Tag: uovo

Cannelloni

Le paste fresche ripiene sono dei capisaldi della cucina tipica dell’Emilia-Romagna; questa sera Benedetta ci propone la ricetta di una telespettatrice per cucinare proprio una di queste paste al forno, ovvero i Cannelloni ripieni, in questo caso, di ragu al prosciutto e carne.

Puntata I Menu di Benedetta: 8 ottobre 2012 (Menu A Pranzo dalla Nonna[1])
Tempo preparazione e cottura: 50 min ca.

Ingredienti Cannelloni al Ragu per 4 persone:

  • cipolla qb
  • olio
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • 250 gr di carne di manzo tritata
  • sale
  • vino bianco qb
  • 1 uovo
  • besciamella qb
  • parmigiano qb
  • cannelloni all’uovo qb
  • acqua calda qb
  • dado granulare qb
  • burro qb

Procedimento ricetta Cannelloni di Benedetta Parodi

  1. Soffriggere la cipolla in padella con olio.
  2. Tritare il prosciutto cotto al coltello.
  3. Unire la carne alla cipolla e appena inizia a rosolare aggiungere anche il prosciutto.
  4. Salare, sfumare col vino bianco e far cuocere per 10 minuti, poi lasciare raffreddare un po.
  5. Aggiungere anche l’uovo, 4 cucchiai di besciamella e del parmigiano.
  6. Sporcare la teglia con la besciamella.
  7. Bagnare i cannelloni pronti nell’acqua calda, poi farcirli con il ragu e disporli nella teglia.
  8. Ricoprire i cannelloni con altra besciamella e parmigiano.
  9. Bagnare con un po di brodo vegetale e completare con qualche fiocchetto di burro.
  10. Cuocere 20-30 minuti in forno a 180 gradi

References

  1. ^ Menu A Pranzo dalla Nonna

Come preparare la pasta frolla senza burro

crostata ricotta e marmellata - My Italian Recipes


crostata ricotta e marmellata - My Italian Recipes

Non tutti amano il burro oppure per ragioni legate alla dieta preferiscono evitarlo. Questo non significa dover rinunciare ad una bella fetta di crostata, anzi. Oggi è possibile preparare la pasta frolla senza burro ottenendo un risultato dal sapore gradevole e friabile al punto giusto. I tuoi ospiti non se ne accorgeranno nemmeno. E allora, mano al grembiule e vediamo come preparare la pasta frolla senza burro.

Come preparare la pasta frolla senza burro

La pasta frolla senza burro si prepara naturalmente senza burro, che andrete a sostituire con dell’olio. Scegliete un olio di semi, che è insapore e rende bene per questo tipo di preparazioni. L’olio extravergine di oliva, per quanto buono e sano, non va bene in questo caso, in quanto il suo sapore sarebbe un pò troppo coprente.

La ricetta della pasta frolla senza burro

Procuratevi 120 grammi di olio di semi, 100 gr di zucchero, 1 uovo, 300 gr di farina 00.

Prendete una ciotola e lavorate bene l’olio, lo zucchero e l’uovo. Poi aggiungete poco per volta la farina setacciata. Lavorate bene sino ad ottenere la vostra pasta frolla senza burro. E voilà! E’ pronta. Tiratela come di consueto, farcitela a piacere e cuocete. I tempi di cottura sono uguali a quelli di una frolla normale con il burro.

Cosa preparare con la pasta frolla senza burro?

Una ricetta che vi consigliamo è quella della crostata ricotta e marmellata, che è una delle ricette più amate dai nostri utenti. Potete prepararla sostituendo alla frolla tradizionale quella senza il burro e poi scegliendo la marmellata che meglio preferite. Potete usare quella di more, oppure preparare la crostata di ricotta e marmellata di frutti di bosco, o ancora affettare sottilmente una mela o una pera.

 

Cantucci salati-

Ingredienti:
Farina 200 g “00” Mulino Marino
50 g di asiago stagionato dop grattugiato
2  fette di asiago fresco dop tagliato a cubetti
1 uovo
150 g di yogurt greco
3 cucchiai di olio extravergine di oliva antico frantoio muraglia
un cucchiaino di spezie orodorienthe Garam masala india
40 g di mandorle intere non spellate integrale gemma di mare
sale fino qb 
1 bustina di lievito istantaneo x torte salate
Procedimento:
Mettete nella planetaria tutti gli ingredienti, avviatela a bassa velocità, fino ad ottenere un impasto liscio e non appiccicoso.
Formate 2 filoni e metteteli in teglia su carta forno distanziati tra loro, schiacciandoli leggermente.
Cuocete a 180 gradi per 35 minuti, toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare.
Una volta raffreddati tagliateli di sbieco come per i cantucci dolci, rimetteteli in teglia e con il forno al massimo fateli dorare alcuni minuti.
Qui la fonte

Proudly powered by WordPress