L’insalata di melone con gelo di vino bianco “ grillo” e nuova collaborazione

 

Ieri ho concluso il mio pranzo con un’insalata molto fresca e piacevolmente dolce…..

 

Ingredienti:

quattro grosse fette di melone giallo

un barattolino di gelo di vino bianco “ grillo” Agripantel

qualche spruzzo di top ai frutti di bosco Fabbri

 

Tagliare le fette di melone giallo a grossi pezzi e metterli in una ciotola.

Versarvi l’ottimo gelo di vino bianco “ grillo” a cucchiaiate e qualche spruzzo di top ai frutti di bosco.

Una lieve mescolata e subito in frigorifero.

Servire l’insalata freddissima.

 

 

 

 

 

L’azienda Agripantel, sita in Campobello di Mazara ( Trapani),ha un vastissimo assortimento di prodotti tipici siciliani,molti dei quali pronti per l’uso.

Il sugo alla norma,il pesto trapanese,il sugo con le melanzane,il condimento per la pasta con le sarde,il sugo con finocchietto selvatico,sono alcuni dei tanti esempi di conserve pronte che permettono alle donne di oggi ( ma anche agli uomini) di preparare un buon pasto solamente cuocendo la pasta.

Le olive di Sicilia,i capperi,il buon olio extravergine d’oliva,le mandorle,i pomodori essiccati al sole,i pistacchi…. sono prodotti molto usati nella “nostra” cucina siciliana.

Agripantel,con le sue conserve, ha saputo valorizzare tali prodotti con processi di lavorazione artigianali.

Quando si apre un vasetto Agripantel fuoriescono effluvi di Sicilia …..parola mia!!

 

 

 

 

La Prova del Cuoco del 17 aprile 2019

Scontro delle città
Maiale tonnato di Alessandra Spisni
INGREDIENTI
Per 4 persone

800 g di polpa di maiale
1/2 l di vino bianco
1 limone

Per la salsa:

500 g di tonno sott’olio
2 filetti di acciuga
1 c di capperi
3 uova
sale, pepe in grani, aceto, succo di limone, olio di semi di girasole qb

PREPARAZIONE

Mettere acqua e mezzo vino bianco in un tegame;
Aggiungere anche il succo di limone, qualche grano di pepe e sale grosso;
Portare a bollore e poi aggiungere la carne legata, facendo andare per 1 ora e mezza;
Preparare la salsa con tutti gli ingredienti della salsa tonnata e frullare ad immersione;
Impiattare mettendo la salsa alla base e sopra la carne tagliata a fettine;

Vitel Tonné classico di Diego Bongiovanni
INGREDIENTI
Per 4 persone:

500 g di girello di vitello
1 carota
1 gambo di sedano
1 cipolla

Per la salsa tonnata:

100 g di tonno sott’olio
2 uova sode
3 filetti di acciuga
100 g di pane
25 ml di aceto
15 g di capperi dissalati
1 spicchio d’aglio
erbe aromatiche, sale, olio evo, vino bianco qb

PREPARAZIONE

Mettere in un tegame l’olio con le verdure;
Rosolare la carne su tutti i lati;
Sfumare co il vino bianco e far cuocere nella pentola (fuoco non troppo alto, 40 minuti ogni kg)o nel forno (40 minuti ogni kg di girello con coperchio);
Mettere l’olio  le acciughe in padella;
Mettere un buon tonno nel bicchiere alto e poi unire l’olio e l’acciuga sciolto con l’aglio (levarlo);
Aggiungere i tuorli d’uovo, il pane ammollato con aceto di vino bianco e frullare, unendo la salsa dell’arrosto che sostituisce l’olio;

Vince lo scontro Diego Bongiovanni!
Cassulli al pesto di  di Luigi Pomata
INGREDIENTI
Per 4 persone

250 g  di semola rimacinata
130 g di acqua
1/2 c di sale
1 c di olio evo

Per il pesto:

1 spicchio d’aglio
20 g di pinoli
80 g di basilico
80 g di pecorino romano
100 ml di olio evo
1 c di sale grosso

Per la salsa:

500 g di pelati
1 cipolla bianca piccola
olio evo, sale qb

PREPARAZIONE

Preparare la pasta fresca e preparare i cassulli;
Preparare il pesto con basilico messo a mollo in acqua fredda e ghiaccio;
Unire aglio senza anima, olio, pinoli, sale grosso e frullare;
Il basilico è tagliato con il 30% di pomodoro;
Aggiungere poi il basilico e frullare;
Cuocere in acqua bollente e salata e poi condire il pesto;

Trenette al pesto genovese di Ivano Riccobono
INGREDIENTI
Per 4 persone

400 g di trenette
100 g di formaggio grattugiato
200 g di patate a pezzi
50 g di fagiolini

per il pesto:

2 mazzi di basilico
20 g di pinoli
2 spicchi d’aglio
200 g di formaggio grattugiato
50 g di pecorino sardo grattugiato
100 ml di olio evo
sale grosso qb

PREPARAZIONE

Cuocere fagiolini, patate e trenette;
Unire pinoli, aglio, sale grosso e pestare nel mortaio;
Aggiungere anche le foglie di basilico;
Alla fine aggiungere il formaggio grattugiato ed olio;
Cuocere la pasta e poi condire con il pesto;

Scontro delle cucine
Natale Giunta e Martino Scarpa si scontrano sulla preparazione di un primo di pesce.
Mezzemani con gamberi e di Natale Giunta
INGREDIENTI
Per 2 persone:

200 g di mezze maniche
1 broccoletto verde
10 gamberi rossi
30 g di guanciale (1 fetta)
100 g di grissini
30 g di uvetta
30 g di pinoli
4 pistilli di zafferano
olio evo, sale, pepe qb

PREPARAZIONE

Cuocere i broccoli in acqua bollente e salata;
Cuocere nel frattempo anche la pasta;
Pulire le teste e cestinare il budello;
Mettere tra due fogli di carta i gamberi per fare un piccolo carpaccio;
Far riposare in freezer;
Ripassare in padella il guanciale tagliato;
Ripassare i grissini schiacciati in padella con un goccio di olio evo;
Frullare una parte di broccoli;
Mettere l’acqua del broccolo nella padella del guanciale e poi aggiungere la testa dei gamberi;
Tenere la testa per la decorazione;
Aggiungere la pasta scolata nella crema di broccolo con i pinoli e l’uvetta ammollata in precedenza;
Aggiungere dei pistilli di zafferano;
Mettere la pasta nel piatto con sopra il battuto di gamberi;

Spaghetti al prezzemolo con carbonara di cozze di Martino Scarpa
INGREDIENTI
Per 2 persone

100 g di farina 00
100 g di farina di semola di grano duro
2 uova
2 tuorli
50 g di foglie di prezzemolo
1 kg di cozze pulite
2 spicchi d’aglio
1 dl di vino bianco
30 g di pecorino grattugiato
olio evo, peperoncino, sale e pepe qb

PREPARAZIONE

Far aprire le cozze in padella con olio, aglio, peperoncino e poi sfumare con il vino;
Preparare la pasta con le foglie del prezzemolo, uova e farina;
Tagliare la pasta a mo’ di spaghetto alla chitarra;
Cuocere la pasta in acqua bollente e poi risottarla con l’acqua delle cozze;
Alla fine mantecare con i tuorli sbattuti e conditi con pecorino e pepe;

La gara è vinta da Natale Giunta!
Continua la lettura » 1 2

Gnocchi di patate senza uova, ricetta

gnocchi di patate senza uova come si fanno - Ricettepercucinare.com


Gnocchi di patate senza uova? Facili, veloci e perfettamente lavorabili
gnocchi di patate senza uova come si fanno - Ricettepercucinare.com

Gnocchi di patate senza uova, è possibile farli? Come vengono? Rispondiamo a questa domanda informandovi in merito alla riuscita della ricetta e ovviamente dandovi tutti i dosaggi necessari per realizzarla. 

Gnocchi di patate ricetta originale

Gli gnocchi di patate sono un grande classico di tante case. Innumerevoli mamme e nonne li preparano come da tradizione il giovedi, ma non è infrequente che facciano la loro comparsa in tavola anche la domenica. Tra i condimenti più gettonati troviamo il ragu alla bolognese, ma anche il classico sugo di pomodoro e basilico. Anche il pesto alla genovese è spesso usato come condimento per gli gnocchi!

A proposito di gnocchi di patate ricetta originale, dovete sapere che ogni famiglia ha la sua, e ben collaudata. Ma come farli senza uova? E’ presto detto.

Ricetta degli gnocchi senza uova

Ecco come fare gli gnocchi di patate senza uova:

  • un chilo di patate a pasta gialla
  • 300 grammi di farina
  • una presa di sale

Lessate le patate in acqua bollente le patate e lasciatele raffreddare. Schiacciatele con lo schiacciapatate e aggiungete 300 grammi di farina. Ottenete la vostra massa e ricavate gli gnocchi. Saranno sofficissimi anche senza uova, anzi, forse ancor di più. Vedrete che anche senza aggiungere l’uovo il vostro impasto degli gnocchi sarà perfettamente lavorabile. Anche in questo caso peraltro potrete dare ai vostri gnocchi la classica sagoma sia usando i rebbi della forchetta, sia usando la grattugia.

Insomma, senza le uova gli gnocchi di patate sono soffici, leggeri ma ugualmente lavorabili con tanta facilità.

Come avere gnocchi di patate senza uova ancora più soffici

Se volete avere gnocchi di patate senza uova ancora più soffici potete sostituire una parte di farina (un terzo o metà) con della farina di riso. I vostri gnocchi saranno leggerissimi, delle piccole nuvolette pronte a sciogliersi nella vostra bocca!

Idee per condimenti per gli gnocchi di patate

  • alla sorrentina
  • al pesto
  • al ragu’ alla bolognese
  • gnocchi al gorgonzola
  • gnocchi con funghi
  • con burro e salvia

I condimenti sono tantissimi, attingete alla vostra tradizione familiare e trovate quello che meglio fa per voi.



Proudly powered by WordPress