Tag: altri

Torta di ricotta: un’idea, mille varianti

torta di ricotta - Ricettepercucinare.com


torta di ricotta - Ricettepercucinare.com

La torta di ricotta è un classico di tante case italiane. La troviamo in una miriade di forme ed accontenta sempre tutti. Grandi e piccini. Ma cosa possiamo fare con 500 grammi di ricotta? Vediamolo subito insieme.

Quale dolce si può fare con la ricotta?

Con la ricotta si possono preparare innumerevoli dolci. Molti di questi dolci possono essere anche ideali per chi soffre di intolleranze al glutine. Vediamo insieme qualche idea e scopriamo quale dolce si può fare con la ricotta.

  • torte lievitate classiche, come la famosa torta Fedora siciliana, oppure torte con ricotta nell’impasto
  • plumcake alla ricotta, soffici e ideali per ogni momenti della giornata
  • dolci ispirati ai cheesecake americani, volendo con l’aggiunta di mascarpone oppure di formaggio spalmabile
  • crostate di vario genere, con solo crema di ricotta, o con l’aggiunta di mela o pera a fettine, o ancora con l’aggiunta di arancia
  • frittelle di ricotta

Cosa si può fare con la ricotta avanzata?

Se è avanzata della ricotta, tutto dipende da quanta ne avete. L’ideale, se è ancora bella fresca ovviamente, è condire una pasta o pastina dei bambini. Non dovrete far altro che aggiungervi un po’ d’acqua di cottura e poi condire la vostra pasta.

crostata di ricotta con gocce di cioccolato - Ricettepercucinare.com

Come si fa la ricotta dolce?

La ricotta dolce è una crema molto usata come dessert al cucchiaio. Ma anche per farcire, per esempio, cannoli siciliani, cassata o altri dolci. Si setaccia la ricotta e la si lavora con dello zucchero a velo. Dopodichè si possono aggiungere gocce di cioccolate, scaglie di mandorla, canditi o altro a piacere.

Quanto zucchero va nella ricotta?

Nella ricotta se è 1 kg ci vanno 400 grammi di zucchero. Se desiderate una crema leggermente meno dolce, optate per 350 grammi di zucchero.

torta di ricotta - Ricettepercucinare.com

Come decorare la torta di ricotta?

Per decorare la torta di ricotta potete optare per un velo della vostra marmellata preferita, sciroppo di zucchero, sciroppo d’acero, ma anche con un po’ (non troppa) di crema pasticcera. Le decorazioni sono diverse. Si possono anche aggiungere scaglie di mandorle, o altre decorazioni golose secondo fantasia.



Prodotti Eurospin: i 3 migliori

Ricettepercucinare.com


prodotti Eurospin - Ricettepercucinare.com

I prodotti Eurospin sono spesso più economici rispetto a quelli che si trovano presso altre catene di supermercati. E non solo: alcuni di essi vanno davvero per la maggiore e sono molto amati da molti acquirenti, che non esitano a recarsi presso il supermercato Eurospin della loro città pur di acquistare i loro prodotti preferiti. Abbiamo già avuto modo di vedere chi produce i prodotti Eurospin, ora scopriamo i 3 che meritano davvero l’acquisto. Perchè sotto l’etichetta insospettabilmente “low cost” si nascondono produttori blasonati che usano materie prime anche di pregio. Vediamo dunque quali prodotti arraffare. 

1 – Il Parmigiano Reggiano 30 mesi

Se cercate un buon Parmigiano Reggiano stagionato per la bellezza di 30 mesi ad un prezzo dignitoso, non dovrete fare altro che recarvi presso il banco frigo dei formaggi già porzionati ed incartati. Qui, fa capolino un Parmigiano Reggiano stagionato 30 mesi in un taglio da 235 grammi, a 17,83 euro al kg, per un costo al pezzo di 4,19 euro. Un buon prodotto che, vi segnaliamo, è prodotto da Parmareggio, dunque un brand di tutto rispetto noto per prodotti decisamente blasonati.

2 – La salsa di pomodoro datterino

Tutti desiderano gustare un’ottima salsa di pomodoro datterino o fiaschetto purchè buona, sana e made in Italy. E quando si frequentano i supermercati economici c’è sempre il dubbio che il pomodoro non sia autenticamente italiano o non di prima scelta. Ebbene, sfatiamo questo mito. La salsa di pomodoro datterino Eurospin è un’eccellenza gastronomica da non perdere. Se il datterino è buono, maturato al sole e made in Italy, non ha bisogno di alcuna aggiunta, alcun trucco e alcun inganno. E infatti questa salsa di pomodoro datterino contiene solo 99% di pomodoro datterino, olio extravergine di oliva, basilico e sale. L’azienda che lo produce è la Gustibus di Assoro (EN): un’azienda siciliana che produce anche per altri marchi molto blasonati. La bottiglia da 350 grammi costa 1.59 euro

3 – Il miele di castagno biologico

Ormai quando si vede la parola “biologico” in giro, si tende sempre un po’ a dubitare. Il biologico vero esiste? Chi lo fa? Chi lo certifica? Non è facile districarsi, anche se si è consumatori attenti. Ma questo miele di castagno biologico ci permette di dormire su due cuscini. Il produttore è infatti Conapi, consorzio italiano dedito alla produzione di miele di altissima qualità che, solo per fare un esempio, lavora per Alce Nero e Mielizia. Il prezzo è di 3.99 per 350 grammi.

Vi abbiamo dunque raccontato 3 prodotti Eurospin che conviene acquistare. Non mancheremo di segnalarvene altri, raccontandovi di che si tratta e chi li produce. 

 

 

 

 



Che tipo di pasta per il ragu?

Ricettepercucinare.com


che tipo di pasta per il ragu - Ricettepercucinare.com

Che tipo di pasta per il ragu? Sembrerà una domanda banale ma non lo è. Come tutti sapete i formati di pasta non sono stati concepiti solo per portare varietà e divertimento in tavola. Al contrario, ciascun formato ha il suo condimento. Spieghiamoci meglio: naturalmente ognuno è libero di accostare formati e sughi a piacere, ma vi sono alcuni formati di pasta che si prestano molto bene ad accompagnare e sottolineare i diversi sughi. Un caso emblematico è quello della pasta al ragu. Quale sarà il formato di pasta ideale per questo grande classico della cucina italiana? Scopriamolo insieme.

sughi e formati - pasta al ragu - Ricettepercucinare.com

Corta o lunga? Liscia o rigata? Il dubbio è sempre dietro l’angolo

Prima di entrare nel merito del formato di pasta per il ragu, facciamo un “giro” veloce tra tutti gli altri sughi famosi della tradizione italiana e vediamo quale tipo di formato di pasta sia l’ideale per loro.

  • Amatriciana: sicuramente pasta lunga. A Roma e dintorni vi proporranno i bucatini, ma potete anche osare con gli spaghetti.
  • Carbonara: potete scegliere tra pasta lunga e corta. Vanno bene gli spaghetti, ma anche i rigatoni. De gustibus!
  • Ragu di carne di selvaggina (anatra, cinghiale…): le pappardelle o tagliatelle all’uovo sono l’ideale. Alte, corpose e rugose, accompagnano queste tipologie di sughi alla perfezione
  • Cozze o vongole: pasta lunga, linguine sottili, spaghetti o spaghettini
  • Pasta con salmone: è perfetta la pasta corta. Se la pasta al salmone è servita fredda potete usare le farfalle, altrimenti optate per un altro tipo di pasta corta. Le farfalle sono indicate per le insalate di pasta.
  • Sughi alla pescatora: tradizionalmente si servono con i paccheri
  • Pasta al pomodoro: va bene sia pasta corta che i classici spaghetti
  • Pasta al pesto alla genovese: potete usare le trofie oppure le bavette. Sia le trofie che le bavette sono formati della tradizione ligure
  • Sughi a base di funghi: fettuccine all’uovo, sempre
  • Sugo alla puttanesca o all’arrabbiata: mezze maniche o mezze penne

pasta alla carbonara - Ricettepercucinare.com

Che formato di pasta per il ragu? Che tipo di pasta per il ragu? Rispondiamo a queste domande

Veniamo ora all’annosa questione del formato di pasta per il ragu. Che è l’unico che abbiamo tralasciato nella nostra lista. Il ragu alla bolognese è uno dei grandi simboli della cucina italiana nel mondo. Tutti lo copiano e tutti provano a prepararlo, anche all’estero, dove spesso lo chiamano “bolognese”. Per quanto riguarda il formato di pasta per il ragù, sicuramente le tagliatelle sono particolarmente indicate. Vanno bene anche i formati di pasta corta, come mezze maniche o mezze penne. Ma se proprio volete preparare un piatto speciale, vi consigliamo di provare gli gnocchi al ragù. Fare gli gnocchi in casa è divertente e non è per nulla complicato. A voi dunque decidere quale pasta al ragù preparare e che tipo di pasta per il ragu scegliere.

sughi e formati - pasta al ragu - Ricettepercucinare.com



Proudly powered by WordPress