Tag: fare

Dolce di savoiardi e crema, come farlo perfetto

Ricettepercucinare.com


dolce di savoiardi e crema

Se sei un appassionato dei dolci, ma soprattutto ti piace sempre sperimentare qualcosa di nuovo dietro ai fornelli, allora il dolce di savoiardi e crema potrebbe esser proprio uno dei prossimi che preparerai!

Ecco come fare il dolce di savoiardi e crema

Molto spesso ci troviamo nella nostra cucina per preparare dei dolci che, oramai, li conosciamo a memoria, mentre che sperimentare – magari anche con gli stessi ingredienti – potrebbe far ritornare l’appetito a tutti. Proprio per questo, oggi ti proponiamo un dolce che, in un certo senso potrebbe ricordare il tiramisù, ma che in realtà è una vera e propria scoperta. Stiamo parlando del dolce con savoiardi e crema!

Se desideri prepararlo insieme a noi, qui di seguito troverai le indicazioni degli ingredienti e tutte le fasi grazie alle quali potrai realizzare il tuo gustoso dolce.

INGREDIENTI

  • 300 g di savoiardi
  • 800 ml di latte
  • 3 uova intere
  • 150 g di sciroppo di amarene
  • 30 amarene
  • 150 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina o semini di una bacca di vaniglia

Per la crema:

  • 500 ml di latte intero
  • 130 g di zucchero
  • 125 g di tuorli
  • 2 baccelli di vaniglia
  • 40 g di amido di riso
  • 1/2 scorza di limone

PREPARAZIONE

Per la crema:

  • In un pentolino, far scalare il latte con i semini della bacca di vaniglia e i baccelli;
  • Aggiungere anche la scorza del limone (priva della parte bianca) e accendere il fuoco;
  • Portare a bollore il tutto, mescolando di tanto in tanto;
  • Nel frattempo, in un altro tegame mettere i tuorli d’uovo, zucchero e amido di riso;
  • Mescolare con la frusta fino a quando non si otterrà un composto privo di grumi e liscio;
  • Quando il latte sarà quasi a bollore, unirlo al composto degli albumi mettendo un colino per filtrare il composto;
  • Mescolare con una frusta e riportare sul fornello;
  • Proseguire la cottura fino a quando la crema non si addenserà;
  • Versare la crema in una scodella fredda e farla raffreddare coprendola con della pellicola trasparente a contatto;

Per il dolce di savoiardi e crema:

  • In una scodella, rompere le uova e aggiungere lo zucchero;
  • Sbattere con una frusta a mano il composto fino a quando non risulterà spumoso;
  • Proseguire aggiungendo la farina già setacciata ed unita con la bustina di vanillina;
  • Aggiungere il latte continuando a mescolare il composto;
  • A questo punto, incorporare lentamente lo sciroppo di amarene;
  • Iniziare a montare il dolce, bagnando i savoiardi con questa bagna;
  • Formare diversi strati all’interno di un vassoio, alternandoli con la crema raffreddata;
  • Terminare con uno strato di crema ed aggiungere le amarene sciroppate;
  • Far riposare il dolce in frigo per qualche ora prima di servirlo in tavola;

Hai preparato il tuo dolce di savoiardi e crema: ora lo puoi servire in tavola e conservare per 1/2 giorni in frigorifero!

Alternative al classico dolce di savoiardi e crema

Come hai visto, il dolce con savoiardi e crema è di facile preparazione e potrai anche suddividere la ricetta in due giorni, preparando dapprima la crema pasticciera e montando successivamente il dolce. Ad eccezione della crema, questo è un dolce senza cottura che potrai preparare per le occasioni più speciali oppure per una merenda gustosa. Se ti piace l’idea, potrai aggiungere anche delle gocce di cioccolato al posto delle amarene, non sempre gradite ai bambini, oppure costruire il tuo dolce in dei bicchieri, così da realizzare un dessert monoporzione. Ora che sai come fare il tuo dolce di savoiardi e crema, non ti resta che metterti al lavoro!



Misto di verdure: 3 ricette originali

Ricettepercucinare.com


misto di verdure - Ricettepercucinare.com

Non tutti amano le verdure ed ognuno ha i suoi gusti. Tuttavia, è bene non evitare di mangiarle. I maggiori nutrizionisti al mondo raccomandano di assumere 5 dosi di frutta e verdura al giorno. Oggi vi proponiamo un’idea: dar vita di volta in volta ad un misto di verdure colorato, divertente, veloce e leggero. Ma sempre con un sapore diverso. Come? Scopriamolo assieme.

Un misto di verdure per un contorno goloso

Il misto di verdure si configura come un contorno leggero e appetitoso da portare sempre in tavola: se, però, ti sei annoiato di presentare sempre la solita insalata di rucola con i pomodori o di radicchio con le noci, è arrivato il momento di salutare il contorno a crudo e pensare qualcosa di davvero speciale. Nonostante ti dobbiamo ricordare che le verdure a crudo sono molto più ricche di nutrimenti, non possiamo fare a meno di far apprezzare anche il misto di verdure cotte. Vi sono diversi metodi di cottura che ti consentiranno di assaporare le verdure di stagione e, dunque, perché non approfittarne. provando anche qualcosa di nuovo?

Ecco tre modi per gustare il misto di verdure

Qui di seguito ti suggeriamo tre metodi di preparazione per il tuo misto di verdure: la cottura al vapore che ti permette di preservare al meglio le proprietà nutrizionali, la cottura al forno che è ideale soprattutto quando vuoi dare un tocco di originalità al tuo piatto e la cottura in padella, quella più veloce che ti consentirà di servire un contorno delizioso e fantasioso. A ciascuno di questi metodi abbiamo aggiunto uno “sprint” in più che ti consentirà di ottenere un misto di verdure saporito e diverso dal solito.

Misto di verdure al vapore con un piglio orientale

Il contorno di misto di verdure al vapore si presenta come una soluzione light, perfetta da abbinare ad un secondo di carne bianca. È senz’altro il miglior metodo per cucinare le verdure e gli ortaggi, giacché i nutrienti in esse contenuti sono preservati. Per avere un buon contorno sarà necessario acquistare delle verdure fresche nel negozio di fiducia o, in alternativa, raccogliere quelle del proprio orto. Il suggerimento per una buona cottura al vapore è di scegliere verdure che hanno tempi di cottura abbastanza simili: in tal caso, perché non scegliere dei peperoni, zucchine e carote? Dovrai cuocere il tuo contorno per 10/12 minuti, in base al grado di croccantezza che desideri ottenere, sfruttando il cestello. Una volta che il tuo contorno sarà pronto, potrai condire le verdure con un filo di olio extravergine di oliva e dell’aceto; se preferisci, potrai anche utilizzare olio e salsa di soia per ottenere qualcosa di diverso dal solito.

Misto di verdure al forno: tutti i sapori del mediterraneo

Anche il misto di verdure al forno é un piatto veloce da fare anche quando ci sono degli ospiti, giacché ti permette di sfoggiare in tavola un piatto sano e al tempo stesso bello da vedersi. È una soluzione perfetta anche per accompagnare un buona frittata o, perché no, un tagliare di salumi e formaggi. Per questa ricetta potrai scegliere delle melanzane, pomodori, cipolla, ma anche peperoni e zucchine, in base al tuo gusti: ti basterà tagliare le verdure di uno spessore simile, spolverare con del pangrattato, erbette aromatiche e un filo d’olio e il gioco sarà fatto. In alternativa, potrai anche preparare una panatura speciale con pangrattato, prezzemolo e, se gradisci, dell’aglio. Inforna il tutto a 180°C per 20 minuti (statico) e poi termina con gli ultimi 10 minuti in modalità ventilato.

Misto di verdure in padella: un viaggio in India tra spezie e colori

Un altro contorno davvero delizioso e, soprattutto, veloce da fare per accompagnare un bel secondo a base di carne o pesce è quello del misto di verdure in padella. Dovrai recuperare una padella antiaderente, così da non far attaccare niente sul fondo, e un coperchio per creare una camera di vapore: in questo modo, potrai cuocere le tue verdure senza friggerle! Per questo piatto potrai usare delle patate, melanzane, zucchine e peperoni: taglia le verdure a cubetti cercando di ottenerle delle stesse dimensioni: mi raccomando, questo dettaglio di aiuterà per la cottura! Con un goccio di olio evo e uno spicchio d’aglio potrai far cuocere il misto verdure per 10 minuti circa, a fiamma moderata. Non dimenticare di aggiungere un goccio di acqua, sale ed erbe aromatiche, se gradisci. Il nostro consiglio è quello di aggiungervi un cucchiaino di curcuma, che rende il piatto profumatissimo ed aromatico, ma anche molto più sano. Sono infatti famose le proprietà benefiche della curcuma.

Ed ecco pronto il tuo misto verdure: ora scegli la modalità di cottura che preferisci e assaporalo ad ogni pasto!



Natale Giunta propone il panettone natalizio “Ruby”

Ricettepercucinare.com


Se siete degli appassionati degli ottimi panettoni artigianali, oggi vi presentiamo una delle ultime novità preparate dello chef siciliano Natale Giunta, ovvero, il panettone al cioccolato ruby. Scopriamo insieme di cosa si tratta!

Il tradizionale panettone di Natale trasformato in una variante moderna

Quando si pensa al periodo delle feste natalizie, non possiamo certamente fare a meno di acquistare un ottimo panettone da gustare insieme a tutta la nostra famiglia, meglio ancora se si tratta di un prodotto artigianale preparato da un maestro della cucina in quantità limitate. D’altronde si sa, il panettone che troviamo esposto sugli scaffali del supermercato non potrà mai esser paragonato ad uno di qualità preparato con attenzione ed amore da una pasticceria o da un cuoco professionista. A tal proposito, vogliamo parlare dell’ultima creazione dello chef siciliano Natale Giunta: il cuoco del vecchio programma di cucina di Antonella Clerici, difatti, quest’anno si è superato preparando un panettone davvero particolare. Così, dopo il primo successo riscontrato con il panettone al pistacchio, Natale Giunta ci propone il panettone “ruby”. Se vi state chiedendo di cosa si tratta, qui di seguito vi daremo qualche dettaglio in più circa questa prelibatezza tipica delle festività natalizie.

panettone al cioccolato rosa Natale Giunta

Il panettone al cioccolato rosa di Natale Giunta

Lo chef di “Detto Fatto” – il programma condotto da Bianca Guaccero su Rai 2 – quest’anno ci stupisce con un panettone “tinto” di rosa sulla superficie. In pratica, questa prelibatezza lievitata è stata preparata con un tipo di cioccolata che, per natura, è completamente rosa. Questo prodotto, che troviamo in natura con la fava di cacao coltivata solo in Brasile, Costa D’Avorio e Ecuador, dona a questo panettone un aspetto decisamente delicato e speciale, specie per chi è abituato ad acquistare il classico panettone con canditi e uvetta. L’impasto di questo panettone è stato reso super soffice grazie ad una lievitazione assai lunga eseguita con ingredienti di primissima qualità. In questo modo, quando si affetta il panettone è possibile percepire la bontà e l’attenzione che vi ha messo lo chef nella preparazione di questo panettone davvero creativo. Il cuoco siciliano, peraltro, propone tutti i suoi elaborati direttamente sul suo e-commerce. Se desiderate provare un panettone gustoso e creativo, questo è senz’altro uno da aggiungere alla vostra lista degli acquisti di dicembre. Non dimenticate, però, che potrete trovare un panettone altrettanto gustoso visitando il nostro portale La Terra di Puglia: troverete ben quattro varianti del panettone artigianale che potrete portare sulla vostra tavola o, perché no, donare ad una persona davvero speciale per festeggiare questo strano Natale, lontani ma vicini con il cuore.



Proudly powered by WordPress