Tag: piatti

Menu Rompiscatole

Questa sera va in scena il menu “rompiscatole”, una puntata dedicata da Benedetta Parodi alle ricette che prevedono l’utilizzo di cibi in scatola per creare piatti deliziosi e pratici.

Tra le ricette proposte un dolce di Giorgia Surina e la ciccionata di Francisco.

il Menù di Benedetta del 28 febbraio 2013

(clicca sui link per vedere le ricette)

Salvacena: ZUPPA DI LENTICCHIE
Primo: PASTICCIO DI TONNO
Secondo: INVOLTINI DI SPADA
Dolce: STRUDEL DI PERE SCIROPPATE[1][2][3][4]

References

  1. ^ ZUPPA DI LENTICCHIE
  2. ^ PASTICCIO DI TONNO
  3. ^ INVOLTINI DI SPADA
  4. ^ STRUDEL DI PERE SCIROPPATE

Melanzane a filetti in padella, ricetta

melanzane a filetti in padella - Ricettepercucinare.com


melanzane a filetti in padella - Ricettepercucinare.com

Melanzane a filetti in padella: un’esplosione di gusto e semplicità in cucina

Le melanzane a filetti in padella rappresentano un’opzione deliziosa e versatile per arricchire il nostro repertorio culinario con sapori mediterranei. Questa ricetta semplice, ma incredibilmente gustosa, valorizza al massimo il sapore unico delle melanzane, creando un piatto che conquisterà il palato di chiunque ami i sapori intensi e genuini.

Ingredienti

  • Melanzane fresche e ben sode
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe nero q.b.
  • Aglio (opzionale)
  • Erbe aromatiche fresche come basilico, origano o prezzemolo (opzionale)

Procedimento

  • Preparazione delle Melanzane. Iniziate lavando le melanzane e rimuovendo le estremità. Tagliatele a fette sottili, cercando di mantenere uno spessore uniforme per garantire una cottura omogenea.
  • Salatura e scolatura. Per rendere le melanzane più tenere e meno amare, cospargetele con un po’ di sale e lasciatele riposare in uno scolapasta per circa 30 minuti. Questo processo permette alla melanzana di rilasciare il suo liquido amaro.
  • Asciugatura. Dopo il tempo di riposo, asciugate bene le melanzane con carta assorbente per eliminare il sale e il liquido rilasciato. Questo passaggio è cruciale per garantire una cottura ottimale e una consistenza perfetta.
  • Cottura in padella. Scaldate una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine d’oliva. Aggiungete le fette di melanzane e cuocetele a fuoco medio-alto fino a quando non diventano dorati su entrambi i lati. Potete aggiungere uno spicchio d’aglio intero per aromatizzare il piatto, da rimuovere prima di servire.
  • Condimento e finitura. Durante la cottura, aggiustate di sale e pepe nero secondo i vostri gusti. Se desiderate, potete arricchire il piatto con erbe aromatiche fresche come basilico, origano o prezzemolo. Questi ingredienti aggiungeranno profondità di sapore e un tocco di freschezza al vostro piatto.
  • Servire. Una volta che le melanzane sono dorate e tenere, trasferitele su un piatto da portata e servitele calde. Possono essere gustate come contorno, condimento per la pasta o anche come base per una pizza leggera e saporita.

Le melanzane a filetti in padella sono un piatto che celebra la semplicità degli ingredienti, portando in tavola il gusto autentico della cucina mediterranea. Con la loro consistenza morbida e saporita, diventeranno presto una scelta apprezzata per un pasto veloce e delizioso. Sperimentate con gli abbinamenti di erbe e condimenti per personalizzare questa ricetta e renderla unica, soddisfacendo i vostri gusti e quelli dei vostri commensali.

Prodotti correlati Shop Laterradipuglia



Come fare la pizza in casa

Come fare la pizza in casa


Le strategie migliori utili per sapere come fare la pizza fatta in casa morbida

Tra i piatti più gustosi ed apprezzati della nostra tavola italiana vi è la pizza: oggi scopriremo insieme come fare la pizza fatta in casa, così da poter stupire i nostri commensali e appagare le nostre papille gustative.

Come fare la pizza fatta in casa morbida e gustosa?

Come potete ben immaginare, per poter preparare un’ottima pizza, è necessario scegliere con estrema attenzione gli ingredienti, ma soprattutto sapere bene come fare la pizza fatta in casa morbida. Solitamente, i meno esperti che si imbattono in questa preparazione non fanno sempre molta attenzione a tutti i comportamenti che bisogna adottare con gli ingredienti e alla fine si accontentano di una pizza modesta. Noi, invece, non vogliamo semplicemente rispondere alla vostra domanda “come fare la pizza fatta in casa”, bensì vogliamo darvi i migliori suggerimenti per poter preparare un’ottima base per la pizza, da condire poi secondi i propri gusti.

Il segreto per una pizza perfetta? Meno lievito e più pazienza!

La prima cosa da sapere per l’ottenimento di una pizza morbida riguarda i tempi di lievitazione: meno lievito si utilizzerà e più lungo sarà il tempo di attendere prima di poter gustare una pizza soffice. In alternativa, però, vi sono anche delle ricette che vi consentono di ottenere una buona pizza, aumentando la quantità di lievito e diminuendo i tempi.

Come fare l’impasto per la pizza

La ricetta che vi mostriamo oggi è perfetta per sapere come fare l’impasto per la pizza fatta in casa: si tratta di una ricetta che porta la firma di un grande maestro della panificazione, ovvero Renato Bosco. Molto spesso, difatti, abbiamo notato questo personaggio della cucina italiana a La Prova del Cuoco, mentre dava sfoggio delle sue grandi abilità. Per la preparazione di questa pizza non sarà necessario avere un forno da pizzeria, ma vi basterà semplicemente seguire le istruzioni, acquistare ingredienti di prima qualità e, dopodiché, mettervi a lavoro per la realizzazione di questa deliziosa ricetta.

Ecco come fare la pizza fatta in casa.

Renato Bosco ci insegna a preparare una buona pizza fatta in casa con un metodo chiamato impasto INDIRETTO.

INGREDIENTI per il preimpasto POOLISH

  • ingredienti per preparare il preimpasto poolish (250 grammi di farina 1, 250 grammi di acqua e 2 grammi di lievito, 10 gr di sale, 10 gr di olio)

Preparate il preimpasto poolish mescolando con una frusta tutti gli ingredienti. Ne otterrete un impasto molto “cremoso”. Lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 12 ore.

INGREDIENTI per la pizza

Una volta preparato il preimpasto poolish, procuratevi gli ingredienti per la pizza, che saranno:

  • il preimpasto poolish,
  • 250 gr di farina 1
  • 150 gr di acqua
  • 10 gr di olio
  • 10 gr di sale

Procedimento: ecco come fare una buona pizza fatta in casa

  • Mettete nella vostra impastatrice (o impastate a mano) il preimpasto poolish con la farina e l’acqua. Dopo una decina di minuti aggiungete anche olio e sale.
  • A questo punto prendete un recipiente di plastica, ungetelo e riponetevi al suo interno l’impasto.
  • Ungete anche la superficie con olio e coprite con una pellicola a contatto, cosicchè l’impasto non prenda aria.
  • Lasciate in frigo per 12 ore.
  • Trascorse le 12 ore, prendete l’impasto e fate i vostri panetti.
  • Lasciate lievitare i panetti per due / tre ore circa a temperatura ambiente.
  • A questo punto stendete i panetti con i soli polpastrelli
  • Farcite e infornate a 250 gradi forno statico.

Proudly powered by WordPress