Menu Veneto

Nuova tappa del tour culinario tra le regioni italiane di Benedetta Parodi: questa sera la proposta è infatti quella di un menu composto da ricette rigorosamente venete.

L’ospite-assistente di stasera è la giornalista Roberta Noé, impegnata nella preparazione di un dolce veneziano.

il Menù di Benedetta del 25 ottobre 2012

(clicca sui link per vedere le ricette)

Antipasto: BACCALA’ MANTECATO
Primo: RISOTTO AL NERO DI SEPPIA
Secondo: PIOVRA FAGIOLI FRESCHI E LIMONE
Dolce: FREGOLOTTA
Aperitivo: APEROL SPRITZ[1][2][3][4][5]

References

  1. ^ BACCALA’ MANTECATO
  2. ^ RISOTTO AL NERO DI SEPPIA
  3. ^ PIOVRA FAGIOLI FRESCHI E LIMONE
  4. ^ FREGOLOTTA
  5. ^ APEROL SPRITZ

La Prova del Cuoco del 26 novembre 2018

Oggi a La Prova del Cuoco del 26 novembre 2018 si parla del prezzemolo insieme agli chef ed agli esperti
Va dove ti porta il cuoco
Scialatielli al prezzemolo con salsa alle acciughe di Anna Maria Palma
INGREDIENTI
(per 4 persone)

200 g di semola
200 g di farina tipo 1
1 uovo
120 ml di latte
40 g di pecorino
1 cc di olio evo
5 filetti di acciughe
250 g di tonno sott’olio
100 m di latte
sale, aglio, olio, peperoncino tritato qb

PREPARAZIONE

Mettere in padella un goccio di olio evo e gli spicchi d’aglio;
Aggiungere i filetti di acciughe;
Aggiungere il tonno
Preparare la pasta fresca con farine, l’uovo, latte, pecorino e prezzemolo;
Impastare e fare gli scialatielli;
Cuocere in acqua bollente e salata;
Scolare la pasta e condirla con il sughetto;

Prezzemolo: come usarlo in cucina
La foglia è piatta e ben distesa e ce ne sono di diversi tipi quello comune, che è piccolo, o il gigante con una grossa foglia e resiste alle basse temperature. Quello riccio sembra un tutù da ballerina ed è meno aromatico ed è utile soprattutto come elemento decorativo. Quello comune è ottimo per la salsa o centrifugati, i primi piatti possono esser decorati con il trito di riccio o pezzetti poiché é più delicato, mentre per il pesce vanno bene il comune e gigante.  Per conservare il prezzemolo si può mettere sotto olio: basta lavarlo, asciugare bene, metterlo nel vasetto con uno strato ed uno strato di sale grosso, proseguire con prezzemolo, sale grosso e poi olio evo. Dopo 10 giorni si può utilizzare nuovamente!
Tagliare le fogli ed unire con olio ed aglio; frullare e setacciare il tutto e mettere in una bottiglia di vetro. In questa maniera si ottiene un olio profumato! Con i gambi si può preparare una maionese: tritare i gambi finemente e metterli con olio, succo e uovo e frullare tenendo il frullatore in basso. Per la cialda croccante: sbollentare i gambi e poi frullare. Setacciare tutto ed aggiungere olio e farina. Scaldare la padella e poi versare un po’ di composto per ottenere una cialda da girare dall’altro lato.
Continua la lettura » 1 2

Pere con Crumble di Muesli e Cioccolato

Ecco come preparare un dolce di sicura riuscita anche se non siete pratici in cucina. Si tratta di una coppa di pere con cioccolato gianduia e crumble di muesli, semplice e velocissima da preparare seguendo questa ricetta di Benedetta.

Puntata I Menu di Benedetta: 10 dicembre 2012 (Menu Natale per Principianti[1])
Tempo preparazione e cottura: 15 min. ca.

Ingredienti Pere con Crumble di Muesli e Cioccolato per 4 persone:

  • 2 pere
  • 100 gr di zucchero
  • 30 gr di burro
  • cannella qb
  • 400 gr di crema gianduia o nutella
  • latte qb
  • muesli al cioccolato qb
  • salsa dolce al caramello qb

Procedimento ricetta Pere con Crumble di Muesli e Cioccolato di Benedetta Parodi

  1. Tagliare a pezzetti le pere e rosolarle in padella con zucchero e burro e unire poi la cannella.
  2. Scaldare leggermente la crema gianduia con un goccio di latte.
  3. Comporre i bicchieri alternando strati di muesli, pere e crema gianduia.
  4. Completare con salsa dolce al caramello.

References

  1. ^ Menu Natale per Principianti

Proudly powered by WordPress