Tag: zucchero

Il succo di frutta alla pera fatto in casa

 

Da anni ho il bimby e non avevo mai fatto i succhi di frutta……cosa mi ero persa!!!!!

Ci voleva una bella produzione,dal mio alberello, di piccole e dolci pere per provare il succo di frutta homemade.

Speriamo,il prossimo anno,in una maggiore produzione……………….

 

 

 

Ingredienti:

kg 1,4 di piccole pere mature (pesate non sbucciate)

600 ml di acqua

160 g di zucchero

succo di tre-quattro limoni ( in base alla grandezza)

Inoltre:

apparecchio bimby

 

Nel boccale bimby mettere l’acqua e lo zucchero e fare andare per 7 minuti a temperatura varoma velocità 1.

Aggiungere le pere sbucciate e fatte a pezzetti più il succo di limone ( che ho spremuto sulle pere mentre le andavo sbucciando).

Fare andare prima per 1 minuto a velocità 5 e poi per 1 minuto a velocità 8.

Il meraviglioso succo di frutta è pronto!!!!!

Non resta che imbottigliare.

Attendere il completo raffreddamento,chiudere con il tappo e porre la bottiglia in frigorifero. Consumare entro due,tre giorni… se ci arriva!!!!

Altrimenti sterilizzare per 20 minuti al fine di una più lunga conservazione.

 

 

Pane della mezz’ora.. bimby

Ingredienti:
400 g farina 
100 g acqua
100 g latte di soia a temperatura ambiente
20 g lievito di birra
1 cucchiaio di zucchero Eridania
sale qb Gemma di mare
20 g di olio evo Antico frantoio muraglia
Procedimento:
Mettete nel boccale 50 g di acqua e il lievito, azionate il bimby, 50 sec. vel 2.
Versate ora nel boccale il latte, lo zucchero, l’ olio e 200 g di farina, azionate, 20 Sec. Vel. 6.
Aggiungete gli altri 200 g di farina, i restanti 50 g di acqua, il sale e impastate 20 Sec. Vel. 6 e 2 Min. Vel. spiga.
Togliete l’impasto dal boccale e lavoratelo formando un ovale, raddoppiatelo e formate un filone. Appoggiate il filone in una teglia su carta forno e incidete la superficie, lasciando 5 cm alle estremità non incise.
Accendete il forno a 250 gradi per un minuto e spegnete. Infilate la teglia con il pane nel forno tiepido e spento. Fate lievitare per 30 minuti accendete il forno senza togliere il pane e fate cuocere a 200 gradi per 40 minuti.
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di lievitazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti
Difficoltà: bassa
Due parole..
Se avete poco tempo, questo è un pane veloce e di facile riuscita. L’ispirazione viene dalle ricette  bimby di Flavia, lo troverete senza le mie modifiche, e se andate a ritroso, dal suo blog troverete anche la ricetta originale delle sorelle simili, per chi volesse farlo senza bimby.
Il nome, naturalmente, deriva dal breve tempo di lievitazione.

Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 24 ottobre 2022

Ricettepercucinare.com


E' sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Si avvia una nuova puntata con tante ricette di È Sempre Mezzogiorno del 24 ottobre 2022: andiamo a scoprire che cosa possiamo preparare!

Strudel di frolla alle mele di Barbara de Nigris

INGREDIENTI

Per la pasta frolla:

  • 375 g di farina
  • 125 g di zucchero semolato
  • 250 g di burro
  • 1 uovo
  • 1 bustina di vanillina

Per il ripieno:

  • 600 g di mele golden
  • 50 g di zucchero semolato
  • la scorza e il succo di 1/2 limone
  • 25 ml di rum
  • 40 g di uva sultanina
  • 20 g di pinoli
  • cannella
  • 70 g di pangrattato
  • 15 g di burro
  • un pizzico di cannella
  • 20 g di zucchero

PREPARAZIONE

  • Preparare la pasta frolla unendo al burro lo zucchero;
  • Dopodiché aggiungere la farina e uovo;
  • Far riposare per 30 minuti;
  • Tagliare le mele e poi aggiungere il succo di limone e la cannella;
  • Ammollare l’uvetta con il rum e poi unire anche questa;
  • Aggiungere zucchero, pinoli e scorza di limone grattugiato;
  • Aggiungere anche il rum dove è stata ammollata l’uvetta;
  • In padella mettere il burro con lo zucchero e poi il pane grattugiato con altra cannella;
  • Dopo aver fatto riposare la pasta, stenderla in una forma rettangolare su un foglio di carta da forno;
  • Fare dei tagli sui bordi per facilitare la chiusura dello strudel e poi adagiare una parte di pangrattato fatto in padella;
  • Aggiungere le mele aromatizzate e strizzate;
  • Aggiungere nuovamente il pangrattato aromatizzato e chiuderlo per poi adagiarlao
  • Cuocere in forno ventilato a 170°C per 45 minuti;
  • A metà cottura compattarlo un po’ con un tarocco;

Pan di Monte Sant’Angelo di Fulvio Marino

INGREDIENTI

  • 1 kg di farina 0
  • 4 g di lievito fresco di birra o 250 g di lievito madre
  • 80 g di acqua
  • 22 g di sale

PREPARAZIONE

  • Lavorare in una ciotola la farina con il lievito di birra sbriciolato e la maggior parte dell’acqua;
  • Mescolare il composto e poi unire anche il sale e l’acqua avanzata;
  • Impastare ancora fino ad ottenere un panetto omogeneo da far lievitare per 3 ore a temperatura ambiente;
  • Piegare l’impasto su sé stesso formando una pagnotta liscia da circa 1,5 kg;
  • Sistemarla su una teglia infarinata e coperta con un foglio di carta da forno;
  • Far lievitare per 1 ora a temperatura ambiente;
  • Capovolgere l’impasto sul piano e poi ripiegare i lembi esterni verso il centro e formare di nuovo la pagnotta;
  • Sistemarla nel cestino infarinato e far lievitare per 2 ore a temperatura ambiente;
  • Sistemare il panetto sulla teglia da forno con carta e cuocere a 230°C per 1 ora e 20 minuti;

Baccalà commosso di Michele Farru

INGREDIENTI

Per il baccalà:

  • 1 filetto di baccalà dissalato
  • 1 limone
  • olio
  • pepe

Per la crema di patate:

  • 1 kg di patate
  • 1 cipolla bianca
  • 1 costa di sedano
  • 1 foglia di alloro
  • 50 ml di vino bianco
  • 1 bustina di zafferano
  • olio
  • acqua
  • sale

Per il cavolo rosso fermentato:

  • 250 g di cavolo rosso
  • 245 g di acqua
  • 5 g di sale

PREPARAZIONE

  • In una teglia con un goccio di olio evo mettere il baccalà tagliato a trancetti;
  • Aggiungere un po’ di buccia di limone grattugiata;
  • Cuocere in padella il baccalà con un filo di olio extravergine di oliva;
  • Aggiungere acqua e coprire e far cuocere per 7 minuti;
  •  Far fermentare per una notte intera il cavolo rosso affettato messo in un tegame con sale e acqua;
  • In un tegame mettere la cipolla affettata con sedano, una foglia di alloro e le patate tagliate a dischi;
  • Lasciarle brasare;
  • Sfumare con il vino e dopo aver fatto evaporare l’alcool, aggiungere acqua e proseguire la cottura per 30 minuti;
  • Aggiungere lo zafferano e frullare ad immersione;
  • Impiattare mettendo sulla base le patate, il baccalà e poi il cavolo rosso fermentato;

Incanulate alla bieta di Antonella Ricci

INGREDIENTI

Per le incanalate:

  • 250 g di semola rimacinata
  • 100 g di crema di biete
  • 30 ml di acqua

Per la fonduta:

  • 200 g di stracciatella
  • 100 g di panna
  • sale

per il condimento:

  • 1 mazzetto di bieta
  • 1 peperoncino
  • 200 g di pomodori colorati misti
  • 1 spicchio d’aglio
  • zucchero
  • origano fresco
  • basilico
  • sale
  • olio evo

PREPARAZIONE

  • Mettere la semola in planetaria con la bieta sbollentata e frullata e un po’ di acqua;
  • Tagliare i pomodori e metterli su una teglia con carta da forno e origano fresco;
  • Aggiungere zucchero, aglio, sale, pepe e olio extravergine di oliva;
  • Ripassare in forno i pomodorini per 30 minuti a 140°C;
  • In un pentolino preparare una fonduta di stracciatella: mettere la panna a scaldare e poi aggiungere la stracciatella;
  • Portare il tutto a 70°C e poi condire con il sale;
  • Cuocere per 6-7 minuti la pasta fatta con il ferretto;
  • Mettere in padella un goccio di olio extravergine di oliva per il soffritto;
  • Togliere le bucce dai pomodorini e frullare;
  • In una padella con un goccio di olio extravergine di oliva mettere l’aglio e peperoncino con i pomodori;
  • Scolare la pasta e salutarla direttamente con i pomodorini;
  • Unire la bieta fresca e tagliata a julienne;
  • Servire la pasta su un letto di fonduta e polvere di bucce di pomodoro;

Crostata gastronomica di Daniele Persegani

INGREDIENTI

Per la pasta brisé:

  • 300 g farina
  • 100 g burro
  • 1 uovo
  • sale e pepe

Per il ripieno:

  • mezzo l latte
  • 50 g burro
  • 50 g farina
  • 500 g champignon
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 300 g pasta di salame
  • 200 g taleggio
  • 50 g formaggio grattugiato
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe

PREPARAZIONE

  • Impastare la farina con burro a pezzetti, uovo intero, sale e pepe;
  • Lavorare fino a quando il panetto non sarà omogeneo;
  • Aggiungere poi vino bianco o acqua e se necessario;
  • Avvolgere in pellicola e far riposare per mezz’ora in frigo;
  • Preparare il ripieno mettendo incasella la pasta di salame a far rosolare;
  • Sfumare con il vino bianco;
  • In un’altra padella mettere l’olio, aglio e far rosolare i funghi tagliati;
  • A fine cottura aggiungere il prezzemolo tritato;
  • Unire all’interno di una ciotola la besciamella con i funghi cotti;
  • Stendere la pasta brisé e poi foderare una tortiera da crostata;
  • Coprire con carta da forno e metter sopra il sale grosso o qualunque altro peso;
  • Cuocere a 180°C per 20 minuti;
  • Sfornare e farcire con la salsiccia rosolata, funghi con besciamella, taleggio a pezzi e formaggio grattugiato;C
  • Cuocere a 180°C per 25 minuti;

Non perdere tutte le ricette di È Sempre Mezzogiorno: sul nostro portale le trovi!



Proudly powered by WordPress