Tag: zucchero

Come fare i peperoni in agrodolce perfetti

Ricettepercucinare.com


peperoni in agrodolce - Ricettepercucinare.com

I peperoni in agrodolce sono un contorno decisamente goloso che si presta molto molto bene ad accompagnare carne, pesce, o semplicemente a farcire qualche semplicissima e pur tuttavia irresistibile bruschetta o fetta di pane. Ma come si preparano alla perfezione? E quante varianti ne esistono? Vediamo di rispondere a queste domande.

Che aceto usare per preparare i peperoni in agrodolce?

I peperoni in agrodolce non possono prescindere dall’uso dello zucchero e dell’aceto. Se vi state chiedendo che aceto usare per preparare i peperoni in agrodolce, vi consigliamo di usare l’aceto di mele oppure l’aceto balsamico. Sono due tipologie di aceto differenti che potete provare per ottenere gusti e retrogusti differenti.

Primo step per preparare i peperoni in agrodolce perfetti

Il primo step da mettere in conto se desiderate preparare i peperoni in agrodolce perfetti è quello di sterilizzare opportunamente i vasetti. La sterilizzazione dei vasetti è fondamentale per prevenire la proliferazione di batteri patogeni pericolosi per la salute umana. Per sterilizzare i vasetti potete ricorrere al forno, al microonde, alla classica pentola colma d’acqua in ebollizione. C’è anche chi sterilizza i vasetti in lavastoviglie! Scegliete il metodo che vi pare più opportuno e procedete.

Come preparare i peperoni in agrodolce da conservare

Se volete preparare i peperoni in agrodolce da conservare, mettete a bollire 1 litro di aceto con 125 grammi di zucchero e 50 grammi di sale. Quando lo zucchero è sciolto, aggiungete i peperoni a listarelle non troppo sottili. Fateli cuocere per una ventina di minuti. Quando sono cotti, toglieteli con una schiumarola dalla miscela agrodolce. Lasciate che la miscela agrodolce si raffreddi quindi invasate la miscela e i peperoni.

Se invece volete preparare i peperoni in agrodolce in padella da consumare subito

Se invece volete preparare i peperoni in agrodolce in padella da consumare subito, potete semplicemente soffriggere un po’ d’aglio in padella con dell’olio di oliva, aggiungere i peperoni e cuocerli (non troppo, devono rimanere croccanti). A questo punto aggiungerete sale, zucchero e l’aceto che preferite. Alzerete la fiamma e salterete i peperoni velocemente. Dopodiché gusterete.

 



Torta di Compleanno di Eleonora

Partendo dalla torta al cocco e cioccolato cucinata da Benedetta in compagnia della figlia Eleonora, l’esperta cake designer Dalila ci ha mostrato come decorare al meglio questo dolce con la pasta di zucchero. Il risultato è questa bellissima torta di Compleanno. Vediamo come ripeterlo

Puntata I Menu di Benedetta: 19 ottobre 2012 (Menu Compleanno di Eleonora[1])
Tempo preparazione e cottura: 60 min ca.

Ingredienti Torta di Compleanno di Eleonora (Birthday Cake):

Procedimento ricetta Torta di Compleanno di Eleonora (Birthday Cake)

  1. Formare una crema con burro e zucchero a velo.
  2. Ricoprire la torta al cocco e cioccolato spalmando tutta la crema al burro, sopra e sui lati.
  3. Lasciare riposare in frigo per venti minuti.
  4. Nel frattempo stendere con il matterello la pasta di zucchero bianca sulla spianatoia sporcata di amido per non farla attaccare.
  5. Ricoprire la torta con la sfoglia di pasta di zucchero, facendo aderire bene e rimuovendo gli eccessi sui bordi.
  6. Ritagliare delle formine di pasta di zucchero colorata e attaccarle alla copertura, decorando a piacere.

References

  1. ^ Menu Compleanno di Eleonora
  2. ^ Torta al Cocco e Cioccolato

Biscotti al burro-

Ingredienti x 30 biscotti:
200 g di burro morbido
300 g di farina Mulino Marino
150 g di zucchero Italia Zuccheri
1 fiala di aroma limone
2 uova intere + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
decorazioni a piacere
Procedimento:
Nella ciotola della planetaria, montate le uova il burro lo zucchero e la fialetta di aroma limone.
Una volta montati questi ingredienti  aggiungete la farina miscelata al lievito e iniziate a impastare a velocità bassa. Mettete il pizzico di sale e a media velocità portate a termine il lavoro, basteranno 10/12 minuti.
Date la forma tonda ai biscotti, non più grandi di una noce, appoggiateli su di una teglia rivestita di carta forno ben distanziati. Con un dito, pigiate leggermente al centro del biscotto schiacciandolo, in modo da formare un piccolo incavo. Appoggiate le decorazioni al centro dell’impronta e cuocete per circa 25 minuti a 180 gradi.
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 25 minuti
Difficoltà: bassa
Due parole..
Un biscotto semplice e veloce, l’impasto è leggermente appiccicoso ed è conveniente infarinarsi le mani prima di procedere alla manipolazione.
Le decorazioni sono soggettive, io ho utilizzato ciò che avevo in casa, mandorle pelate e non, zucchero in granella e integrale in scaglie e letterine di zucchero colorate Gunthart

Proudly powered by WordPress