Tag: degli

Gnocchi di patate senza uova, ricetta

gnocchi di patate senza uova come si fanno - Ricettepercucinare.com


Gnocchi di patate senza uova? Facili, veloci e perfettamente lavorabili
gnocchi di patate senza uova come si fanno - Ricettepercucinare.com

Gnocchi di patate senza uova, è possibile farli? Come vengono? Rispondiamo a questa domanda informandovi in merito alla riuscita della ricetta e ovviamente dandovi tutti i dosaggi necessari per realizzarla. 

Gnocchi di patate ricetta originale

Gli gnocchi di patate sono un grande classico di tante case. Innumerevoli mamme e nonne li preparano come da tradizione il giovedi, ma non è infrequente che facciano la loro comparsa in tavola anche la domenica. Tra i condimenti più gettonati troviamo il ragu alla bolognese, ma anche il classico sugo di pomodoro e basilico. Anche il pesto alla genovese è spesso usato come condimento per gli gnocchi!

A proposito di gnocchi di patate ricetta originale, dovete sapere che ogni famiglia ha la sua, e ben collaudata. Ma come farli senza uova? E’ presto detto.

Ricetta degli gnocchi senza uova

Ecco come fare gli gnocchi di patate senza uova:

  • un chilo di patate a pasta gialla
  • 300 grammi di farina
  • una presa di sale

Lessate le patate in acqua bollente le patate e lasciatele raffreddare. Schiacciatele con lo schiacciapatate e aggiungete 300 grammi di farina. Ottenete la vostra massa e ricavate gli gnocchi. Saranno sofficissimi anche senza uova, anzi, forse ancor di più. Vedrete che anche senza aggiungere l’uovo il vostro impasto degli gnocchi sarà perfettamente lavorabile. Anche in questo caso peraltro potrete dare ai vostri gnocchi la classica sagoma sia usando i rebbi della forchetta, sia usando la grattugia.

Insomma, senza le uova gli gnocchi di patate sono soffici, leggeri ma ugualmente lavorabili con tanta facilità.

Come avere gnocchi di patate senza uova ancora più soffici

Se volete avere gnocchi di patate senza uova ancora più soffici potete sostituire una parte di farina (un terzo o metà) con della farina di riso. I vostri gnocchi saranno leggerissimi, delle piccole nuvolette pronte a sciogliersi nella vostra bocca!

Idee per condimenti per gli gnocchi di patate

  • alla sorrentina
  • al pesto
  • al ragu’ alla bolognese
  • gnocchi al gorgonzola
  • gnocchi con funghi
  • con burro e salvia

I condimenti sono tantissimi, attingete alla vostra tradizione familiare e trovate quello che meglio fa per voi.



News Cast E’ Sempre Mezzogiorno

Ricettepercucinare.com


E' sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Antonella Clerici sta per tornare su Rai 1: ebbene sì, dopo la lunga pausa estiva il programma di cucina È Sempre Mezzogiorno riprenderà il via da lunedì 12 settembre, dalle ore 11:55 sino alle 13:30. Scopriamo insieme quali saranno i protagonisti per la stagione 2022-2023 e quali novità ci faranno compagnia per questa nuova edizione dello show cooking di Rai 1.

Il cast di È Sempre Mezzogiorno

Antonella Clerici ritorna a parlarci dal suo bosco o più precisamente dagli studi televisivi di Milano per la nuova stagione di È Sempre Mezzogiorno: se ti stavi chiedendo quando inizia il programma televisivo, devi sapere che l’attesa è quasi terminata. A partire dalla prossima settimana, infatti, si potrà tornare a vedere tutte le golose ricette preparate dai cuochi di È Sempre Mezzogiorno.

Ma quali saranno i volti che ogni giorno ci accompagneranno in un meraviglioso tour gastronomico italiano e internazionale? Ancora non è stato svelato ufficialmente il cast completo della terza edizione del programma di Antonella Clerici, ma alcuni degli amici più fidati dello show di cucina non mancheranno. In particolare, parliamo del panettiere piemontese Fulvio Marino: insieme a lui potremmo scoprire, ancora una volta, come utilizzare il lievito madre e le farine per preparare focacce, pane e lievitati dolci.

Un altro personaggio noto che vedremo anche quest’anno è la mamma più amata di sempre: stiamo parlando di Natalia Cattelani che sarà pronta a presentarci le sue ricette facili e veloci che, davvero tutti, possono realizzare a casa sempre per forza dover utilizzare una planetaria o un robot da cucina!

I cuochi del cast di E’ Sempre Mezzogiorno

Tra i cuochi di È Sempre Mezzogiorno ritroveremo probabilmente anche il romano Simone Buzzi che sul suo account Instagram ha lasciato ben in evidenza la collaborazione con lo show di Rai 1. Anche Zia Cri ovvero Cristina Lunardini sarà presente nel cast di quest’anno! Che cosa dire poi della cuoca pugliese Antonella Ricci? Anche questa chef ha dato conferma della sua presenza sfruttando il suo account ufficiale su Instagram e condividendo. uno scatto in compagnia della conduttrice bionda. È stata confermata anche la presenza del genovese Ivano Ricchebono!

Oltre ai personaggi citati ci saranno Evelina Flachi, la dottoressa Sara Caponigro, il braccio destro di Antonella Alfio Bottaro e il “giovane vecchio”Lorenzo Biagiarelli.

I giochi telefonici di È Sempre Mezzogiorno

Un altro aspetto che ha da sempre caratterizzato il programma di Antonella Clerici riguarda l’intrattenimento con i giochi telefonici. Anche quest’anno vi sarà l’opportunità di sfidare la sorte con i vari giochi. I telespettatori avranno l’opportunità di prenotarsi già a partire da sabato 10 settembre 2022 e domenica 11 settembre dalle ore 00:00 sino alle 24:00 al numero 06 45789090

Durante la prenotazione sarà richiesto il numero telefonico (sia linea fissa sia linea mobile) a cui poter esser richiamati per giocare insieme ad Antonella in diretta. Ma quali saranno i giochi telefonici a cui si potrà giocare durante la puntata di È Sempre Mezzogiorno?

  • Scrosta e Vinci
  • Cosa c’è nel cassetto
  • Pentola o dispensa
  • Quante foglie ha l’albero?
  • 10 cose
  • Tutto alla rovescia
  • Mucca in barattolo

Ora che hai una panoramica dettagliata dell’intrattenimento che ti aspetta a partire da lunedì, puoi segnare l’appuntamento in agenda e, perché no, prenotarti per aggiudicarti un premio direttamente dalla Rai!



Comunicato stampa olio Dante e link

Date uno sguardo a questo interessante link sulla salute

IL VIAGGIO INTERATTIVO DI DANTE NEL “DIVIN PORTALE”
On line il nuovo portale degli Oleifici Mataluni dedicato ai brand Dante, Olita, Topazio, OiO e Vero

Un viaggio interattivo nella storia dei marchi degli Oleifici Mataluni, alla ricerca di nuovi linguaggi per comunicare con i consumatori più esigenti e con gli utenti più giovani.
Nasce con questo obiettivo il nuovo portale www.oleificimataluni.com, ideato per offrire contenuti più dinamici e sempre più integrati con social network e food blog.
Da oggi, infatti, sono on line i nuovi siti di Olio Dante (www.oliodante.com), Olio Topazio (www.oliotopazio.com), Olio OiO (www.oliooio.com), Olio Olita (www.olioolita.com) e Olio Vero (www.oliovero.it) che, insieme al sito www.condisano.com dedicato a Condisano, l’olio con la vitamina D, rappresentano i brand più importanti dell’industria sannita.
Gli Oleifici Mataluni, dunque, confermano la propria vocazione all’innovazione anche nel settore Digital, presentando una nuova immagine coordinata, che comprende anche il restyling dei loghi, la realizzazione di tutti gli elementi di corporate identity e l’ideazione di una piattaforma integrata di accesso a Facebook, Youtube e al mondo dei food blog.
I siti raccontano oltre 100 anni di storia dei marchi italiani e 80 anni di esperienza Mataluni, presentando i leggendari Caroselli, i manifesti pubblicitari dell’epoca, i prodotti e le caratteristiche del packaging prodotto dal Centro di ricerca dell’industria olearia (Criol).
A partire da Dante, l’olio ideato a Genova da “Giacomo Costa fu Andrea” nel 1898, quando iniziarono a partire le prime spedizioni dirette in Nord America, Argentina e Australia, paesi nei quali il consistente flusso di emigrati italiani generava una importante domanda di prodotti alimentari nazionali. La necessità di trasportare rapidamente i propri prodotti, indusse Giacomo Costa prima a procurarsi navi da carico usate e poi a farle costruire direttamente, dando vita a quella che diventerà la flotta della Costa Crociere. E non solo.
Spostandosi facilmente da un sito all’altro  grazie al menu “Brand Oleifici Mataluni” posizionato nella parte alta della home page, troviamo l’inconfondibile lattina blu di Topazio, nato dall’esperienza di una delle storiche industrie olearie italiane, la Chiari & Forti di Silea (Treviso); i Caroselli di Bice Valori per OiO, in onda sulla Rai dal 1964 al 1969, e del “cuoco sopraffino” Peppino de Filippo per Dante; la reclame di Olita, il marchio con la forchetta a tre punte ideato dall’azienda alimentare Star, con il famoso slogan “L’Olita mio”. Inoltre, in occasione del lancio del portale, è stato presentato anche il sito di Olio Vero, il primo marchio della famiglia Mataluni, nato negli anni ’60 dall’intuizione dell’Avvocato Giuseppe Mataluni, figlio del fondatore e padre di Biagio, attuale Presidente del complesso agroindustriale oleario di Montesarchio (Benevento).
La veste gestionale e grafica dei nuovi spazi web, realizzata da Core e Pixsael ICT Solution – agenzie sannite specializzate nello sviluppo e realizzazione di sistemi informativi – in collaborazione con l’Area Comunicazione e l’Ufficio Grafico degli Oleifici Mataluni, richiama lo stile minimal ed i colori che contraddistinguono i singoli brand. Nel corpo superiore delle pagine, trova spazio il menu generale da cui si accede alle informazioni sul marchio e sull’azienda, alla vetrina prodotti con le schede nutrizionali realizzate dal Criol, all’area stampa, media e alla sezione salute. In particolare, cliccando su “media” si accede ad un pannello multimediale, con la possibilità di visualizzare e scaricare la rassegna degli articoli giornalistici, immagini, spot, interviste, manifesti storici e video.

Proudly powered by WordPress