Tag: burro

Pizzoccheri Gratinati

In compagnia dell’ex sciatore azzurro Giorgio Rocca questa sera Benedetta ci insegna a cucinare una delle paste più popolari nelle baite alpine: i pizzoccheri. La ricetta non presenta grosse difficoltà ed è una variante dei pizzoccheri valtellinesi proposti la scorsa stagione[1]: questa volta il piatto viene gratinato in forno.

Puntata I Menu di Benedetta: 15 gennaio 2013 (Menu della Baita[2])
Tempo preparazione e cottura: 45 min ca.

Ingredienti Pizzoccheri Gratinati per 4 persone:

  • 150 gr di fagiolini
  • 300 gr di patate
  • 400 gr di farina di grano saraceno
  • 150 gr di farina bianca
  • acqua tiepida qb
  • sale
  • 100 gr di burro
  • 6 spicchi d’aglio
  • 200 gr di formaggio casera
  • 100 gr di parmigiano

Procedimento ricetta Pizzoccheri Gratinati di Benedetta Parodi

  1. Tagliare le patate a cubetti e i fagiolini a pezzi e bollire le verdure in acqua salata.
  2. Nel frattempo fare la fontana con le farine sul piano di lavoro ed iniziare ad impastare con acqua tiepida aggiunta poco per volta.
  3. Stendere la pasta con il matterello aiutandosi con altra farina, poi ritagliarla a striscioline di circa 5 cm di lunghezza.
  4. Cuocere i pizzoccheri nella pentola con le verdure per circa 6-8 minuti.
  5. Sciogliere il burro in una padella, aggiungere l’aglio e lasciarlo sul fuoco finché imbrunisce.
  6. Comporre la teglia con uno strato di verdure e pizzoccheri, uno di formaggio tagliato a cubetti e parmigiano. Ripetere gli strati per una seconda volta.
  7. Completare con una colata di burro fuso aromatizzato all’aglio.
  8. Ripassare in forno al grill per un paio di minuti.

References

  1. ^ pizzoccheri valtellinesi proposti la scorsa stagione
  2. ^ Menu della Baita

Salame dolce con marshmallow-

Ingredienti:
125 gr burro
10 gr zucchero di canna Eridania
50 gr cacao
2 cucchiai di malto d’orzo
250 gr di cioccolato fondente tritato
250 gr marshmallow
150 gr di nocciole tritate
Procedimento:
Tagliate con le forbici da cucina, i marshmallow e tritate le nocciole. 
Sciogliete il burro con lo zucchero, il malto e il cacao al microonde 3 minuti a massima potenza.
Allo stesso modo sciogliete il cioccolato, 3 minuti circa a media potenza…andate di minuto in minuto, avrete la certezza di non bruciarlo.
Unite il cioccolato al composto di burro, alle nocciole e per ultimo mettete tutti i marshmallow.  
Dividete in 2 parti il composto e mettetelo su carta forno, dando forma a due salamini.
Chiudete la carta a caramella e mettete in freezer fino al momento dell’utilizzo.
Nel blog Krisha Crea troverete  la ricetta originale.

Sughi per spaghetti da copiare

sughi per spaghetti - Ricettepercucinare.com


Sughi per spaghetti, a volte mancano le idee e ci sembra di non aver nulla in casa. E invece….
sughi per spaghetti - Ricettepercucinare.com

Alla ricerca di sughi per spaghetti da copiare? Un piatto di spaghetti è sempre una buona idea anche quando il tempo è poco. Noi italiani siamo maestri nel preparare spaghettate dell’ultimo momento e nell’ideare sughi per la pasta a volte creativi e fantasiosi. Vediamo oggi alcune idee in fatto di sughi per spaghetti da copiare. Perchè a volte pensiamo di non aver nulla in casa, e invece abbiamo tutto l’occorrente per una strepitosa spaghettata! 

Ecco le nostre idee in fatto di sughi per spaghetti da copiare

  • Aglio olio e peperoncino: è un grande classico italiano che piace sempre a tutti e anche sulle prime può sembrare un po’ “pallido”, alla fine se eseguito correttamente è sempre molto soddisfacente
  • Spaghetti al pomodoro: anche questo è un grande classico ma si presta a innumerevoli varianti. Pomodoro e aglio (o addirittura aglione, se decidete di mettere abbondante aglio) e pomodoro e basilico sono tra le più comuni
  • Spaghetti alla sorrentina, con sugo di pomodoro e dadini di mozzarella filante
  • Alla puttanesca, con olive nere e capperi, acciughe e un po’ di peperoncino
  • Spaghetti al pesto, anche se il pesto alla genovese solitamente si “sposa” molto bene con le trofie o con le linguine
  • Spaghetti al patè di olive nere o alla tapenade, un battuto di olive di origine francese
  • Sughi per spaghetti a base di patè: con patè di ricotta e noci oppure con patè di pomodori secchi e ricotta, per chi ama i condimenti cremosi ma sapidi
  • Burro e grana o burro e parmigiano, un altro grande classico che potrà anche sembrare banale, ma rallegra sempre il palato
  • Spaghetti alla gricia
  • I famosi spaghetti alla amatriciana, tipici laziali, ma graditissimi in tutta Italia
  • Spaghetti alla carbonara
  • Spaghetti al tonno, in bianco oppure il rosso
  • Spaghetti ai 4 formaggi, una buona idea per eliminare anche avanzi di formaggi rimasti in frigo
  • Spaghetti patate e provola, un condimento maggiormente usato per la pasta corta, ma ugualmente gustoso per gli spaghetti
  • Spaghetti alle cozze, o ai frutti di mare
  • Spaghetti al limone, con poca panna, succo di limone e un’abbondante grattugiata di zeste di limone fresco
  • Spaghetti in salsa di acciughe, un primo piatto tipicamente veneto, saporitissimo e molto semplice ma di grande effetto.

Vi abbiamo dato alcune idee in merito a sughi per spaghetti: se tenete in casa del pomodoro fresco, del burro, delle olive e dei capperi, della pancetta, del oppure qualche buon limone fresco, che possono essere le basi per un delizioso piatto di spaghetti anche dell’ultimo momento!



Ricerche frequenti:

Proudly powered by WordPress