Tag: modo

Insalata di pollo morbidissimo, come si fa

insalata di pollo - Ricettepercucinare.com


insalata di pollo - Ricettepercucinare.com

Quando l’estate impazza non potete esimervi dal preparare una buona insalata di pollo. Un piatto unico, fresco e leggero capace di rallegrare il palato di tutta la famiglia. Potete preparare l’insalata di pollo sia nel quotidiano, sia nel caso arrivino degli ospiti. E’ l’ideale anche per arricchire un bel buffet. Vediamo oggi come preparare una insalata di pollo morbidissimo. 

Insalata di pollo morbidissimo, ecco come si fa

Adesso vi spieghiamo come cuocere il pollo per ottenerlo davvero molto morbido. Con questa tecnica innovativa non dovrete lessare il pollo ma lo cuocerete in padella. E allora, direte voi, il pollo si seccherà! Ebbene no. Per ottenere un bel pollo morbidissimo dovrete tagliarlo dapprima a straccetti. Poi farete una pappetta di acqua e fecola, che verserete sul pollo. Mescolerete bene. A questo punto potrete mettere il pollo in padella per la cottura. Fate rosolare, regolate di sale e sfumate con del buon succo di limone. Vedrete che il pollo rimarrà molto molto morbido. In questo modo potrete preparare una insalata di pollo morbidissima. Con un pollo molto molto tenero e succoso.

Insalata di pollo morbidissima anche grazie ai condimenti

Oltre a questo procedimento per avere un pollo tenerissimo (che vi esortiamo a provare), potete aggiungere ulteriore morbidezza alla vostra insalata di pollo avvalendovi dell’uso dei condimenti adatti. I pomodorini e la lattuga, succosi e umidi, sono l’ideale. Aggiungete anche delle olive e dei capperi. Condite con olio e succo di limone. Un altro ingrediente per dare un tocco originale alla vostra insalata di pollo ma mantenere anche il tutto ben umido è l’avocado. L’avocado è un frutto tenero e dolce, che si sposa molto bene con il pollo. Ed è anche un frutto sano e leggero.

Vi abbiamo dato un’idea con questa variante dell’insalata di pollo? Ci auguriamo di sì!

 



Cosa vuol dire Eurospin? | Ricettepercucinare.com

Ricettepercucinare.com


cosa vuol dire Eurospin - Ricettepercucinare.com

Il marchio di supermercati in franchising inventato da 4 famiglie venete già una manciata di anni fa sta davvero spopolando in tutta Italia. Le aperture fioccano e i clienti abbondano. Il “segreto” di questo straordinario successo risiede nell’interessantissimo rapporto qualità prezzo. Eh si, perchè dietro questi marchi più o meno sconosciuti e per nulla blasonati, mai pubblicizzati in televisione o su altri mezzi di comunicazione di massa), si celano invece i grandi nomi della produzione gastronomica italiana orientata alla GDO. Ma oggi ci chiediamo: cosa vuol dire Eurospin? Scopriamo qualcosa di nuovo sul nome di questi supermercati. 

Chi produce i prodotti Eurospin?

Abbiamo già avuto modo di approfondire il tema dei prodotti Eurospin e dei marchi più o meno blasonati che si nascondono dietro ai marchi per Eurospin. Dunque, sappiamo per esempio che le merendine Dolciando sono prodotte da Balconi, che il riso basmati Delizie del Sole è prodotto da riso Scotti, e così via. I marchi Eurospin sono forse meno noti, ma i consumatori hanno imparato che anche se a volte sono nomi “mai sentiti”, la qualità è sempre decisamente interessante. Oltretutto, essendo brand che non hanno la necessità di investire in pubblicità, riescono a proporre un prezzo maggiormente contenuto. In generale, possiamo riassumere dicendo che il rapporto qualità prezzo è quel che rende vincente il marchio Eurospin. Detto questo, vediamo cosa vuol dire Eurospin.

Cosa vuol dire Eurospin?

Eurospin sarà uno dei tanti nomi di fantasia usati per i supermercati. Direte voi. Spesso le desinenze dei nomi dei supermercati sono “-spar”, che evoca in sè il concetto di risparmio. Ma ricordiamo anche Coop, e altri, che rimandano invece al concetto di cooperativa. Cosa vuol dire Eurospin invece?

Ebbene, Eurospin contiene in sè la desinenza “spin”, che non tutti sanno vuol dire “SPesa+INtelligente”. Non a caso, il payoff aziendale recita proprio “spesa intelligente”. Ci avevate fatto caso? Forse no. Eppure era un messaggio pronto davanti ai vostri occhi, ben confezionato e spesso ripetuto più volte!

Per altre informazioni e curiosità su Eurospin prodotti, marchio, negozi, non esitate a visitare ancora le pagine di questo magazine!



Acido citrico Eurospin, tutte le info

Ricettepercucinare.com


acido citrico Eurospin - Ricettepercucinare.com

L’acido citrico è un prodotto di uso abbastanza comune. Oggi parliamo dell’acido citrico Eurospin, perchè acquistarlo da Eurospin, a cosa ci può servire e che cos’è nello specifico. Vediamo subito di entrare insieme nell’argomento.

Che cos’è l’acido citrico?

L’acido citrico come il nome stesso ci suggerisce è un acido. Dal punto di vista prettamente chimico si tratta di un acido tricarbossilico debole. L’aspetto “estetico” dell’acido citrico è una polvere bianca, dall’aspetto cristallino. L’acido citrico non è pericoloso. Pensate che si trova persino in moltissimi alimenti. Negli agrumi per esempio si trova l’acido citrico in modo naturale. Ma torniamo al nostro acido citrico Eurospin.

Ecco chi produce i prodotti Eurospin

Cosa si può fare con l’acido citrico?

L’acido citrico trova un uso sia a livello industriale che casalingo. A livello industriale, si tratta di un additivo alimentare, indicato con la sigla E330. Si tratta di un conservante, spesso presente in confetture e marmellate, ma anche in formaggi ed altre tipologie di prodotti industriali. Oltre ad essere un conservante, l’acido citrico è anche un insaporitore e un emulsionante. Potete infatti trovarlo nei vino, nei gelati, nelle bibite gasate e nelle caramelle. Ora vi raccontiamo come potete usare l’acido citrico Eurospin per un uso casalingo.

Come usare l’acido citrico Eurospin in casa

L’acido citrico Eurospin trova un uso anche in casa. Potete usarlo per le pulizie domestiche ma anche per pulire lavatrici e lavastoviglie. E’ un ottimo anticalcare a patto ovviamente che sia opportunamente emulsionato. La proporzione sarà di 150 grammi di acido citrico in 1 litro di acqua (soluzione al 15%).

Quanto costa l’acido citrico Eurospin?

Come detto, anche da Eurospin è possibile trovare l’acido citrico da usare per le proprie mansioni casalinghe. Il prezzo dell’acido citrico Eurospin oscilla tra i 7 euro al kg e i 15 euro al chilo. In generale, potete acquistare piccole confezioni di acido citrico a 3 euro l’una (per 200 grammi).

Come pulire a fondo lavatrice o lavastoviglie: i trucchi della nonna

Ora che abbiamo conosciuto l’acido citrico Eurospin, vediamo come usarlo per pulire a fondo la lavatrice o la lavastoviglie e scopriamo anche qualche altro trucco.

  1. in soluzione acquosa, per un lavaggio a vuoto una volta la settimana a temperatura elevata (90 gradi)
  2. oppure potete fare un lavaggio a vuoto con un litro di aceto di alcol
  3. o con un litro di aceto bianco

Come anticalcare per il bagno

L’acido citrico opportunamente diluito può essere anche inserito in un erogatore a spray ed essere spruzzato sulle piastrelle della doccia o nel bagno: è un eccellente anticalcare, ma lasciatelo agire qualche minuto!

 

 

 



Proudly powered by WordPress