese?

Il ragu alla Pugliese è una versione regionale del ragu, tipica della regione italiana della Puglia. Si distingue per l’uso di ingredienti locali e per il metodo di preparazione caratteristico della tradizione culinaria pugliese. Questo ragu spesso incorpora ingredienti come olive nere, capperi, sedano e peperoni, che conferiscono al piatto un sapore unico e vibrante.

Quale carne si usa per il ragu alla Pugliese?

Prodotti correlati Shop Laterradipuglia

Per preparare il ragu alla Pugliese, si utilizzano tipicamente carni locali, come il macinato di manzo o di maiale, o anche tagli interi di carne, come braciole di manzo o salsicce pugliesi. Queste carni sono spesso accompagnate da ingredienti aromatici e spezie che conferiscono al ragu un sapore distintivo.

Il ragu alla pugliese si prepara con macinato o con tagli interi di carne?

Il ragu alla Pugliese può essere preparato sia con macinato di carne che con tagli interi di carne. Tradizionalmente, è comune utilizzare carne macinata per preparare questa salsa, ma alcuni cuochi preferiscono utilizzare tagli interi di carne, come braciole di manzo o salsicce, per aggiungere più profondità di sapore al piatto.

In che città è nato il ragù?

Il ragù è nato tradizionalmente nella città di Bologna, nel cuore della regione Emilia-Romagna, dove è noto come ragù alla bolognese. Tuttavia, ogni regione italiana ha la sua versione del ragu, ognuna con influenze e caratteristiche locali uniche.

Quale pezzo di carne per il ragù?

Il ragù può essere preparato con una varietà di tagli di carne, ma uno dei più comuni è il macinato di manzo. Altri tagli popolari includono carne di maiale, salsiccia, pancetta o una combinazione di queste carni.

Perché il ragù si chiama così?

Il termine “ragù” ha origini incerte, ma potrebbe derivare dal francese “ragoûter”, che significa “stimolare l’appetito”. Questo nome riflette l’effetto del ragù, che è noto per arricchire e migliorare il sapore di numerosi piatti.

Come si può mangiare il ragù?

Il ragù può essere gustato con una vasta gamma di paste, come tagliatelle, spaghetti, rigatoni o lasagne. È anche delizioso servito con polenta, gnocchi o su crostini di pane tostato.

Qual è la pasta più indicata per il ragù?

La pasta più tradizionalmente associata al ragù alla bolognese è la tagliatelle, ma anche altre paste lunghe e robuste, come spaghetti o pappardelle, si abbinano perfettamente a questa salsa densa e saporita.

A cosa fa bene il ragù?

Il ragù è una fonte di proteine e nutrienti essenziali, grazie alla presenza della carne e dei pomodori. È anche ricco di antiossidanti e vitamine, specialmente se preparato con ingredienti freschi e di alta qualità.

Che differenza c’è tra ragù e bolognese?

Il ragù è il termine generico per una salsa a base di carne e pomodoro, mentre il ragù alla bolognese è una varietà specifica originaria della città di Bologna, caratterizzata da carne tritata, pomodoro e aromi, spesso servita con tagliatelle.

Quanti grammi di sugo per una persona?

La quantità di sugo consigliata per una persona dipende dalle preferenze individuali e dal piatto che si sta preparando. In genere, si stima che circa 80-100 grammi di sugo siano sufficienti per condire una porzione di pasta.

Quanto ragù per una persona?

La quantità di ragù consigliata per una persona varia a seconda del piatto e delle preferenze personali. In genere, si stima che circa 100-150 grammi di ragù siano sufficienti per condire una porzione di pasta, ma questa quantità può essere regolata in base al gusto personale.



Proudly powered by WordPress