Tag: bene

Come preparare la pasta frolla senza burro

crostata ricotta e marmellata - My Italian Recipes


crostata ricotta e marmellata - My Italian Recipes

Non tutti amano il burro oppure per ragioni legate alla dieta preferiscono evitarlo. Questo non significa dover rinunciare ad una bella fetta di crostata, anzi. Oggi è possibile preparare la pasta frolla senza burro ottenendo un risultato dal sapore gradevole e friabile al punto giusto. I tuoi ospiti non se ne accorgeranno nemmeno. E allora, mano al grembiule e vediamo come preparare la pasta frolla senza burro.

Come preparare la pasta frolla senza burro

La pasta frolla senza burro si prepara naturalmente senza burro, che andrete a sostituire con dell’olio. Scegliete un olio di semi, che è insapore e rende bene per questo tipo di preparazioni. L’olio extravergine di oliva, per quanto buono e sano, non va bene in questo caso, in quanto il suo sapore sarebbe un pò troppo coprente.

La ricetta della pasta frolla senza burro

Procuratevi 120 grammi di olio di semi, 100 gr di zucchero, 1 uovo, 300 gr di farina 00.

Prendete una ciotola e lavorate bene l’olio, lo zucchero e l’uovo. Poi aggiungete poco per volta la farina setacciata. Lavorate bene sino ad ottenere la vostra pasta frolla senza burro. E voilà! E’ pronta. Tiratela come di consueto, farcitela a piacere e cuocete. I tempi di cottura sono uguali a quelli di una frolla normale con il burro.

Cosa preparare con la pasta frolla senza burro?

Una ricetta che vi consigliamo è quella della crostata ricotta e marmellata, che è una delle ricette più amate dai nostri utenti. Potete prepararla sostituendo alla frolla tradizionale quella senza il burro e poi scegliendo la marmellata che meglio preferite. Potete usare quella di more, oppure preparare la crostata di ricotta e marmellata di frutti di bosco, o ancora affettare sottilmente una mela o una pera.

 

La ricetta dei nutellotti, un dolce perfetto in ogni stagione

La ricetta dei nutellotti, un dolce perfetto in ogni stagione


Rallegriamo le giornate estive con la ricetta dei nutellotti

Se siete degli amanti della Nutella, sapete bene che questa crema alle nocciole non può mancare neppure durante la stagione estiva. Un dolcetto sfizioso che vi proponiamo con la Nutella è la ricetta dei nutellotti!

La ricetta dei nutellotti: una preparazione facile e gustosa

Generalmente, quando pensiamo ad utilizzare la crema alle nocciole in cucina ci viene in mente la classica fetta di pane spalmata con questa gustosa crema. In realtà, però, la Nutella può essere sfruttata in tanti modi ed uno tra questi è per la preparazione dei Nutellotti: la ricetta dei nutellotti di cui vi parliamo oggi è davvero assai semplice. Infatti, vi basterà semplicemente avere a disposizione un po’ di tempo per mettervi a farli ed alcuni ingredienti che troviamo comunemente nella nostra dispensa. Per la ricetta dei nutellotti avrete bisogno di questi ingredienti:

  • 180 grammi di farina 00
  • 1 uovo intero
  • 150 grammi di Nutella o crema di nocciola
  • Zucchero a velo qb.
  • Nutella per decorare qb

Per quanto riguarda la preparazione, vi invitiamo a venire a vederla sul sito stesso, dove troverete anche le foto passo a passo. Una comodità in più che vi consentirà di preparare la ricetta alla perfezione.

Come rendere unica la ricetta dei nutellotti

Un segreto da veri intenditori (e da veri golosi)

Se già in questa maniera, vi abbiamo messo curiosità e desiderate preparare la ricetta dei nutellotti con il barattolo di crema alla nocciole che avete nello scaffale, non perdete il prossimo suggerimento! Se desiderate ottenere una farcitura ancor di più ricca, vi suggeriamo di impreziosire il tutto con un cucchiaio di panna montata. Un’altra chicca, poi, potrebbe essere quella di aggiungere sopra al ciuffo di Nutella una spolverata di cocco rapé: l’effetto finale sarà un dolce bon bon che “scoppierà” in bocca con il suo delizioso sapore. Ora che sapete tutto sulla ricetta dei nutellotti, non vi resta che prepararli!

Come scegliere l’anguria ed il melone

sorbetto di anguria nell


sorbetto di anguria nell'anguria - My Italian Recipes

Anguria e melone sono i classici frutti estivi ai quali non si dice mai di no. Sono perfetti come fine pasto, a merenda, in spiaggia. Sono buoni, fanno bene e soprattutto dissetano molto. Il punto è, però, che bisogna acquistarli ad occhi chiusi, e spesso si teme di sbagliare. Sarà maturo, succoso, zuccherino? Risponderà alle mie aspettative? E allora, per non sbagliare, vediamo alcuni consigli utili in merito a come scegliere l’anguria e il melone. 

Come scegliere il melone

Toc toc….c’è nessuno? Bussate sulla buccia. Se udite un suono secco e sordo, il melone è buono. Se, al contrario, udite un suono di vuoto, con un piccolo rimbombo, evitate l’acquisto. E ancora: il picciolo che aspetto ha? E’ secco e non si stacca facilmente, oppure è morbido e tende a rimanere in mano? Nel primo caso forse il frutto non è buono. Avvicinate infine il melone al naso: sentite il suo buon profumo? Allora è maturo!

Come scegliere l’anguria

L’anguria deve essere bella a vedersi, con la buccia soda che restituisce un rumore sordo, come il melone. Osservatela: la sua forma è regolare e priva di ammaccature particolari? Buon segno. Cercate poi il punto in cui era posata al suolo: di che colore è? Se quella parte dell’anguria è bianca oppure verdina, significa che l’anguria è ancora aceba. Se è giallina, allora l’anguria è ben matura. Infine, è pesante? Più pesa, più è ricca d’acqua, più è buona!

Infine, una ricetta facile e simpatica per voi

Sorbetto di anguria nell’anguria

Il sorbetto di anguria nell’anguria è una ricetta facile, fresca e divertente. Potete prepararla anche con un’anguria baby. L’effetto sarà scenografico!

 

 

Proudly powered by WordPress