Tag: cucina

Comunicato stampa olio Dante-

 http://www.dantestore.com/

 

DANTE STORE, CONDISANO A CASA CON UN CLICK!
Sul canale e-commerce degli Oleifici Mataluni il nuovo packaging da viaggio in esclusiva 
Niente più file e buste della spesa da trasportare per i gourmet ed i buongustai con il pollice digitale. 
Da oggi, il carrello si riempie anche on line grazie al nuovo “Dante Store”, l’innovativo sito e-commerce degli Oleifici Mataluni pensato per una esperienza di acquisto virtuale.
Ordinare l’olio arricchito con la vitamina D, comodamente da casa e senza costi di spedizione, è semplice come un click: collegandosi su www.dantestore.com, è possibile visualizzare le tabelle nutrizionali, il packaging, le schede per l’impiego in cucina e le destinazioni gratuite.
Tutto a portata di mouse, dunque, per andare incontro ai consumatori più esigenti alla ricerca del gusto inconfondibile di Olio Dante e della comodità di acquisto tipica di un servizio on line.
Su Dante Store è già disponibile il nuovo Olio Condisano, ideato e prodotto dal Centro di ricerca degli Oleifici Mataluni in collaborazione con il Dipartimento di Endocrinologia e Oncologia Molecolare e Clinica, e con il Dipartimento di Scienza degli Alimenti dell’Università di Napoli “Federico II”.
Condisano, in vendita al prezzo di scaffale e nell’innovativo packaging ecosostenibile in PET – più leggero del vetro, più pratico e 100% riciclabile – è presente con due diverse referenze: Extravergine “100% Italiano” con vitamina D, per chi preferisce esaltare il sapore del cibo con le note fruttate e decise di Olio Dante; Olio di Oliva con vitamina D, per chi predilige un condimento più delicato. 
Il colore schermante e lo spessore della bottiglia, studiata proprio per garantire la migliore barriera all’ossigeno e alla luce, sono in grado di preservare le stesse caratteristiche organolettiche e nutrizionali dell’olio conservato in vetro. E non solo.
In esclusiva su Dante Store, oltre al tradizionale formato da 1 litro, anche la pratica bottiglia di Olio Condisano Extravergine “100% Italiano” nella versione da 250 ml, per soddisfare le diverse esigenze legate allo stile di vita, al benessere e alle abitudini alimentari. Il packaging da 250 ml in PET è consigliabile per chi prevede un uso moderato in cucina di olio extra vergine di oliva; per chi non rinuncia mai a portare con sé il suo condimento preferito, utilizzandolo nella pausa pranzo o in viaggio; per preservare al meglio le proprietà nutrizionali del prodotto, evitando di conservare per molto tempo la confezione già aperta.
“La scelta di ampliare la nostra rete commerciale aprendo un canale e-commerce – spiega Valentina Corrado dell’Ufficio Marketing degli Oleifici Mataluni – nasce dalla volontà di aprirci a nuovi mercati e di offrire al consumatore un servizio più innovativo, in modo da poter fare i propri acquisti comodamente da casa e in un qualsiasi momento della giornata. Dante Store si contraddistingue per la sicurezza del sistema di pagamento, la spedizione gratuita per le destinazioni standard, la qualità dei nostri prodotti, la consegna puntuale e il servizio clienti, in un perfetto mix di tecnologia e tradizione”.
A garanzia degli utenti, infatti, c’è e ci sarà sempre la gestione diretta della famiglia Mataluni che, pur avvalendosi dei servizi avanzati offerti dal partner Kynetos, ha deciso di seguire lo sviluppo del nuovo store in prima persona, per favorire il costante aggiornamento e supportare i consumatori in tutte le fasi di acquisto.
Registrandosi al sito e alla newsletter su www.dantestore.com, si potranno controllare tutti gli ordini dal proprio account, mentre nella comoda “Shopping Bag” verranno annotati gli articoli selezionati, proprio come se si avesse il carrello della spesa a portata di mano.
Inoltre, con il servizio di “Social Sharing” si potrà condividere ogni esperienza di acquisto sui più popolari 

Capocollo di Martina Franca, come usarlo in cucina

capocollo di martina franca - La Terra DI Puglia


Profumato e morbidissimo, il Capocollo di Martina Franca si scioglie in bocca
capocollo di martina franca - La Terra DI Puglia

Il capocollo di Martina Franca, a Martina Franca e non solo, è davvero un’istituzione. Solo in Val D’Itria si riesce a produrre questo straordinario insaccato molto amato anche fuori regione. Perchè lì clima, altitudine, temperature sono davvero unici ed irripetibili. Un piccolo paradiso pugliese, dove il clima è arido ed assolato così come nel resto della regione, ma reso più fresco dalla presenza di estese aree boschive, con querce, pini ed alberi secolari che rendono l’aria profumatissima e frizzantina anche in piena estate. E’ qui che, complice la sapienza dei produttori locali, nasce un prodotto unico ed irripetibile, il Capocollo di Martina Franca, appunto. Ma come gustarlo? Come utilizzarlo in cucina per valorizzarlo al meglio? A voi alcuni consigli. 

1 – Sulla pizza

Il capocollo di Martina Franca è ottimo sulla pizza. Gli abbinamenti che preferiamo sono quelli con la cipolla, oppure, tanto per restare in Puglia, con la stracciatella pugliese. Da provare assolutamente.

pizza con capocollo e cipolle

2 – Come antipasto fantasioso

Vi consigliamo di prendere qualche fettina di capocollo e di farcirla con un latticino pugliese, come una stracciatella oppure un pò di burrata, di aggiungere un pomodorino confit e di avvolgere il tutto come fosse un involtino. Disponete i vostri involtini a raggiera su un piatto steso e collocate al centro qualche oliva leccina. Et voilà, l’antipasto “made in Puglia” è pronto!

3 – Nei saltimbocca….. alla pugliese!

E’ vero, i saltimbocca per definizione sono alla romana e prevedono l’uso del prosciutto crudo. Ma visto che va di moda reinterpretare i piatti, perchè non provare a realizzare dei saltimbocca alla pugliese, per così dire, con il Capocollo di Martina Franca? Per farlo naturalmente dovrete sostituire un insaccato con l’altro. Provare per credere!

saltimbocca alla romana - My Italian Recipes

Il meglio de La Prova del Cuoco

La Prova del Cuoco puntata di oggi - RicettePerCucinare.com


I momenti migliori de La Prova del Cuoco 2019-2020

La Prova del Cuoco puntata di oggi - RicettePerCucinare.com

Di momenti belli a La Prova del Cuoco ce ne sono stati parecchi e, adesso, in attesa del ritorno ufficiale in televisione, desideriamo ricordarne alcuni insieme a voi.

La Prova del Cuoco 2019-2020: i momenti migliori

Come saprete bene, quest’anno La Prova del Cuoco ha preso realmente l’avvio giusto, con tante novità che contraddistinguono così il programma di cucina condotto da Elisa Isoardi. Come ricorderete bene, difatti, il passaggio da Antonella Clerici ad Elisa Isoardi non è stato facile: tante difficoltà e tanta diffidenza da parte dei telespettatori che non si fidavano completamente della nuova conduzione di Elisa.

Il compleanno di Elisa Isoardi

Ad ogni modo, qualcosa sembra essersi smosso, e di momenti piacevoli da ricordare ce ne sono veramente tanti: ad esempio, il giorno del suo 37° compleanno, Claudio Lippi l’ha omaggiata con un mazzo di fiori ed ha lanciato un video-messaggio fatto dalla mamma della Isoardi, direttamente dalla loro casetta con la stufa a legna.

Elisa Isoardi, l’abbraccio con la mamma

Un altro momento felice de La Prova del Cuoco che vede sempre protagonista Elisa, riguarda l’abbraccio commovente con la madre presente in studio. Durante l’anno de La prova del Cuoco 2019-2020 vi è stato un altro momento felice che ha visto protagonista Alessandra Spisni con i suoi nipotini arrivati appositamente a Roma per preparare qualcosa insieme.

La Prova del Cuoco 2019: dopo l’avvio difficile per Elisa arrivano le soddisfazioni

Elisa Isoardi, sin dal suo esordio ufficiale a La Prova del Cuoco, sapeva che non sarebbe stato facile, ma oramai possiamo certamente dire che La Prova del Cuoco 2019 le ha dato grandi soddisfazioni.

Il ritorno di Gabriele Bonci

Un altro momento indimenticabile che riguarda l’edizione attuale del programma di Elisa vi è stato con il ritorno dietro ai fornelli di Gabriele Bonci che mancava da un bel po’. Naturalmente, nei giorni precedenti alla messa in onda de La Prova del Cuoco è stato bello vedere gli chef in collegamento dalle proprie cucine di casa per la presentazione di un piatto nuovo. Ad ogni modo, vi invitiamo nuovamente a seguirci per apprendere tutto quello che c’é da sapere su La Prova del Cuoco le ricette, il cast e le curiosità: si spera che ben presto potremmo ritornare nuovamente a vedere tanti nuovi piatti preparati dai maestri e cuochi della grande famiglia dello show cooking più amato di Rai 1.

Proudly powered by WordPress