Tag: Benedetta Parodi

Conchiglioni Ricotta e Spinaci

L’ospite di questa puntata dedicata ai romanzi non poteva che essere una scrittrice: si tratta di Sveva Casati Modignani, che con Benedetta Parodi cucina dei conchiglioni ricotta e spinaci tratti dal suo ultimo romanzo Il diavolo e la Rossumata.

Puntata I Menu di Benedetta: 17 ottobre 2012 (Menu Tra le Righe[1])
Tempo preparazione e cottura: 30 min ca.

Ingredienti Conchiglioni Ricotta e Spinaci per 4 persone:

  • 250 gr di conchiglioni
  • 2-3 cucchiai di fecola di patate
  • sale
  • noce moscata qb
  • acqua qb
  • 1 l di latte
  • parmigiano qb
  • 400 gr di spinaci lessi
  • 250 gr di ricotta
  • burro qb

Procedimento ricetta Conchiglioni Ricotta e Spinaci di Benedetta Parodi

  1. Lessare i conchiglioni in acqua salata.
  2. Aggiungere sale e noce moscata alla fecola e stemperarla con un po’ d’acqua.
  3. Sciogliere la crema ottenuta nel latte caldo sul fuoco e aggiungere il parmigiano.
  4. Tritare gli spinaci lessi al mixer con ricotta e altro parmigiano.
  5. Farcire i conchiglioni con il composto di ricotta e spinaci e disporli in una pirofila da forno.
  6. Condire con la besciamella preparata in precedenza, parmigiano a piacere e qualche fiocchetto di burro.
  7. Passare la pasta in forno a 180 gradi per 10 minuti ed altri 10 minuti al grill

References

  1. ^ Menu Tra le Righe

Cous Cous e Pollo al Curry di Elena

Un piatto unico davvero molto particolare quello proposto questa sera da Elena Di Cioccio con Benedetta Parodi: si tratta di un cous cous con verdure e pollo al curry in cui si fondono molti gusti, con un delizioso contrasto salato-dolce e le immancabili spezie che ben si addicono ad un piatto di questo tipo. Scopriamo questa interessante ricetta.

Puntata I Menu di Benedetta: 22 marzo 2013 (Menu Così lontani, così vicini[1])
Tempo preparazione e cottura: 30 min. ca.

Ingredienti Cous Cous di Elena per 4 persone:

  • 2 cipolle
  • olio
  • brodo vegetale
  • 3 carote
  • 1 fetta di zucca
  • 2 rape bianche
  • 3 zucchine
  • 250 gr di piselli
  • 250 gr di ceci
  • senape in polvere
  • misto spezie per cous cous
  • passata di pomodoro
  • cous cous qb
  • acqua calda
  • sale
  • petto di pollo qb
  • curcuma e curry
  • yogurt greco
  • uva sultanina qb
  • burro chiarificato qb

Procedimento ricetta Cous Cous di Elena Di Cioccio

  1. Affettare una cipolla e rosolarla con un po’ d’olio, poi unire del brodo vegetale.
  2. Aggiungere le carote e la zucca tagliate a pezzi.
  3. Unire anche rape, zucchine, piselli, ceci e senape, poi insaporire tutto con il condimento per cous cous.
  4. Aggiungere un po’ di passata di pomodoro e lasciare andare coperto.
  5. Far rinvenire il cous cous con acqua salata.
  6. Nel frattempo affettare un’altra cipolla e rosolarla in un’altra padella capiente, aggiungendo sempre un po’ di brodo.
  7. Aggiungere alla cipolla il pollo tagliato a bocconcini con curcuma curry e yogurt greco.
  8. A parte rosolare nel burro chiarificato l’uvetta precedentemente ammollata in acqua e strizzata.
  9. Sgranare il cous cous con la forchetta e condirlo con olio.
  10. Dividere il piatto in tre parti con verdure, pollo e cous cous e accompagnare con verdure servite a parte.

References

  1. ^ Menu Così lontani, così vicini

Risotto al Nero di Seppia

Che menu veneto è se manca un piatto con il nero di seppia? Benedetta Parodi per l’occasione ha cucinato questa sera un classico tra i primi preparati con questo ingrediente: il risotto al nero di seppia.

Puntata I Menu di Benedetta: 25 ottobre 2012 (Menu Veneto[1])
Tempo preparazione e cottura: 35 min ca.

Ingredienti Risotto al Nero di Seppia per 4 persone:

  • olio
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 350 gr di seppie
  • 200 gr di riso
  • sale
  • vino bianco qb
  • 3 cucchiai di sugo di pomodoro
  • brodo vegetale qb
  • 1 bustina di nero di seppia
  • burro qb
  • prezzemolo qb

Procedimento ricetta Risotto al Nero di Seppia di Benedetta Parodi

  1. Rosolare la cipolla con l’aglio in un po’ d’olio.
  2. Tagliare a pezzetti le seppie ed aggiungerle al soffritto, rosolandole appena prima di aggiungere il riso.
  3. Sfumare con il vino poi aggiungere il sugo di pomodoro e continuare la cottura aggiungendo poco per volta il brodo.
  4. A fine cottura aggiungere il nero di seppia, poi spegnere il fuoco e aggiungere un goccio di brodo prima di mantecare con il burro “all’onda”, ovvero mantenendo il risotto con una consistenza leggermente liquida.
  5. Completare con una spolverata di prezzemolo.

References

  1. ^ Menu Veneto

Proudly powered by WordPress