Tag: PASTA

Menu Cena Improvvisata – 19 settembre 2012

Con la frizzante Teresa Mannino, comica di Zelig e recente volto nuovo di La7, Benedetta Parodi questa sera ci svela qualche trucco per preparare una cena improvvisata.

Dall’antipasto al dolce, ogni portata è cucinata con ingredienti da cucina last minute. Ecco tutte le ricette di questa sera.

il Menù di Benedetta del 19 settembre 2012

(clicca sui link per vedere le ricette)

Antipasto: GAMBERONI ALLA GRECA
Primo: PASTA ALL’ANCIOVA
Secondo: MERLUZZO ALLA LIGURE
Dolce: TORTA PITTA[1][2][3][4]

References

  1. ^ GAMBERONI ALLA GRECA
  2. ^ PASTA ALL’ANCIOVA
  3. ^ MERLUZZO ALLA LIGURE
  4. ^ TORTA PITTA

Spaghetti alla Papalina

Ecco la pasta di questa sera cucinata da Benedetta: una sorta di carbonara ma più leggera e particolare, cucinata con il prosciutto cotto e parmigiano al posto di pancetta e pecorino e con il classico uovo per legare il tutto. Vediamo come cucinare questi spaghetti alla papalina, piatto dalle origini ecclesiastiche.

Puntata I Menu di Benedetta: 28 novembre 2012 (Menu Giorni di Pioggia[1])
Tempo preparazione e cottura: 20 min ca.

Ingredienti Spaghetti alla Papalina per 4 persone:

  • 1 cipolla
  • 40 gr di burro chiarificato
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • vino bianco qb
  • 2 uova
  • 3-4 cucchiai di parmigiano
  • 250 gr di spaghetti
  • pepe

Procedimento ricetta Spaghetti alla Papalina di Benedetta Parodi

  1. Soffriggere la cipolla con il burro chiarificato, poi aggiungere il prosciutto tagliato a pezzetti.
  2. Sfumare con il vino.
  3. In una terrina sbattere le uova con il parmigiano.
  4. Lessare la pasta, scolarla e mescolarla nella padella del sugo a fuoco spento unendo anche l’uovo.
  5. Impiattare e completare con pepe a piacere.

References

  1. ^ Menu Giorni di Pioggia

Biscotti alla pasta frolla

Il profumo di biscotti fatti in casa a me ha sempre ricordato quei cartoni animati ricoperti di fredda neve ma riscaldati dal fuoco di un camino acceso in casa. Un immagine che rivedo ogni volta che i biscotti alla pasta frolla si cucinano nel forno.
Non saprei dire bene il perché, forse è una delle poche immagini che si è stampata nella mia mente di quando ero piccola, o forse perché i biscotti fatti in casa mi ricordano delle piccole mani che stringono caldi biscotti golosi, o ancora, forse perché la mia mente è rimasta particolarmente lesionata.

Ricordi dell’infanzia e stupidità a parte, i biscotti alla pasta frolla si adattano non solo a qualsiasi abbinamento, forma e colore, ma sono speciali in ogni occasione, soprattutto a colazione e merenda[1].

Ingredienti:
250gr farina
150gr burro
80gr zucchero
3 tuorli
1/2 limone
sale
vanillina
cioccolato bianco

Preparazione:
Lavorate la farina setacciata con il succo di limone, il sale e il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Per ultimo aggiungete la vanillina.

A parte lavorate i tuorli con lo zucchero e uniteli al composto di farina.
Formate una palla e lasciate riposare in frigorifero per mezz’ora.

Stendete la pasta frolla e formate dei biscotti con gli stampi delle forma che preferite.

Al centro di ogni biscotto, posizionate del cioccolato bianco fuso a bagnomaria. Chiudete i biscotti due a due.

Infornate per 20 minuti a 180°.

Tagged: biscotti, cioccolato, pasta frolla[2][3][4]

References

  1. ^ merenda
  2. ^ biscotti
  3. ^ cioccolato
  4. ^ pasta frolla

Proudly powered by WordPress