Tag: ottobre

Fagiolata di Cozze

L’ultimo piatto cucinato questa sera da Benedetta è un antipasto/secondo a base di cozze al sugo con borlotti, cipolla e code di gamberi tutto un po’ piccante. Non un vero guazzetto ma un senza brodo

Puntata I Menu di Benedetta: 18 ottobre 2012 (Menu con Carattere[1])
Tempo preparazione e cottura: 40 min ca.

Ingredienti Fagiolata di Cozze per 4 persone:

  • 2 spicchi d’aglio
  • olio
  • 1 kg di cozze
  • 1 cipolla
  • 3 cucchiai di polpa di pomodoro
  • peperoncino qb
  • 1 lattina di fagioli borlotti
  • sale
  • 10 code di gamberi
  • prezzemolo qb

Procedimento ricetta Fagiolata di Cozze di Benedetta Parodi

  1. In un tegame scaldare l’olio con l’aglio e mettere le cozze ad aprire a coperchio chiuso.
  2. Sgusciare parte delle cozze e lasciare le altre col guscio.
  3. Togliere un po’ di acqua di cottura e aggiungere la cipolla tritata, il sugo di pomodoro, i borlotto e condire con sale e peperoncino.
  4. Far restringere il sugo a fiamma alta e aggiungere le code di gamberi a 30 secondi dal termine della cottura, mescolando bene.
  5. Appena i gamberi diventano bianchi, spegnere il fuoco e versare tutto nel piatto da portata, completando con dell’olio a crudo e prezzemolo tritato.

References

  1. ^ Menu con Carattere

Ottobre, il nocino dei frati è quasi pronto

Ricettepercucinare.com


nocino fatto in casa - Myitalian.recipes

Abbiamo già avuto occasione di parlare sulle pagine di questo magazine della ricetta del nocino dei Frati, una ricetta antica tipicamente pugliese che prevede che il famoso liquore si prepari ogni anno raccogliendo le noci proprio in occasione della festa di San Giovanni. Ecco perchè questo liquore è detto anche nocino di San Giovanni. Se dunque avete seguito la ricetta, ricordatevi che siamo quasi pronti per assaggiare il nostro nocino….vediamo di fare il punto della situazione e di sapere qualcosa in più su questo liquore così buono e cosi tipicamente locale. 

Quando è pronto il nocino

Il nocino si prepara all’inizio dell’estate ed è pronto poi in autunno. Solitamente è bene attendere il Natale per stapparlo e gustarlo, ma è già sufficientemente maturo anche per Ognissanti. Dunque, sul finire del mese di ottobre potete già fare un primo assaggio e rendervi conto se il vostro prodotto è gradevole o meno, se risponde alle vostre aspettative o meno. Noi pensiamo di sì!

Perché il nocino è afrodisiaco?

Proprietà officinali e medicamentose del nocino di San Giovanni

Si sente spesso dire che il nocino è afrodisiaco. Innanzitutto diciamo subito che gli antichi consigliavano di bere il nocino come fosse uno sciroppo medicamentoso capace di rinvigorire il corpo, di dare tono e di rinforzare il sistema immunitario. Era anche considerato un ottimo digestivo, dunque perfetto dopo gli eccessi alimentari. Che sia afrodisiaco non ne siamo certi, ma se ha l’effetto rinvigorente e corroborante che abbiamo or ora menzionato, sicuramente porterà chi lo beve a sentirsi anche maggiormente propenso all’amore!

Mani femminili e piedi scalzi!

Se state leggendo questo articolo è perchè forse a suo tempo avete già fatto il nocino fatto in casa. Se al momento dell’apertura della bottiglia il nocino dei Frati non dovesse essere all’altezza delle vostre aspettative, sappiate che un motivo c’è. Vuole la tradizione che le noci per la preparazione del nocino debbano essere raccolte da mani femminili e da donne con piedi scalzi, solo la notte di San Giovanni, in corrispondenza al solstizio d’estate. Un prerequisito per dar vita alla vostra magia in bottiglia insomma!



Mousse di Cioccolato al Peperoncino

Il dessert cucinato questa sera da Benedetta è una mousse di cioccolato fondente al peperoncino, ricetta tratta dal famosissimo romanzo Chocolat. Ecco come fare per ripeterla nelle nostre cucine.

Puntata I Menu di Benedetta: 17 ottobre 2012 (Menu Tra le Righe[1])
Tempo preparazione e cottura: 20 min + 2 ore ca.

Ingredienti Mousse di Cioccolato al Peperoncino per 4 persone:

  • 150 gr di cioccolato fondente
  • acqua qb
  • 300 ml di panna
  • peperoncino qb
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 100 ml di panna

Procedimento ricetta Mousse al Cioccolato Piccante di Benedetta Parodi

  1. Per la mousse sciogliere in un pentolino il cioccolato fondente spezzettato con un goccio d’acqua.
  2. A parte montare 300 ml di panna.
  3. Incorporare il cioccolato fuso alla panna e aggiungere anche una spolverata di peperoncino.
  4. Trasferire il composto nei pirottini e lasciarlo solidificare in frigo per un paio d’ore.
  5. Per la ganache sciogliere il cioccolato fondente nella panna in un pentolino.
  6. Sformare le mousse di cioccolato al peperoncino e guarnerle con una colata di crema ganache

References

  1. ^ Menu Tra le Righe

Proudly powered by WordPress