Torta Zebrata

Che novità è questa torta? direte
Nessuna.
Avevo degli albumi in frigo, che mi avanzano sempre dalle creme che preparo, e per evitare di congelarli e usarli in un secondo momento stavolta li ho utilizzati subito.

Ho un paio di ricette nel mio quadernino, che utilizzano solo albumi, e una di queste è la torta al limone.
Se amate il limone (come me) non potete non provarla!

Un impasto questo poi che si presta benissimo per essere colorato: non avendo rossi all’interno il vostro colore verrà fuori più nitido e intenso, provate!

Ho preparato sia la zebra cake che la rainbow cake, entrambe divine e perfette 😉

6 albumi,
400 gr di farina,
400 gr di zucchero,
200 gr di burro sciolto (o 150 gr di olio di semi o di oliva, io ho usato olio e.v.o.),
1 bustina di lievito per dolci,
1 bicchiere di latte,
il succo di 1 limone,
2 cucchiai di cacao amaro (o vari coloranti alimentari).

Procedimento semplice e veloce.

Stemperare in un po’ di latte lo zucchero e il burro fuso (o l’olio); aggiungere il restante latte e il succo di limone.
Setacciare insieme farina e lievito e unire al composto.
Montare a neve ferma gli albumi ed unirli delicatamente al resto degli ingredienti.
Imburrare e infarinare una teglia apribile da 26 cm di diametro.
Dividere l’impasto in due parti uguali e a una parte unire il cacao amaro e mescolare bene.
Versare nella teglia alternando i colori e creando cerchi concentrici.
Infornare a 180°C per 40-50 minuti.
Vale sempre la prova stecchino.

Se volete realizzare la rainbow cake allora dividete l’impasto in tante ciotoline quanti sono i colori che avete a disposizione, mescolate bene e versate nella teglia un coloro per volta creando sempre cerchi concentrici.

Lasciar raffreddare prima di sformare.

Potete anche lasciarla al naturale, bianca, è buonissima davvero e per chi ama il limone è l’ideale.

Buona settimana cari amici.
A presto.

Conchiglioni con ripieno di melanzane e ricotta


<a href="https://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Conchiglioni con ripieno di melanzane e ricotta

Conchiglioni con ripieno di melanzane e ricotta




Visto che l’estate oramai volge al termine, sfrutto questi ultimi giorni per proporvi le ultime ricette dell’estate ancora a base di melanzane… 

La preparazione della pasta ripiena ci tratterrà un po’ più a lungo in cucina, ma ritengo che questo piccolo sacrificio venga ampiamente ricompensato se poi sul piatto ci ritroviamo questa delizia. Ammetto che questo è uno dei miei piatti preferiti e trovo che l’accoppiata delle melanzane con la ricotta sia assolutamente vincente e insuperabile. Il ripieno che ho preparato segue la linea classica, ho cercato infatti di non mischiare troppi aromi al fine di mantenere ben distinguibili il gusto della ricotta e delle melanzane, che in questo caso devo essere assolutamente ben cotte. Per tal motivo ho optato per l’utilizzo di melanzane tonde di tipo viola. Esse, infatti, dopo la cottura risultano essere più morbide e tendono a “sfasciarsi” maggiormente rispetto a quelle lunghe nere. Così che quando vengono miscelate alla ricotta si ottiene un composto di consistenza uniformemente cremosa senza la presenza di ingredienti più duri. Passiamo alla lista degli ingredienti e alla descrizione della ricetta.


Ingredienti per 4 persone:

  • 250 grammi di conchiglioni;
  • 250 grammi di ricotta (io ho utilizzato ricotta vaccina);
  • 2 melanzane;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • un mazzetto di prezzemolo;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 2 cucchiai di olio;
  • 350 grammi di passata di pomodoro;
  • 4 foglioline di basilico fresco.

Preparazione delle melanzane.
Lavate e mondate le melanzane. Tagliatele a piccoli cubetti regolari, tritate lo spicchio d’aglio e il prezzemolo. Versate in una padella, di dimensioni adeguate, due cucchiai d’olio, aggiungete il trito di aromi e i cubetti di melanzane. Fate insaporire sul fuoco per alcuni minuti, dopo di che coprite il tegame e fate cuocere a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto e, se necessario, aggiungete del brodo o dell’acqua. Prima di spegnere regolate di sale e verificate che le melanzane siano ben cotte e molto morbide, controllando che il fondo di cottura sia ben asciutto senza presenza di acqua. Mettete da parte le melanzane e dedicatevi alla preparazione di un semplice sugo al basilico che vi servirà per condire i conchiglioni.


Preparazione del sugo.
Versate la passata di pomodoro in una pentola insieme ad un cucchiaio d’olio e fate cuocere a fuoco dolce per circa 30 minuti. Al termine della cottura unite le foglie di basilico fresco spezzettate al momento. Preparatevi alla cottura della pasta. Riempite d’acqua una pentola capiente, aggiungete il sale e portate all’ebollizione. Nel frattempo riprendete la preparazione del ripieno.


Preparazione del ripieno.
Lavorate la ricotta con un cucchiaio in modo da renderla cremosa, aromatizzatela con una grattata di noce moscata, unite le melanzane, il parmigiano e mescolate in modo da distribuire bene gli ingredienti. 


Cottura e riempimento della pasta.
Versate la pasta nell’acqua, che nel frattempo è giunta al bollore, e fatela cuocere per metà del tempo indicato sulla confezione. Allo scadere dei minuti scolate i conchiglioni e passateli sotto il getto dell’acqua fredda in modo da bloccarle la cottura che dovrà essere ultimata in forno.


Ultima cottura.
Preparate la teglia dove andrete a disporre i vostri conchiglioni ripieni. Versate sul fondo buona parte del sugo che avete preparato e procedete a riempire la pasta con il ripieno di ricotta e melanzane preparato in precedenza. Man mano che li riempite allineateli all’interno della teglia, irrorateli con poco sugo e spolverizzate con il parmigiano. Mettete in forno caldo a 180°C per 15 minuti circa.

Marshmallow

Miguel, cuoco di produzione di I Menu di Benedetta, questa sera si esibisce in una preparazione davanti alle telecamere. Si tratta dei famosissimi Marshmallow, gli spumosi dolcetti che siamo abituati ad acquistare confezionati ma che sono molto facili, e ancora più buoni, da preparare fatti in casa.

Puntata I Menu di Benedetta: 14 gennaio 2013 (Menu Alta Cucina per Principianti[1])
Tempo preparazione e cottura: 50 min. ca.

Ingredienti Marshmallow fatti in casa:

  • 455 gr di zucchero
  • 200 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di sciroppo di glucosio
  • 9 fogli di gelatina
  • 2 albumi
  • 1/2 fialetta di essenza di vaniglia
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 50 gr di fecola di patate
  • 125 gr di lamponi
  • 100 gr di zucchero
  • 50 ml d’acqua
  • 200 gr di cioccolato bianco
  • scorza di agrumi

Procedimento ricetta Marshmallow fatti in casa di Benedetta Parodi

  1. Mescolare in un pentolino sul fuoco l’acqua con zucchero e sciroppo di glucosio e portarlo a 121 gradi circa.
  2. A fuoco spento unire la gelatina precedentemente ammollata e strizzata.
  3. Montare gli albumi con la frusta elettrica e unire a filo lo sciroppo precedentemente realizzato, continuando a montare.
  4. Incorporare la vaniglia e dare un’ultima frullata.
  5. In una ciotolina mescolare zucchero a velo e fecola, poi ungere una teglia e spolverizzarla con questo mix setacciato.
  6. Riempire la base della teglia con una base di meringa, poi aggiungere i lampone e completare con il restante composto di albumi montati.Completare con un’altra spolverizzata di zucchero e fecola.
  7. Lasciare raffreddare almeno una notte in frigorifero.
  8. Per la salsa, in un’altro pentolino sciogliere 100 gr di zucchero con 50 ml d’acqua, poi unire il cioccolato bianco tritato. Unire anche la scorza degli agrumi alla salsa di cioccolato bianco.
  9. Tagliare a cubotti i marshmallow e ripassarli nella fecola. Servire con salsa di cioccolato agli agrumi..

References

  1. ^ Menu Alta Cucina per Principianti

Proudly powered by WordPress