Tag: cucchiaino

Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 31 gennaio 2023

È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com


È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Oggi a È Sempre Mezzogiorno del 31 gennaio 2023 vediamo tante gustose ricette.

Frittelle di Nonna Elide di Daniele Persegani

INGREDIENTI

  • 500 g di polenta avanzata
  • 50 g di uvetta
  • 1/2 bicchiere di grappa
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero
  • 150 g di farina 00
  • 1 limone
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 g di cioccolato fondente
  • 1,5 kg di strutto
  • zucchero semolato

PREPARAZIONE

  • Ammollare l’uvetta con la grappa;
  • Lavorare in planetaria la polenta avanzata e aggiungere le uova;
  • Unire anche la farina mentre si lavora e lo zucchero;
  • Aggiungere anche l’uvetta che è stata nella grappa;
  • Aggiungere il lievito per dolci e scorza di limone;
  • Unire anche i semi della bacca di vaniglia;
  • Mescolare il composto e poi farlo riposare per 4-5 ore in frigo;
  • Scaldare l’olio o lo strutto e aiutandosi con due cucchiai fare delle quenelle mettendo il cioccolato nel centro;
  • Cuocere in olio fino a doratura e poi scolare su carta assorbente;
  • Passare nello zucchero semolato e sono pronte;

Panino del muratore di Fulvio Marino

INGREDIENTI

Per la biga:

  • 1 kg di farina 0 (almeno 14 g di proteine)
  • 500 g di acqua
  • 10 g di lievito di birra

per l’impasto:

  • biga
  • 20 g di acqua
  • 10 g di malto
  • 20 g di sale
  • olio per spennellare

per farcire:

  • 3 uova
  • 1 cipolla bianca
  • salame a fette
  • 100 g di cicoria bollita
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • senape

PREPARAZIONE

  • Mettere nella scodella la farina con l’acqua e il lievito per fare la biga;
  • Far riposare la biga grossolana e riposare per 18 ore a 20°C in casa;
  • Unire acqua, malto e sale;
  • Impastare il tutto insieme e quando sarà liscio e omogeneo far riposare per 10 minuti;
  • Stendere l’impasto con le mani, poi con il mattarello e poi far la piega;
  • Far riposare per 50 minuti a temperatura ambiente, coperto;
  • Spennellare con l’olio e poi stendere con il mattarello;
  • Ottenere dei panini aiutandosi con un coppapasta;
  • Aiutarsi con il tagliamele a dare la forma di rosetta e far lievitare per 40 minuti a testa in giù;
  • Rigirare i panini e cuocere a 250°C per 14 minuti, dopo aver spruzzare per creare il vapore;
  • Sbattere le uova con pepe e sale;
  • Mettere già un po’ di cipolla tagliata in padella e poi versarvi le uova;
  • Sbollentare la bieta e ripassarla in padella con olio e aglio;
  • Preparare il panino con la frittata, salame, cicoria e un po’ di senape;

Strozzapreti con ragù con i piselli di Francesca Marsetti

INGREDIENTI

Per la pasta:

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di acqua tiepida
  • sale

Per il ragù:

  • 500 g di macinato di manzo
  • 300 g di passata di pomodoro
  • 200 ml di brodo di care
  • 100 g di piselli
  • trito di sedano
  • carota e cipolla
  • vino rosso
  • olio evo
  • sale e pepe

PREPARAZIONE

  • Fare il soffritto di sedano, carota e cipolla con gli aromi;
  • Unire poi la carne macinata e farla rosolare bene;
  • Aggiungere anche la passata di pomodoro dopo aver messo il vino rosso e fatto sfumare;
  • Unire i piselli e poi usare il brodo per sistemare la cottura;
  • Preparare la pasta fresca e fare gli strozzapreti;
  • Cuocere per 5-6 minuti gli strozzapreti e condirli con il ragù dopo 6 ore di cottura;
  • Impiattare aggiungendo come da tradizione un po’ di besciamella;

Filetto di maiale in crosta al pomodoro  di Fabio Potenzano

INGREDIENTI

per il filetto

  • 600 g di filetto di maiale
  • 80 g di petto di pollo
  • 70 ml di panna fresca
  • 50 g di pistacchi sgusciati
  • timo
  • 60 g di pomodori secchi
  • 40 g di pane in cassetta
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 40 g di burro chiarificato
  • 1 spicchio d’aglio
  • rosmarino
  • paprika affumicata

per il contorno:

  • 300 g di patate
  • 150 g di sedano rapa
  • 2 mele verdi
  • 2 mazzi di bietoline
  • 1 spicchio d’aglio
  • una noce di burro
  • 1 bicchiere di latte
  • sale e pepe

per completare:

  • 1/2 bicchiere di Marsala secco
  • 1 cucchiaino di miele
  • 400 ml di fondo bruno
  • olio evo

PREPARAZIONE

  • Tagliare il petto di pollo a pezzi e poi frullarlo con la panna;
  • Aggiungere timo, sale, pepe e pistacchio;
  • Condire con la paprika il filetto di carne;
  • Mettere il composto in un sac-a-poche;
  • Mettere sulla pellicola trasparente dei filoni di composto;
  • Adagiare sopra la carne e avvolgere il tutto;
  • Cuocere in una teglietta con l’acqua 70°C per 40 minuti;
  • Sfornare e tamponare la carne;
  • Rosolare in padella con il burro e timo;
  • Frullare il pancarrè con pomodori secchi e concentrato di pomodoro;
  • Far asciugare per 20 minuti nel forno a 70°C;
  • Passare in patate e latte il sedano e poi passarlo al passino;
  • Spennellare con il fondo bruno la carne e poi attaccare la crosta;
  • Tagliare anche le mele a fettine e togliere la parte centrale e poi ottenere dei dischi da mettere in padella con un goccio di acqua e burro;
  • Lessare e ripassare in padella con aglio e olio in padella;
  • Unire miele e marsala in un pentolino con un po’ di fondo di cottura;
  • Servire la carne tagliata a fette con le mele, la verdura e il purè;

Cavatelli Salsiccia e burrata di Antonella Ricci

Oggi la cuoca pugliese ci propone una ricetta golosa.

INGREDIENTI

Per la pasta:

  • 300 g di semola
  • 150 ml di acqua

per il contorno:

  • 300 g di salsiccia
  • 150 g di cimette di cavolfiori colorati
  • 1 cipollotto
  • timo
  • erba cipollina
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 5 piccole borrate da 70 gr
  • olio evo

PREPARAZIONE

  • Impastare la semola e preparare i cavatelli leggermente striati grazie a un particolare attrezzo;
  • Cuocere in acqua bollente e salata per almeno 6-7 minuti;
  • Frullare una burrata leggermente;
  • Preparare il sughetto nella padella mettendo un goccio di olio e timo;
  • Lessare i cavolfiori;
  • Preparare delle polpettine con la salsiccia;
  • Tagliare il cipollotto fresco;
  • Rosolare le polpette in padella con il cipollotto;
  • Scolare i cavolfiori e metterli in questa padella;
  • Condire con sale e pepe;
  • Aggiungere la burrata frullata e poi i cavatelli;
  • In un piatto mettere le 4 piccole borrate con la pasta;
  • Tritare l’erba cipollina e servirla sopra;



Mini cheesecake salati con coppa e pesto di rucola

Normal
0
14


Ingredienti
per 10 mini cheesecake di cm 4 di diametro
Per
la base
150
gr di tarallucci all’olio
2
cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
50
gr. di burro
1
cucchiaino di origano
Per
la crema
125
gr. stracchino
125
gr di ricotta
100
gr di coppa in una sola fetta
1
cucchiaino di paprika
10
gr. di colla di pesce (gelatina)
1
cucchiaio di latte
Per
il pesto di rucola.
1
mazzetto di rucola
2
cucchiai di parmigiano

20 gr. di pinoli
1 spicchio d’aglio
olioextravergine d’oliva q.b.
sale grosso 
q.b.
Prendete
10 coppapasta, spennellateli  con un po’ di burro e rivestiteli 
internamente di carta da forno e metteteli in un contenitore
Mettete
a bagno in acqua fredda per dieci minuti i fogli di gelatina.
Tritate
finemente i tarallucci, aggiungete l’origano e il parmigiano e mischiate bene.
Fate
sciogliere il burro e unitelo ai tarallucci tritati, amalgamate bene e
distribuite il composto nei coppa pasta, premete molto bene con il dorso di un
cucchiaio.
Mettete
il tutto a raffreddare in frigo per mezz’ora.
In
una ciotola mettete i formaggi e amalgamateli bene,  tritate la coppa e 
unitela ai formaggi. Aggiungete la paprika e mischiate bene.
Strizzate
la gelatina e mettetela in un pentolino con 1 
cucchiaio di latte, scaldate leggermente per farla sciogliere e poi
unite tutto al composto di formaggi. Mescolate fino a ottenere una crema molto
omogenea, poi distribuitela nei coppa pasta sopra la base di tarallucci,
livellate bene e mettete in frigo per almeno 4 ore.
Nel
frattempo preparate il pesto di rucola.
Lavatela
bene e asciugatela, poi mettetela nel mixer insieme ai pinoli, all’aglio, al sale  e frullate fino
ad ottenere un composto omogeneo. Mettetelo in una ciotola e unite il
parmigiano e tanto olio quanto basta per renderlo molto morbido.
Estraete
delicatamente i cheesecake dai 
coppapasta, metteteli su di un piatto da portata, distribuite un
cucchiaino di pesto su di ognuno, versate un filo di olio  e servite.
Ricordatevi
di tirarli fuori dal frigorifero un quarto d’ora prima di mangiarli.
Se
non avete i coppapasta così piccoli, potete fare un’unica forma quadrata o
rotonda e poi ricavate dei quadratini o dei cerchi.
E…buon
appetito!
Se vi piacciono i cheesecake troverete tante altre ricette di cheesecake salati e dolci nello SPECIALE CHEESECAKE
E
book da scaricare gratuitamente

Mini cheesecake salati con coppa e pesto di rucola

Normal
0
14


Ingredienti
per 10 mini cheesecake di cm 4 di diametro
Per
la base
150
gr di tarallucci all’olio
2
cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
50
gr. di burro
1
cucchiaino di origano
Per
la crema
125
gr. stracchino
125
gr di ricotta
100
gr di coppa in una sola fetta
1
cucchiaino di paprika
10
gr. di colla di pesce (gelatina)
1
cucchiaio di latte
Per
il pesto di rucola.
1
mazzetto di rucola
2
cucchiai di parmigiano

20 gr. di pinoli
1 spicchio d’aglio
olioextravergine d’oliva q.b.
sale grosso 
q.b.
Prendete
10 coppapasta, spennellateli  con un po’ di burro e rivestiteli 
internamente di carta da forno e metteteli in un contenitore
Mettete
a bagno in acqua fredda per dieci minuti i fogli di gelatina.
Tritate
finemente i tarallucci, aggiungete l’origano e il parmigiano e mischiate bene.
Fate
sciogliere il burro e unitelo ai tarallucci tritati, amalgamate bene e
distribuite il composto nei coppa pasta, premete molto bene con il dorso di un
cucchiaio.
Mettete
il tutto a raffreddare in frigo per mezz’ora.
In
una ciotola mettete i formaggi e amalgamateli bene,  tritate la coppa e 
unitela ai formaggi. Aggiungete la paprika e mischiate bene.
Strizzate
la gelatina e mettetela in un pentolino con 1 
cucchiaio di latte, scaldate leggermente per farla sciogliere e poi
unite tutto al composto di formaggi. Mescolate fino a ottenere una crema molto
omogenea, poi distribuitela nei coppa pasta sopra la base di tarallucci,
livellate bene e mettete in frigo per almeno 4 ore.
Nel
frattempo preparate il pesto di rucola.
Lavatela
bene e asciugatela, poi mettetela nel mixer insieme ai pinoli, all’aglio, al sale  e frullate fino
ad ottenere un composto omogeneo. Mettetelo in una ciotola e unite il
parmigiano e tanto olio quanto basta per renderlo molto morbido.
Estraete
delicatamente i cheesecake dai 
coppapasta, metteteli su di un piatto da portata, distribuite un
cucchiaino di pesto su di ognuno, versate un filo di olio  e servite.
Ricordatevi
di tirarli fuori dal frigorifero un quarto d’ora prima di mangiarli.
Se
non avete i coppapasta così piccoli, potete fare un’unica forma quadrata o
rotonda e poi ricavate dei quadratini o dei cerchi.
E…buon
appetito!
Se vi piacciono i cheesecake troverete tante altre ricette di cheesecake salati e dolci nello SPECIALE CHEESECAKE
E
book da scaricare gratuitamente

Proudly powered by WordPress