Tag: ingredienti

Le farfalle della Marini

Ecco la ricetta di Valeria Marini. E’ venuta in trasmissione e ha cucinato questa pasta golosa: l’ha chiamata “alla ghiottona” e ne ha decantato le qualità afrodisiache. Chissà se lo è davvero?!  Certamente  è molto buona e piccante. E che dire di Valeria? Simpaticissima e un’ottima cuoca!  
INGREDIENTI per 2 persone
200 g di pasta tipo farfalle
2 spicchi d’aglio
olio
pomodorini qb
3-4 peperoncini
sale
pesto e panna qb
250 gr di farfalle
parmigiano qb

Preparazione
Tagliare l’aglio e metterlo a rosolare. Tagliare i pomodori a cuoricino, aggiungere i peperoncini all’aglio e i pomodorini. Salare e far cuocere per qualche minuto. Aggiungere il pesto stemperato con un po’ di panna. Scolare la pasta nel sugo e farla saltare. Completare con parmigiano.

Come partecipare a È sempre mezzogiorno

Ricettepercucinare.com


È Sempre Mezzogiorno

Molti di voi ci scrivono per chiederci se siamo a conoscenza di come partecipare a E’ Sempre Mezzogiorno. Come sapete, infatti, durante la prima edizione di È Sempre Mezzogiorno sono stati lanciati tantissimi giochi telefonici ai quali era possibile partecipare semplicemente telefonando da casa. Se anche tu desideri telefonare in diretta per partecipare ai concorsi telefonici della prossima stagione, qui di seguito troverai tutte le informazioni utili per provare a sfidare la sorte, divertirti con i protagonisti del tuo programma tv preferito e, perché no, vincere.

I giochi di È Sempre Mezzogiorno

Il programma di Antonella Clerici È Sempre Mezzogiorno, consente a tutti di partecipare ai giochi telefonici: come puoi ben immaginare, però, vi sono delle regole da seguire per poter esser selezionati al telefono e giocare. Nella scorsa stagione del programma televisivo vi erano diversi giochi tra cui il Bonsai, Scrosta e Vinci, Pentola o Dispensa, il Gioco del Cassetto e i Cinque Indizi.

Con molta probabilità anche per la prossima stagione televisiva di È Sempre mezzogiorno non mancherà il gioco del Bonsai: in tal caso, vedremo di nuovo Antonella seduta sulla sua altalena che ci mostra la piccola pianta e ci chiede il numero preciso delle foglie del bonsai. Con il ritorno negli studi televisivi del programma di cucina di Rai 1, inoltre, ci sarà spazio anche per Scrosta e Vinci, gioco in cui solitamente Alfio si occupa della pulizia delle pentole, alla ricerca del logo dello show cooking. Non dimentichiamo il gioco del cassetto, dove gli telespettatori provano ad aggiudicarsi una cucina Chateau d’Ax del valore di 10 mila euro. Terminiamo citando pure il gioco delle 10 cose, dove il concorrente deve proporre gli ingredienti giusti per aggiudicarsi il premio.

Ora che conosci la lista dei giochi telefonici, ti stai chiedendo come parteciparvi?

Come partecipare a È Sempre Mezzogiorno da casa e dal cellulare

Prenotarsi per giocare a E’ Sempre Mezzogiorno: quando e come

Vuoi sapere come partecipare a E’ Sempre Mezzogiorno? Se vuoi prendere parte ai concorsi telefonici già della prima puntata di È Sempre Mezzogiorno, in onda a partire dal 13 settembre 2021, dovrai prenotarti da sabato 11 settembre a domenica 12 settembre fino alle 24:00.

Durante la prenotazione si dovrà indicare il numero telefonico di casa o di cellulare così da poter esser richiamati. La prenotazione, peraltro, si può eseguire anche tramite web tramite giocherai.it, oltre che telefonicamente al numero 0645789090 (quest’ultimo è raggiungibile solo da rete fissa)

Requisiti per partecipare a E’ Sempre Mezzogiorno

Per partecipare a E’ Sempre Mezzogiorno bisogna sapere qualcos’altro:

  • per giocare ai giochi telefonici di È Sempre Mezzogiorno sarà necessario dare il consenso al trattamento dei Dati, rilasciando quelli richiesti ed accettando anche i termini del regolamento. Se non sarà fatto, non si potrà prendere parte ai concorsi telefonici.
  • è possibile prenotarsi sia da telefono fisso che da telefono cellulare: tutti i numeri rientrano nello stesso bacino di prenotazioni, senza distinzioni tra fissi e cellulari
  • se il numero rientra nella “black list” di numeri che hanno già partecipato, l’aspirante partecipante sarà escluso
  • non possono partecipare ai giochi i dipendenti Rai o di società facenti parte del Gruppo, i loro congiunti e parenti
  • può capitare che, se la registrazione del gioco non abbia i necessari requisiti tecnici o qualitativi, questa non sia mandata in onda. Ma se c’è stata una vincita, il premio sarà comunque assegnato come di diritto
  • nel corso della giornata in cui va in onda il programma alla presenza di un notaio si estraggono 50 numeri telefonici tra quelli che si sono prenotati. L’estrazione avviene in ordine casuale e quei 50 numeri saranno quelli che saranno chiamati nella giornata in corso. Chi è stato già chiamato non potrà più partecipare. Se l’utenza è occupata, si procede ad una seconda chiamata.

Non ti resta che annotare la data per poter giocare con Antonella Clerici a È Sempre Mezzogiorno!



Conchiglioni con ripieno di melanzane e ricotta


<a href="https://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Conchiglioni con ripieno di melanzane e ricotta

Conchiglioni con ripieno di melanzane e ricotta




Visto che l’estate oramai volge al termine, sfrutto questi ultimi giorni per proporvi le ultime ricette dell’estate ancora a base di melanzane… 

La preparazione della pasta ripiena ci tratterrà un po’ più a lungo in cucina, ma ritengo che questo piccolo sacrificio venga ampiamente ricompensato se poi sul piatto ci ritroviamo questa delizia. Ammetto che questo è uno dei miei piatti preferiti e trovo che l’accoppiata delle melanzane con la ricotta sia assolutamente vincente e insuperabile. Il ripieno che ho preparato segue la linea classica, ho cercato infatti di non mischiare troppi aromi al fine di mantenere ben distinguibili il gusto della ricotta e delle melanzane, che in questo caso devo essere assolutamente ben cotte. Per tal motivo ho optato per l’utilizzo di melanzane tonde di tipo viola. Esse, infatti, dopo la cottura risultano essere più morbide e tendono a “sfasciarsi” maggiormente rispetto a quelle lunghe nere. Così che quando vengono miscelate alla ricotta si ottiene un composto di consistenza uniformemente cremosa senza la presenza di ingredienti più duri. Passiamo alla lista degli ingredienti e alla descrizione della ricetta.


Ingredienti per 4 persone:

  • 250 grammi di conchiglioni;
  • 250 grammi di ricotta (io ho utilizzato ricotta vaccina);
  • 2 melanzane;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • un mazzetto di prezzemolo;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 2 cucchiai di olio;
  • 350 grammi di passata di pomodoro;
  • 4 foglioline di basilico fresco.

Preparazione delle melanzane.
Lavate e mondate le melanzane. Tagliatele a piccoli cubetti regolari, tritate lo spicchio d’aglio e il prezzemolo. Versate in una padella, di dimensioni adeguate, due cucchiai d’olio, aggiungete il trito di aromi e i cubetti di melanzane. Fate insaporire sul fuoco per alcuni minuti, dopo di che coprite il tegame e fate cuocere a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto e, se necessario, aggiungete del brodo o dell’acqua. Prima di spegnere regolate di sale e verificate che le melanzane siano ben cotte e molto morbide, controllando che il fondo di cottura sia ben asciutto senza presenza di acqua. Mettete da parte le melanzane e dedicatevi alla preparazione di un semplice sugo al basilico che vi servirà per condire i conchiglioni.


Preparazione del sugo.
Versate la passata di pomodoro in una pentola insieme ad un cucchiaio d’olio e fate cuocere a fuoco dolce per circa 30 minuti. Al termine della cottura unite le foglie di basilico fresco spezzettate al momento. Preparatevi alla cottura della pasta. Riempite d’acqua una pentola capiente, aggiungete il sale e portate all’ebollizione. Nel frattempo riprendete la preparazione del ripieno.


Preparazione del ripieno.
Lavorate la ricotta con un cucchiaio in modo da renderla cremosa, aromatizzatela con una grattata di noce moscata, unite le melanzane, il parmigiano e mescolate in modo da distribuire bene gli ingredienti. 


Cottura e riempimento della pasta.
Versate la pasta nell’acqua, che nel frattempo è giunta al bollore, e fatela cuocere per metà del tempo indicato sulla confezione. Allo scadere dei minuti scolate i conchiglioni e passateli sotto il getto dell’acqua fredda in modo da bloccarle la cottura che dovrà essere ultimata in forno.


Ultima cottura.
Preparate la teglia dove andrete a disporre i vostri conchiglioni ripieni. Versate sul fondo buona parte del sugo che avete preparato e procedete a riempire la pasta con il ripieno di ricotta e melanzane preparato in precedenza. Man mano che li riempite allineateli all’interno della teglia, irrorateli con poco sugo e spolverizzate con il parmigiano. Mettete in forno caldo a 180°C per 15 minuti circa.

Proudly powered by WordPress