Tag: dolce al cucchiaio

Guida alle torte di compleanno

Guida alle torte di compleanno


torte di compleanno - Ricettepercucinare.com

Il mondo delle torte di compleanno è molto vasto e come potete immaginare spazia dalle torte di compleanno fatte in casa a quelle di pasticceria. La scelta può dipendere dai gusti personali, dal tipo di festa di compleanno che si desidera fare. C’è chi preferisce una piccola torta simbolica in quanto non festeggia se non in casa e in famiglia, chi invece ama festeggiare con molti amici e parenti attorno e pertanto intende optare per una torta più importante. Bella, buona e coreografica. Comunque sia, dalla bontà non si prescinde mai. Vediamo allora di rispondere a qualche domanda sul tema delle torte di compleanno. 

Come scegliere una torta di compleanno?

La torta di compleanno è una scelta del tutto personale. Il giorno del compleanno va vissuto come meglio si crede, ove possibile. C’è addirittura qualcuno che si prende un giorno di ferie nel giorno del suo compleanno! E qualcuno che organizza il da farsi per quel giorno con un certo anticipo, pianificando il menu e ovviamente la torta o le torte di compleanno per dar vita ad un vero e proprio buffet. Se la domanda è “come scegliere una torta di compleanno”, tenete conto di diversi fattori:

  • in quanti sarete al momento del taglio della torta o quante persone verranno a farvi visita
  • se ci saranno bambini
  • i vostri gusti personali

In generale, se la torta di compleanno è una solamente, fate di testa vostra e preparate o acquistate la vostra preferita. Se invece intendete allestire un buffet di compleanno, tenete conto dei fattori sopracitati e fate in modo che vi siano diverse torte di compleanno: almeno una torta di frutta, una al cioccolato e magari un dolce al cucchiaio. Su quella più bella o maggiormente di vostro gusto, andrete ovviamente a collocare una candelina simbolica. O, se siete giovani, tutte le candeline del caso!

Come decorare una torta di compleanno fatta in casa?

Se avete deciso di cimentarvi nella preparazione di una torta di compleanno fatta in casa, dovrete anche decorarla in modo che faccia la sua figura. Ma evidentemente non tutti siamo pasticceri. Dunque vediamo come decorare una torta di compleanno in maniera fai da te. Se vi recate presso un negozio di articoli per la casa e per la cucina, troverete dei bellissimi oggetti per decorare le torte con fantasia. Tra questi, citiamo le sac à poche usa e getta, ma anche gli stencil, e poi tanti fiorellini di zucchero, perline e codette che potete usare per dare colore alla torta.

E come decorare torte di compleanno in modo semplice?

Le torte di compleanno si possono decorare in modo molto semplice anche non avendo grande esperienza in pasticceria. Riassumiamo dunque le modalità di decorazione per torte di compleanno semplici:

  • con frutta fresca a dadini
  • con sole fragole o solo frutti rossi
  • con una colata di caramello
  • con delle piccole meringhe, magari acquistate già pronte
  • con dei fiori eduli
  • con scagliette di cioccolato

Infine, quali sono le torte classiche?

Ora che abbiamo visto come organizzare un eventuale buffet di compleanno e come decorare torte di compleanno in modo semplice, ripetiamo velocemente quali sono le torte classiche che possiamo convertire facilmente in torta di compleanno.

  • crostata di frutta
  • torta sacher
  • torta foresta nera
  • un classico pan di spagna, da farcire con crema chantilly e pezzettini di frutta oppure gocce di cioccolato
  • una cheesecake

A presto per nuove domande e risposte sul tema delle torte di compleanno.

 



Che cosa si può mettere sopra la cheesecake

Ricettepercucinare.com


cosa si può mettere sopra la cheesecake - Ricettepercucinare.com

La cheesecake è un dolce di ispirazione angolosassone che ha preso ampiamente piede anche in Italia. Le varianti della cheesecake sono innumerevoli. Cheesecake cotta, cheesecake senza cottura, con ricotta, mascarpone, formaggio spalmabile. Le varianti sono davvero tante ed è un pò un compromesso tra un dolce al cucchiaio e una torta. Ma cosa si può mettere sopra la cheesecake? 

Cosa si può mettere sopra la cheesecake

Come detto la cheesecake è una torta molto versatile sul fronte della sua base. E lo è anche sul fronte delle bontà da metterci sopra.

  1. Uno strato di gelatina colorata
  2. Della frutta fresca
  3. Frutta fresca con fiori eduli (cioè commestibili)
  4. Un effetto marmorizzato ottenuto con cioccolato fuso o con confettura del vostro frutto preferito, ottenuto muovendo la superficie con uno stecchino
  5. Frutti di un solo colore (come frutti rossi)
  6. Piccole meringhe fatte in casa oppure una bella meringa all’italiana, che potete flambare in superficie della cheesecake con l’aiuto di un cannello
  7. Una pioggia di chicchi di caffè
  8. Una bellissima glassa ad effetto “drip” (ovvero che cola elegantemente da tutti i lati della torta
  9. Una colata di caramello liquido o di caramello salato (se possedete il robot da cucina Bimby non vi sarà difficile fare la cheesecake con questo tipo di caramello, che potrete preparare comodamente e in tutta sicurezza con l’aiuto del robot)
  10. Scaglie di cioccolato a pioggia
  11. Fette di frutta essiccata. Se vivete in un luogo caldo e assolato, potete essiccare la frutta al sole. Se non c’è il sole oppure è inverno, potete anche usare il forno, accendendolo a bassa temperatura (50 gradi) e riponendo al suo interno la frutta tagliata molto sottile, come fettine di mela, pera oppure pesca.

Come vedete se la domanda è “cosa si può mettere sopra la cheesecake”, la risposta è “praticamente di tutto”. Vi basta un pò di palato, buon gusto e fantasia per ottenere un effetto davvero gradevole su tutti i fronti, sia quello estetico che quello del gusto!



Savoiardi con crema pasticcera e cioccolato

Ricettepercucinare.com


dolce di savoiardi e crema di cioccolato - Ricettepercucinare.com

Parliamo oggi del dolce con savoiardi con crema pasticcera e cioccolato. Si tratta di un dolce molto versatile che noi vi proponiamo ricoperto con deliziose scaglie di mandorle, ma potete anche ometterle, oppure sostituirle con altri decori o frutta secca di vostro gusto. Il dolce con savoiardi e crema di cioccolato è un dolce al cucchiaio in quanto è fatto di diversi strati di savoiardi con crema al cacao, scaglie di cioccolato e di mandorle. Si tratta di un dolce ideale anche per la merenda dei bambini. Si prepara in pochissimo tempo ed accontenta davvero tutti. In fondo, chi non va matto per il cioccolato?

Ingredienti per preparare i savoiardi con crema pasticcera e cioccolato

Per preparare il dolce di savoiardi con crema pasticcera e cioccolato vi serviranno

  • due pacchetti di savoiardi (una ventina di biscotti)
  • 130 millilitri di latte
  • 50 grammi di cioccolato fondente da ridurre in scaglie con il coltello oppure con un robot da cucina
  • un cucchiaio di rum, facoltativo, se ci sono bambini potete farne a meno
  • una dose di crema pasticciera al cioccolato che avrete precedentemente preparato
  • una manciata generosa di scaglie di mandorle

Due parole su come fare la crema pasticcera

Fare la crema pasticcera in casa è facile e ci vogliono pochi ingredienti. Se la sapete fare “bianca” sapete farla anche al cioccolato. In quel caso anziché la scorzetta di limone userete due cucchiai colmi di cacao amaro in polvere. Vi diamo la ricetta per fare la crema pasticcera qui.

Come si prepara il dolce di savoiardi con crema al cioccolato

  • Preparate dapprima la crema pasticciera al cioccolato, e mentre si raffredda occupatevi degli altri passaggi per la preparazione del dolce di savoiardi con crema pasticcera e cioccolato.
  • Prendete una boule e versateci latte e rum. Aggiungete il cioccolato fondente ben spezzettato e le mandorle, che avrete precedentemente tostato in padella per qualche istante.
  • Procuratevi il piatto di servizio per il dolce e cominciate a imbibire i savoiardi nella bagna di latte (vi ricordiamo che il rum è opzionale)
  • Disponeteli tutti in fila e ricoprite con la crema pasticcera.
  • Aggiungete il cioccolato e le mandorle.
  • Ripetete nuovamente l’operazione terminando con cioccolato e mandorle.

E’ pronto il dolce di savoiardi con crema pasticcera e cioccolato. Servitelo così o meglio ancora freddo. Lasciatelo un paio d’ore in frigo e si stabilizzerà ulteriormente acquisendo stabilità e favorendo l’accorpamento di tutti i sapori.

Un’alternativa

Una bella alternativa può essere quella di preparare e servire il dolce di savoiardi con crema pasticcera e cioccolato in coppe individuali. Potete valutare di fare in questo modo se avete una cena e volete servire il dolce in tavola già porzionato.

 

 

 



Proudly powered by WordPress