Tag: suo

Quanto deve cuocere il salmone?

quanto deve cuocere il salmone - Ricettepercucinare.com


quanto deve cuocere il salmone - Ricettepercucinare.com

Quanto deve cuocere il salmone? Questa domanda ce la siamo posta varie volte ed è ora di dare una risposta univoca. Naturalmente ci stiamo riferendo al salmone fresco e non a quello affumicato, che come ben sapete non ha bisogno di essere cotto. Vediamo subito tutte le info in merito al salmone fresco o decongelato.

Quanto deve cuocere il salmone in padella

Parola d’ordine umidità

Per fare il salmone in padella non serve aver frequentato corsi di alta cucina. E’ un piatto molto semplice e gustoso che non richiede né abilità né tempo. Adesso vi diamo subito le indicazioni necessarie riguardo il tempo di cottura del salmone in padella. Se si tratta di tranci di salmone decongelato, non avranno la pelle. Se invece sono tranci o fette di salmone fresco, avranno la pelle. Puoi lasciarla! Abbi cura però di cominciare la cottura dal lato della pelle e di fare in modo che questa abbrustolisca per bene. Mentre i tranci cuociono, raccogli con un cucchiaio i fluidi di cottura e versali mano a mano sul salmone.

Se cuoci troppo il salmone, questo diventerà stopposo e sgradevole. Ecco perchè i tempi di cottura sono importantissimi! 4 minuti per lato sono sufficienti! Ti accorgerai che il salmone è cotto semplicemente osservandolo: il suo colore, da rosa scuro diventerà mano a mano rosa pallido. Più il calore penetra in profondità e più il colore cambia.

Osserva il salmone mentre lo cuoci: l’andamento del colore stesso ti indicherà che è ora di girare il tuo trancio! Ti accorgerai infatti che è cotta metà inferiore perchè mano a mano cambia il suo colore.

Il segreto per avere un buon salmone, sia esso in padella o al forno, è accertarsi che questo rimanga ben umido. Una cottura troppo prolungata lo renderà secco e stopposo! Ecco perchè una cottura veloce e fiamma alta, bagnandolo continuamente, è l’ideale.

Quante calorie ha il salmone in padella?

Il salmone non è un pesce particolarmente magro, ma è un pasto proteico nutriente adatto a tutta la famiglia

Il salmone in padella ha 396 calorie ogni 100 grammi. Come detto non è un alimento troppo magro, ma è un ottimo alimento per tutta la famiglia, sano e altamente proteico, oltre che ricco di Omega 3 e grassi buoni per la salute. Per un’alimentazione completa, ti consigliamo di alternare il salmone a del buon pesce azzurro di pezzatura piccola, pescato nel mar Mediterraneo.

Quanto deve cuocere il salmone al forno?

Veniamo ora ai tempi di cottura del salmone al forno. Per cuocere il salmone al forno dovrete accendere il forno a 180 gradi in modalità statica. La modalità statica vi aiuta a mantenere il salmone umido e succoso. Se fate l’errore di accendere il forno in modalità ventilata finirete per seccare il pesce! A meno che non decidiate di cuocere il pesce in un bel cartoccio ben sigillato, con aromi vari e del buon succo di limone. In tal caso otterrete un pesce molto tenero ma in buona sostanza praticamente bollito. Ora invece vi diremo come cuocere il salmone al forno mantenendolo umido e avendo una buona rosolatura. 

Ecco quanto deve cuocere il salmone al forno

Vediamo subito quanto deve cuocere il salmone al forno: ad una temperatura di 180 gradi cominciate la cottura del vostro salmone e protraetela per 20 minuti. Dopodichè azionate la funzione grill e alzate a 230 gradi. Dopo 3 o 4 minuti toglietelo dal forno. Servitelo caldo!

Come si fa a capire se il salmone è cotto?

Il colore, come detto già poc’anzi, è un valido aiuto. Il colore del salmone tende a schiarire mano a mano che il salmone cuoce. Dunque si passerà da un rosa vivace e brillante ad un rosa pallido.

Quali contorni vanno bene con il salmone?

Abbiamo parlato dei tempi di cottura del salmone, ora vediamo come servire il salmone. I contorni che vanno bene per il salmone sono:

  • spinaci lessi
  • insalata verde
  • insalata mista
  • cous cous
  • riso basmati bianco, magari da accompagnare con una buona salsa alla curcuma

Quali piatti posso preparare con un trancio di salmone?

Se hai un solo trancio di salmone o vuoi risparmiare e desideri acquistarne solo uno, sappi che ti può bastare per dar vita a piatti deliziosi e gustosi. Ecco alcune idee:

  • penne al salmone, che puoi preparare anche con del buon salmone fresco, che farai cuocere il padella a fuoco vivace, sfaldandolo mano a mano con un cucchiaio di legno
  • noodles al salmone, per un tocco etnico in cucina, saltati in padella con verdurine a julienne e salsa di soia
  • un panino o baguette con salmone e coleslaw, spalmata con un delicato burro erborinato
  • caserecce con salmone e crema di tartufo bianco

Vi abbiamo raccontato quanto tempo deve cuocere il salmone, fate tesoro dei nostri consigli e fateci sapere qualche ricetta preferite!

 



News Cast E’ Sempre Mezzogiorno

Ricettepercucinare.com


E' sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Antonella Clerici sta per tornare su Rai 1: ebbene sì, dopo la lunga pausa estiva il programma di cucina È Sempre Mezzogiorno riprenderà il via da lunedì 12 settembre, dalle ore 11:55 sino alle 13:30. Scopriamo insieme quali saranno i protagonisti per la stagione 2022-2023 e quali novità ci faranno compagnia per questa nuova edizione dello show cooking di Rai 1.

Il cast di È Sempre Mezzogiorno

Antonella Clerici ritorna a parlarci dal suo bosco o più precisamente dagli studi televisivi di Milano per la nuova stagione di È Sempre Mezzogiorno: se ti stavi chiedendo quando inizia il programma televisivo, devi sapere che l’attesa è quasi terminata. A partire dalla prossima settimana, infatti, si potrà tornare a vedere tutte le golose ricette preparate dai cuochi di È Sempre Mezzogiorno.

Ma quali saranno i volti che ogni giorno ci accompagneranno in un meraviglioso tour gastronomico italiano e internazionale? Ancora non è stato svelato ufficialmente il cast completo della terza edizione del programma di Antonella Clerici, ma alcuni degli amici più fidati dello show di cucina non mancheranno. In particolare, parliamo del panettiere piemontese Fulvio Marino: insieme a lui potremmo scoprire, ancora una volta, come utilizzare il lievito madre e le farine per preparare focacce, pane e lievitati dolci.

Un altro personaggio noto che vedremo anche quest’anno è la mamma più amata di sempre: stiamo parlando di Natalia Cattelani che sarà pronta a presentarci le sue ricette facili e veloci che, davvero tutti, possono realizzare a casa sempre per forza dover utilizzare una planetaria o un robot da cucina!

I cuochi del cast di E’ Sempre Mezzogiorno

Tra i cuochi di È Sempre Mezzogiorno ritroveremo probabilmente anche il romano Simone Buzzi che sul suo account Instagram ha lasciato ben in evidenza la collaborazione con lo show di Rai 1. Anche Zia Cri ovvero Cristina Lunardini sarà presente nel cast di quest’anno! Che cosa dire poi della cuoca pugliese Antonella Ricci? Anche questa chef ha dato conferma della sua presenza sfruttando il suo account ufficiale su Instagram e condividendo. uno scatto in compagnia della conduttrice bionda. È stata confermata anche la presenza del genovese Ivano Ricchebono!

Oltre ai personaggi citati ci saranno Evelina Flachi, la dottoressa Sara Caponigro, il braccio destro di Antonella Alfio Bottaro e il “giovane vecchio”Lorenzo Biagiarelli.

I giochi telefonici di È Sempre Mezzogiorno

Un altro aspetto che ha da sempre caratterizzato il programma di Antonella Clerici riguarda l’intrattenimento con i giochi telefonici. Anche quest’anno vi sarà l’opportunità di sfidare la sorte con i vari giochi. I telespettatori avranno l’opportunità di prenotarsi già a partire da sabato 10 settembre 2022 e domenica 11 settembre dalle ore 00:00 sino alle 24:00 al numero 06 45789090

Durante la prenotazione sarà richiesto il numero telefonico (sia linea fissa sia linea mobile) a cui poter esser richiamati per giocare insieme ad Antonella in diretta. Ma quali saranno i giochi telefonici a cui si potrà giocare durante la puntata di È Sempre Mezzogiorno?

  • Scrosta e Vinci
  • Cosa c’è nel cassetto
  • Pentola o dispensa
  • Quante foglie ha l’albero?
  • 10 cose
  • Tutto alla rovescia
  • Mucca in barattolo

Ora che hai una panoramica dettagliata dell’intrattenimento che ti aspetta a partire da lunedì, puoi segnare l’appuntamento in agenda e, perché no, prenotarti per aggiudicarti un premio direttamente dalla Rai!



La ricetta della pizza farcita con prosciutto e formaggio

Pubblicato da Ilaria Scremin[1] alle lunedì, 5 novembre 2012 e classificato in L’Angolo dello Chef[2], Piatti unici[3].

    Stampa ricetta/articolo[4]

Ecco una pizza farcita perfetta per una festicciola in piedi o per una merendina dei bambini davvero speciale. Il suo impasto è davvero soffice e delicato perchè è stato preparato con il latte anzichè con acqua ed olio extravergine di oliva. Il suo interno invece è davvero un classico con il quale non si sbaglia mai: profumatissimo prosciutto cotto, e formaggio filante. Provatela e vedrete che successone!

farina,formaggio,latte,lievito,pizza,prosciutto,sale,zucchero[5][6][7][8][9][10][11][12]

References

  1. ^ Ilaria Scremin (plus.google.com)
  2. ^ Visualizza tutti gli articoli in L’Angolo dello Chef (www.imenùdibenedetta.com)
  3. ^ Visualizza tutti gli articoli in Piatti unici (www.imenùdibenedetta.com)
  4. ^ Stampa ricetta/articolo (www.imenùdibenedetta.com)
  5. ^ farina (www.imenùdibenedetta.com)
  6. ^ formaggio (www.imenùdibenedetta.com)
  7. ^ latte (www.imenùdibenedetta.com)
  8. ^ lievito (www.imenùdibenedetta.com)
  9. ^ pizza (www.imenùdibenedetta.com)
  10. ^ prosciutto (www.imenùdibenedetta.com)
  11. ^ sale (www.imenùdibenedetta.com)
  12. ^ zucchero (www.imenùdibenedetta.com)

Proudly powered by WordPress