Tag: zucchero

Crostata cioccolato e biscotti-

Ingredienti:
Per la frolla
200 g di farina
120 g di olio di semi di girasole
50 g di zucchero italia zuccheri
2 tuorli d’uovo
1/2 mezza bustina di lievito per dolci
Per la farcia
150 g di cioccolato fondente
50 g di zucchero
6 biscotti secchi e friabili Digestive
70 g di latte
Procedimento:
Con l’aiuto della planetaria preparate la frolla, impastandola per una decina di minuti.
Stendetela in una teglia tonda del diametro di 20 cm o poco più, rivestita di carta forno, trattenendone una piccola parte per la superficie.
Questa frolla, essendo fatta con l’olio è molto friabile e sbriciolosa, ma schiacciatela con cura, al fondo dello stampo pressandola bene con le mani e formando un guscio che ricopra anche il bordo dello stampo; in questo modo conterrà bene la farcia che sarà più liquida della solita marmellata.
Fate riposare e preparate il ripieno, mettendo il cioccolato fondente in una ciotola adatta al microonde assieme al latte e a media potenza fate sciogliere di minuto in minuto, mescolando ad ogni pausa del forno. Basteranno 5 minuti circa.( in mancanza del microonde, questo passaggio lo potrete fare nel modo tradizionale, a bagnomaria.)
Una volta sciolto ed amalgamato il cioccolato ed il latte, aggiungete lo zucchero e mescolate benissimo, quando si sarà uniformato al cioccolato inserite i biscotti, sbriciolati grossolanamente con le mani; le digestive essendo molto friabili, si prestano a questo genere di lavoro in modo perfetto.
Ora versate il composto al cioccolato, sul guscio di frolla e sopra sbriciolatevi con le mani quel po’ di pasta che avete tenuto da parte prima di stendere la base.
Cuocete a 170 gradi per 40 minuti.
Una crostata croccante sia all’esterno che all’interno e a dosi ridotte per piccole teglie e mini porzioni.
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti
Difficoltà: bassa

Le polpettine di sarde alla siciliana

 

Le polpettine di sarde si possono servire come secondo accompagnato con del buon pane casereccio oppure per condire la pasta.A vostra scelta……..

 

Ingredienti:

600 g di sarde freschissime pesate già pulite ed aperte a libro

due uova

150 g di pangrattato

50 g di parmigiano grattugiato

due spicchi d’aglio

prezzemolo q.b.

sale e pepe

olio extravergine d’oliva

Inoltre:

passata di pomodoro

una cipollina

sale e zucchero (per la passata)

un pugnetto di finocchietto selvatico lessato

pasta formato rigatoni (trafilati al bronzo) Tipici Mediterranei

 

Togliere la testa,la lisca e le interiora alle sarde,aprirle a libro e lavarle sotto il rubinetto.

Salarle e metterle a scolare in uno scolapasta.

Tagliarle a pezzettini con un coltello e condirle con le uova,il pangrattato,il parmigiano,il pepe,l’aglio ed il prezzemolo tritati.

Con le mani appena bagnate preparare delle polpettine e friggerle in olio mettendole,man mano,su carta assorbente da cucina.

In un largo tegame rosolare in olio una cipollina tritata,unire la passata di pomodoro,un po’ di zucchero e sale.

Appena bolle aggiungere le polpette di sarde ed un pugnetto di finocchietto selvatico già lessato. Cuocere fino a restringere la salsa.

Se decidete di condirci la pasta ( come ho fatto io) mettere una pentola d’acqua sul fuoco ed appena bolle versare i rigatoni e cuocere al dente. Condire la pasta con la salsa ed accompagnarla con le polpettine di sarde.

 

 

 

Dolce di savoiardi FAQ | Ricettepercucinare.com

Dolce di savoiardi FAQ | Ricettepercucinare.com


dolce di savoiardi - Ricettepercucinare.com

Dolce di savoiardi: risposte alle domande più frequenti

Il dolce di Savoiardi, conosciuto anche come tiramisù, è un dessert classico italiano amato in tutto il mondo per la sua combinazione di sapori delicati e cremosi. Questo dolce è diventato un’icona della cucina italiana e un must nelle trattorie e ristoranti di tutto il mondo. Tuttavia, nonostante la sua popolarità, molte persone potrebbero avere domande su di esso. Ecco quindi una lista di domande frequenti e relative risposte riguardanti il dolce di Savoiardi:

Che cosa sono i savoiardi?

I Savoiardi, noti anche come “dita di signora” o “ladyfingers” in inglese, sono biscotti leggeri e croccanti a forma di dito. Sono fatti con ingredienti semplici come farina, zucchero, uova e lievito. Sono biscotti molto semplici, ottimi per preparare dolci ma anche da gustare così come sono.

Da dove viene il dolce di savoiardi?

Il dolce di Savoiardi ha origini italiane e la sua storia è oggetto di dibattito tra diverse regioni del paese. Tuttavia, è generalmente accettato che il tiramisù moderno abbia avuto origine nella regione del Veneto, e in particolare nella città di Treviso o nella zona circostante. Il dolce di savoiardi è una variante del tiramisù coi savoiardi, dunque si presume che anche questo provenga dalle medesime zone.

Quali sono gli ingredienti principali del dolce di Savoiardi?

Gli ingredienti principali del dolce di Savoiardi includono i Savoiardi stessi, caffè espresso, mascarpone, zucchero, uova e cacao in polvere.

Posso preparare il dolce di savoiardi senza uova?

Prodotti correlati Shop Laterradipuglia

Si, esistono ricette alternative per il dolce di Savoiardi che non richiedono l’uso di uova. Tuttavia, la consistenza e il sapore potrebbero variare leggermente rispetto alla versione tradizionale.

È possibile sostituire il mascarpone con un altro tipo di formaggio?

In teoria, è possibile sostituire il mascarpone con altri tipi di formaggio cremoso come lo cream cheese. Tuttavia, ciò influirà sul sapore finale del dolce e potrebbe non avere lo stesso gusto autentico.

Il dolce di savoiardi contiene alcool?

La ricetta tradizionale non prevede l’uso di alcolici. Tuttavia, alcune varianti possono includere l’aggiunta di liquori come il Marsala o il brandy per aggiungere profondità di sapore.

Posso preparare il dolce di savoiardi in anticipo?

Si, il dolce di Savoiardi è perfetto per essere preparato in anticipo, poiché il riposo in frigorifero permette ai sapori di fondersi ancora di più. Inoltre, questo dessert è spesso migliore il giorno dopo la preparazione.

Il dolce di savoiardi è adatto ai bambini?

La ricetta tradizionale del dolce di Savoiardi contiene caffè e un potenziale contenuto di alcool, quindi potrebbe non essere adatto ai bambini. Tuttavia, è possibile creare una versione senza caffeina e senza alcol adatta ai più piccoli.

Posso congelare il dolce di savoiardi?

Non è consigliabile congelare il dolce di Savoiardi, poiché la consistenza dei Savoiardi e la cremosità del mascarpone potrebbero essere compromesse una volta scongelati.

Qual è il modo corretto di conservare il dolce di savoiardi?

Il dolce di Savoiardi dovrebbe essere conservato in frigorifero, idealmente coperto con pellicola trasparente o un coperchio per evitare che si asciughi. Consumare entro 2-3 giorni dalla preparazione per garantire la freschezza e la sicurezza alimentare.

Il dolce di savoiardi è un dessert versatile e delizioso che può essere apprezzato in molte occasioni diverse, dalla fine di un pasto a una festa o un’occasione speciale. Con le giuste informazioni e ricette, è possibile preparare questo classico dolce italiano con successo, soddisfacendo i palati di amici e familiari.



Proudly powered by WordPress