Tag: burro

Risotto al Burro

Quello preparato questa sera da Benedetta Parodi è molto più di un classico riso al burro. In questa ricetta infatti il burro viene aromatizzato in maniera particolare, messo sotto al riso e sciogliendosi rende il piatto molto speciale.

Puntata I Menu di Benedetta: 7 novembre 2012 (Menu per Stupire gli Amici[1])
Tempo preparazione e cottura: 45 min ca. + 2 ore

Ingredienti Risotto al Burro per 4 persone:

  • olio
  • 250 gr di riso
  • brodo vegetale qb
  • parmigiano qb
  • 500 gr di burro chiarificato
  • 500 gr di cipolle
  • 1 cucchiaino di dado granulare
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 mazzetto di basilico
  • 1 pizzico di menta secca
  • 1/2 cucchiaino di pasta di acciughe secca
  • noce moscata qb
  • 1 foglia di alloro

Procedimento ricetta Risotto al Burro di Benedetta Parodi

  1. Per preparare il burro “speciale” (utilizzabile anche per altri condimenti e che si conserva in frigo fino a un paio di settimane): sciogliere il burro chiarificato, poi aggiungere la cipolla tagliata e stufarla dolcemente finché non si sfalda completamente.
  2. Quando il composto avrà la consistenza simile ad una marmellata aggiungere prezzemolo, basilico, dado granulare, menta secca, noce moscata, salare e pepare.
  3. Mescolare bene poi frullare col mixer ad immersione, poi lasciare rapprendere in frigorifero.
  4. Tostare il riso in padella con un goccio d’olio caldo e salare.
  5. Iniziare a cuocere il risotto con il brodo vegetale aggiunto gradatamente.
  6. Mantecare velocemente il risotto col parmigiano all’onda (deve essere piuttosto liquido).
  7. Impiattare mettendo il composto di burro sotto sul fondo del piatto oppure disponendone una pallina al centro del risotto.

References

  1. ^ Menu per Stupire gli Amici

Fonduta Piemontese

Con Alba Parietti ospite d’eccezione, Benedetta Parodi propone questa sera la ricetta della fonduta nella sua versione piemontese. Il piatto viene realizzato fondendo formaggio a pasta dura con burro, farine e latte e gustato nei vol au vent.

Puntata I Menu di Benedetta: 1 novembre 2012 (Menu Strappo alla Regola[1])
Tempo preparazione e cottura: 30 min ca. + 1 notte

Ingredienti Fonduta per 4 persone:

  • 400 gr di fontal
  • latte qb
  • 40-50 gr di burro
  • 40 gr di farina
  • 4 tuorli
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 uovo

Procedimento ricetta Fonduta di Benedetta Parodi

  1. Tagliare a dadini il fontal e metterlo a bagno nel latte per una notte.
  2. Sciogliere il burro in un pentolino e mescolarlo con la farina
  3. Aggiungere il fontal quasi completamente sgocciolato e i tuorli e far sciogliere dolcemente mescolando bene.
  4. Per i vol au vent ritagliare dei dischetti di pasta sfoglia e in metà di questi ritagliare un buco all’interno.
  5. Sovrapporre i dischi bucati a quelli interi e spennellarli con l’uovo, poi cuocerli in forno a 180 gradi per 10 minuti.
  6. Servire la fonduta nei vol au vent.

References

  1. ^ Menu Strappo alla Regola

Focaccia super con patate-

Ingredienti per l’impasto:



350 g di farina
una patata media lessata
50 g di burro
2 cucchiai di olio evo
1 bustina di lievito granulare 
sale qb


Ingredienti per la salamoia:


olio evo
rosmarino
sale


Passate la patate con lo schiacciapatate ed impastate gli ingredienti


Fate lievitare per un’ora l’impasto ottenuto, coperto da un canovaccio. 
Passato il tempo di lievitazione, trasferite l’impasto in teglia rivestita di carta forno, stendetelo bene allargandolo e fate lievitare nuovamente per 1 ora.
  
Preparate la salamoia in un bicchiere, mettendo 1 dito di olio e 2 di acqua, sale a piacere. 
Volendo potete salare solamente la superficie dopo averla cosparsa, aiutandovi con un pennello, con la salamoia ottenuta e ben miscelata.


Cuocete a 180 gradi per 10/12 minuti.


Con questa ricetta otterrete un gnocco croccante fuori e morbido dentro.
Lo spessore del gnocco dipenderà dalle dimensioni dello stampo. Se lo volete sottile andrete ad utilizzare una teglia bassa e larga, viceversa, se lo preferite alto da farcire utilizzerete uno stampo a bordi alti e di dimensioni minori. 
Ringrazio Donatella del blog ” gli amici di Dona” x il graditissimo premio.
 Come sempre lo giro a voi che mi seguite sempre con tanto affetto!
Qui troverete le indicazioni nel caso vogliate girarlo come da regolamento.
Cosa, che chi mi conosce, sa che non faccio, semplicemente per mancanza di tempo.
Smack 😉

Proudly powered by WordPress