Braciole Pugliesi e Orecchiette

Le braciole pugliesi sono un piatto tipico tradizionale formate da involtini di carne cotti nel sugo di pomodoro e servite in piatto unico con la pasta condita con lo stesso sugo di cottura. Benedetta ci propone questa ricetta in compagnia di Beppe Convertini.

Puntata I Menu di Benedetta: 18 aprile 2013 (Menu Arrotolato[1])
Tempo preparazione e cottura: 80 min. ca.

Ingredienti Braciole Pugliesi e Orecchiette per 4 persone:

  • 3 fette di carne di manzo
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • scaglie di pecorino
  • peperoncino
  • rosmarino
  • olio
  • 1 cipolla
  • vino bianco
  • 500 gr di passata di pomodoro
  • 1 foglia di alloro
  • 250 gr di orecchiette.

Procedimento ricetta Braciole Pugliesi e Orecchiette di Benedetta Parodi

  1. Battere la carne e farcirla con l’aglio e il prezzemolo tritati, scaglie di pecorino, peperoncino e rosmarino.
  2. Arrotolare la carne e chiuderle con lo stecchino.
  3. Scaldare l’olio in una padella con una cipolla intera.
  4. Mettere gli involtini a rosolare in padella e sfumare con il vino
  5. Aggiungere la passata di pomodoro con l’alloro e lasciare cuocere per circa un ora coperto.
  6. Lessare le orecchiette, poi condirle con il sugo della carne e pecorino grattugiato.
  7. Servire in un piatto unico orecchiette e braciole.

References

  1. ^ Menu Arrotolato

Menu Cena di Mare

Benedetta Parodi questa sera ci porta la sua voglia di mare e di estate con un menu a tema ricco di piatti a base di pesce.

Con lei oggi troviamo Marco Baldini, che si dimostra essere anche un ottimo cuoco, una esperta chef e un nuovo piccolo fan per la rubrica sotto a chi torta.

il Menù di Benedetta del 30 aprile 2013

(clicca sui link per vedere le ricette)

Antipasto: INZIMINO DI TOTANI – disponibile a breve
Antipasto: PASTA E PATATE DI MARE – disponibile a breve
Dolce: CORONA AI FRUTTI DI BOSCO – disponibile a breve
Dolce: TORTA DI ANTONIA – disponibile a breve
Salvacena: QUADRUCCI CON PISELLI E GUANCIALE – disponibile a breve
Salvacena: FIORI DI ZUCCA FRITTI- disponibile a breve

La puntata di lunedì 22 gennaio 2018 a La Prova del Cuoco

Gara 1° round
Oggi a La Prova del Cuoco del 22 gennaio 2018 si parte con l’appuntamento che vede lo scontro tra due chef, che in 10 minuti preparano il piatto. Il tema del giorno è rotolo di frittata.
SQUADRA DEL POMODORO
Natale Giunta ci prepara il rotolo di frittata con pollo, caprino e patate allo zafferano.
SQUADRA DEL PEPERONE 
Ivano Riccobono ci cucina il rotolo di frittata crema di salmone affumicato con formaggio spalmabile.
Il piatto premiato è di Natale Giunta che potrà dare la penalità alla fine.
Strozzapreti con broccoli e taleggio di Alessandra Spisni
INGREDIENTI

400 g di farina di grano tenero
200 g di taleggio
250 g di acqua tiepidi
1 scalogno
sale e pepe
1/2 kg broccoli siciliani

PREPARAZIONE

Mettere in padella un po’ di olio e scalogno;
Sbollentare i gambi del broccolo (parti da acqua fredda e quando bolle sono pronti) e poi unirli alla padella dello scalogno;
Cuocere i fiori del broccolo nella stessa acqua dei gambi;
Impastare la farina con acqua e stendere l’impasto con il mattarello;
Tagliare il formaggio a tocchetti e metterlo in un tegame;
Cuocere gli strozzapreti nella pentola insieme ai broccoli;

Risotto “cacio e pepe” con i carciofi di Sergio Barzetti
INGREDIENTI

320 g di riso Roma
1 cipolla bianca
150 g di pecorino morbido
1/2 bicchiere di vino bianco Frascati
olio extravergine di oliva
brodo di carne bianca
alloro
sale e pepe nero in grani

Per la salsa verde:

8 carciofi spinosi
1 scalogno
2 bicchieri di vino bianco
1 acciuga sott’olio
1/2 limone
200 g di pecorino grattugiato
olio evo
1 noce di burro
sale e pepe
prezzemolo

PREPARAZIONE

Pulire i carciofi e metterli in acqua fredda con foglie di prezzemolo;
Tritare lo scalogno e metterlo in padella insieme al prezzemolo;
scaldare 4 cucchiai di olio evo e burro in una casseruola ed aggiungere lo scalogno e l’acciuga;
Lasciare soffriggere il tutto dolcemente;
Nel frattempo, provare i carciofi con il pecorino condito con qualche goccio di limone, prezzemolo e pepe nero macinato;
Porzionare i carciofi nel soffritto e poi lasciarli rosolare;
Sfumare con due bicchieri di vino bianco, un mestolo di brodo e coprire con coperchio;
Cuocere in forno a 180°C per 40 minuti (in alternativa far andare per 20 minuti sul fuoco);
Tostare il riso con la cipolla tritata, olio ed una foglia di alloro;
Sfumare con il vino e proseguire la cottura con il brodo;
Salare a piacere e portare avanti la cottura, mescolando di tanto in tanto;
Far riposare il risotto per qualche minuto e poi mantecare con pecorino;
Aggiungere il pepe macinato al momento e servire insieme ai carciofi sbriciolati e l’intingolo ottenuto dalla loro cottura;

Continua la lettura » 1 2

Proudly powered by WordPress