Tag: momento

Menu Happy Hour

Stasera a I menu di Benedetta è arrivato il momento per l’Happy Hour, con una serata piena di ricette a tema da cucinare per i propri ospiti.

In cucina con Benedetta per questa puntata il protagonista è Luca Marin. Ecco i piatti di oggi.

il Menù di Benedetta del 14 novembre 2012

(clicca sui link per vedere le ricette)

Antipasto: CARAMELLE DI POLENTA
Primo: FARFALLE INTEGRALI ALLA STRACCIATELLA
Secondo: ZOZZARELLE IN CARROZZA
Antipasto: MUFFIN ALLA ZUCCA
Aperitivo – Cocktail: APPLE MARTINI COCKTAIL[1][2][3][4][5]

References

  1. ^ CARAMELLE DI POLENTA
  2. ^ FARFALLE INTEGRALI ALLA STRACCIATELLA
  3. ^ ZOZZARELLE IN CARROZZA
  4. ^ MUFFIN ALLA ZUCCA
  5. ^ APPLE MARTINI COCKTAIL

Le cheesecake del momento da copiare

Ricettepercucinare.com


torte di compleanno - Ricettepercucinare.cim

Il cheesecake o la cheesecake è un dolce tipicamente anglosassone che ha preso ampiamente piede ed è molto gradito anche nel nostro paese. Complici di questo gradimento la bontà degli ingredienti, la cremosità intrinseca di questo tipo di dolce (a prescindere che sia una cheesecake con Philadelphia, con panna, con mascarpone, con ricotta), la base croccante e il topping sempre diverso e fantasioso.

La cheesecake fredda è peraltro un’ottima soluzione per l’estate, quando il forno rimane spento e non si ha voglia di preparare torte lievitate. Una cheesecake tradizionale è la New York cheesecake, un grande classico amato praticamente in tutto il mondo. Chi ama la frutta non potrà dire di no alla cheesecake al limone, alla cheesecake alle fragole e alla cheesecake ai frutti di bosco, due grandi classici che accontentano chi non gradisce “i dolci troppo dolci”.

Ma quali sono le cheesecake del momento, quelle che tutti copiano e vogliono provare a fare in casa? Scopriamole assieme.

La ricetta base della cheesecake

Nei paragrafi successivi proponiamo alcune idee di cheesecake con spiegazioni brevi della loro esecuzione. Prima di tutto però vi diamo un breve consiglio. C’è una “base” standard a partire dalla quale potete realizzare qualunque cheesecake. Tenetela a mente e procedete poi aggiungendo aromi e ingredienti per dare carattere al vostro dolce.

Per la base:

  • 200 gr di biscotti secchi
  • 50 gr di burro

Per la crema

  • 250 gr di ricotta vaccina
  • 200 gr di mascarpone
  • 200 ml di panna montata per dolci

Potete poi aggiungere l’aroma di vaniglia, cambiare la ricotta con la ricotta di pecora o il Philadelphia, e via dicendo. Detto questo vediamo alcune varianti del cheesecake molto in voga.

Le cheesecake del momento

Cheesecake zebrata

La cheesecake zebrata è una cugina alla lontana di quella che una volta si chiamava torta marmorizzata. La torta marmorizzata era un dolce lievitato nel quale l’impasto era suddiviso in due metà: in una metà si metteva il cacao, l’altra metà rimaneva “bianca”, poi si versava il tutto a cucchiaiate nella tortiera e si infornava. Nella cheesecake zebrata accade lo stesso. Si fa una semplice cheesecake bianca, mescolando se graditi ricotta, mascarpone e panna (100 ml, 250 ml e 200 ml rispettivamente), poi si divide questa crema a metà e in una metà solamente di aggiunge il cacao (sono sufficienti 2 cucchiai di cacao amaro. A questo punto si comincia a versare l’impasto nella tortiera a cucchiaiate alternando i due impasti e facendo colare le cucchiaiate sempre al centro, cosicchè l’impasto si allarghi mano a mano mantenendo un disegno a cerchi, che alla fine darà il caratteristico aspetto zebrato. Se non dovesse venire perfetto non vi preoccupate, anche un semplice e fantasioso aspetto marmorizzato sarà ugualmente bellissimo. La cheesecake marmorizzata incanterà ugualmente i vostri ospiti!

Cheesecake all’arancia

La cheesecake all’arancia è deliziosamente fresca e leggera. Per quanto riguarda questa cheesecake, il consiglio è quello di provare ad introdurre nella crema la ricotta di pecora, che si sposa molto bene con il sapore dell’arancia. Quanto ai biscotti, sono molto indicati i biscotti digestive.

cheesecake arancia - Ricettepercucinare.com

Cheesecake al pistacchio

Il cheesecake al pistacchio è un’altra idea che va molto di moda. Per questa cheesecake la base sarà con biscotti al cacao invece che con i tradizionali biscotti “bianchi” secchi. Per la crema invece dovete reperire una buona crema di pistacchi da mescolare a panna e mascarpone, mentre per la decorazione l’ideale è avere dei pistacchi freschi. Se non li trovate va bene della panna. L’esito è molto gradevole e sicuramente l’aspetto estetico di questa torta è di grande effetto.

cheesecake al pistacchio - Ricettepercucinare.com

Cheesecake alla nutella

La cheesecake alla Nutella non ha bisogno di grandi presentazioni a dire il vero. Ma è sempre una hit del momento in qualunque momento. Il vantaggio rispetto alla crostata alla nutella è che la cheesecake alla nutella va decorata con la nutella a freddo e dunque se temete che la nutella si secchi in forno – come spesso accade alla crostata – in questo caso non correrete il rischio!

cheesecake alla nutella - Ricettepercucinare.com

Cheesecake ai frutti di bosco

La cheesecake ai frutti di bosco si commenta da sola solamente guardando l’immagine qui sotto. E’ un dolce che incontra i gusti di tutti, riccamente farcito, cremoso al punto giusto, dolce e fresco al tempo stesso. Potete anche prepararlo con i frutti di bosco surgelati.

torte di compleanno - Ricettepercucinare.cim

Cheesecake al torrone e cheesecake al caramello salato

Ecco due idee davvero strepitose da proporre soprattutto durante la stagione invernale. Per fare la cheesecake al torrone, dovrete tritare grossolanamente una stecca di torrone. Ne avanzano sempre a Natale! Dopodichè dovrete preparare la consueta base e nella crema (con mascarpone, panna e ricotta o philadelphia) aggiungerete qualche pezzettino di torrone. Il resto vi servirà per guarnire la superficie del dolce, assieme a un caramello che preparerete a parte.

Per quanto riguarda invece la cheesecake al caramello salato, questa è davvero da provare. Preparate la base del cheesecake con biscotti digestive. Poi la crema, con formaggio fresco, panna liquida, vaniglia, due cucchiai di amido di mais, un uovo e zucchero. Infine sul top della torta dovrete fare un caramello ed aggiungere sia anacardi che fiocchi di sale. E’ una cheesecake che va in forno e si decora successivamente.



Misto di verdure: 3 ricette originali

Ricettepercucinare.com


misto di verdure - Ricettepercucinare.com

Non tutti amano le verdure ed ognuno ha i suoi gusti. Tuttavia, è bene non evitare di mangiarle. I maggiori nutrizionisti al mondo raccomandano di assumere 5 dosi di frutta e verdura al giorno. Oggi vi proponiamo un’idea: dar vita di volta in volta ad un misto di verdure colorato, divertente, veloce e leggero. Ma sempre con un sapore diverso. Come? Scopriamolo assieme.

Un misto di verdure per un contorno goloso

Il misto di verdure si configura come un contorno leggero e appetitoso da portare sempre in tavola: se, però, ti sei annoiato di presentare sempre la solita insalata di rucola con i pomodori o di radicchio con le noci, è arrivato il momento di salutare il contorno a crudo e pensare qualcosa di davvero speciale. Nonostante ti dobbiamo ricordare che le verdure a crudo sono molto più ricche di nutrimenti, non possiamo fare a meno di far apprezzare anche il misto di verdure cotte. Vi sono diversi metodi di cottura che ti consentiranno di assaporare le verdure di stagione e, dunque, perché non approfittarne. provando anche qualcosa di nuovo?

Ecco tre modi per gustare il misto di verdure

Qui di seguito ti suggeriamo tre metodi di preparazione per il tuo misto di verdure: la cottura al vapore che ti permette di preservare al meglio le proprietà nutrizionali, la cottura al forno che è ideale soprattutto quando vuoi dare un tocco di originalità al tuo piatto e la cottura in padella, quella più veloce che ti consentirà di servire un contorno delizioso e fantasioso. A ciascuno di questi metodi abbiamo aggiunto uno “sprint” in più che ti consentirà di ottenere un misto di verdure saporito e diverso dal solito.

Misto di verdure al vapore con un piglio orientale

Il contorno di misto di verdure al vapore si presenta come una soluzione light, perfetta da abbinare ad un secondo di carne bianca. È senz’altro il miglior metodo per cucinare le verdure e gli ortaggi, giacché i nutrienti in esse contenuti sono preservati. Per avere un buon contorno sarà necessario acquistare delle verdure fresche nel negozio di fiducia o, in alternativa, raccogliere quelle del proprio orto. Il suggerimento per una buona cottura al vapore è di scegliere verdure che hanno tempi di cottura abbastanza simili: in tal caso, perché non scegliere dei peperoni, zucchine e carote? Dovrai cuocere il tuo contorno per 10/12 minuti, in base al grado di croccantezza che desideri ottenere, sfruttando il cestello. Una volta che il tuo contorno sarà pronto, potrai condire le verdure con un filo di olio extravergine di oliva e dell’aceto; se preferisci, potrai anche utilizzare olio e salsa di soia per ottenere qualcosa di diverso dal solito.

Misto di verdure al forno: tutti i sapori del mediterraneo

Anche il misto di verdure al forno é un piatto veloce da fare anche quando ci sono degli ospiti, giacché ti permette di sfoggiare in tavola un piatto sano e al tempo stesso bello da vedersi. È una soluzione perfetta anche per accompagnare un buona frittata o, perché no, un tagliare di salumi e formaggi. Per questa ricetta potrai scegliere delle melanzane, pomodori, cipolla, ma anche peperoni e zucchine, in base al tuo gusti: ti basterà tagliare le verdure di uno spessore simile, spolverare con del pangrattato, erbette aromatiche e un filo d’olio e il gioco sarà fatto. In alternativa, potrai anche preparare una panatura speciale con pangrattato, prezzemolo e, se gradisci, dell’aglio. Inforna il tutto a 180°C per 20 minuti (statico) e poi termina con gli ultimi 10 minuti in modalità ventilato.

Misto di verdure in padella: un viaggio in India tra spezie e colori

Un altro contorno davvero delizioso e, soprattutto, veloce da fare per accompagnare un bel secondo a base di carne o pesce è quello del misto di verdure in padella. Dovrai recuperare una padella antiaderente, così da non far attaccare niente sul fondo, e un coperchio per creare una camera di vapore: in questo modo, potrai cuocere le tue verdure senza friggerle! Per questo piatto potrai usare delle patate, melanzane, zucchine e peperoni: taglia le verdure a cubetti cercando di ottenerle delle stesse dimensioni: mi raccomando, questo dettaglio di aiuterà per la cottura! Con un goccio di olio evo e uno spicchio d’aglio potrai far cuocere il misto verdure per 10 minuti circa, a fiamma moderata. Non dimenticare di aggiungere un goccio di acqua, sale ed erbe aromatiche, se gradisci. Il nostro consiglio è quello di aggiungervi un cucchiaino di curcuma, che rende il piatto profumatissimo ed aromatico, ma anche molto più sano. Sono infatti famose le proprietà benefiche della curcuma.

Ed ecco pronto il tuo misto verdure: ora scegli la modalità di cottura che preferisci e assaporalo ad ogni pasto!



Proudly powered by WordPress