Tag: sorpresa

Kinder Paradiso, segreti e curiosità

Ricettepercucinare.com


kinder paradiso curiosità - Ricettepercucinare.com

L’abbiamo preparata in casa, acquistata, mangiata, offerta agli amici. E’ la Kinder Paradiso, popolare merendina che spesso ci invita all’acquisto facendo capolino in modo irresistibile dal banco frigo del supermercato. E poiché la ricetta per fare la Kinder Paradiso in casa ve l’abbiamo già data, oggi vogliamo fare due chiacchiere e svelarvi qualche segreto e curiosità sul tema. 

Chi ha inventato la Kinder Paradiso?

L’inventore di tutte le delizie firmate Kinder è Michele Ferrero, imprenditore ma anche creativo. La sua idea era di proporre sul mercato un prodotto fresco e leggero. Sulla scia della famosa Kinder fetta al latte, nacquero infatti la Kinder Pinguì, la Kinder Paradiso e la Kinder Bueno. Erano gli anni Novanta e ancora oggi queste merendine Kinder sono le protagoniste dei nostri momenti di pausa in famiglia.

Quando è nata la Barretta Kinder?

Pensate, però, che molto tempo prima, nel 1968, nasceva ad Alba la barretta Kinder, un grande classico che piace davvero a tutti. E’ proprio grazie al successo della barretta Kinder che aveva inizio il successo di una gamma di prodotti che ancora oggi convince e conquista molti consumatori in tutto il mondo.

Quando è nato l’ovetto Kinder Sorpresa?

Il famoso ovetto Kinder Sorpresa è nato invece nel 1974. Un’idea geniale che prende le mosse dalla constatazione di quanto sia emozionante scartare un uovo di Pasqua, gustare il cioccolato e trovarvi all’interno una sorpresa. E dalla voglia di protrarre quell’emozione anche durante tutto il corso dell’anno.

Quante calorie contiene una merendina Kinder Paradiso?

Una merendina Kinder Paradiso contiene 124 calorie, 6,7 grassi di cui 4 saturi. Il tutto in una merendina che pesa 116 grammi. Se preparate la Kinder Paradiso in casa, tutto dipende dalla ricetta che seguirete, naturalmente.

 



Risotto ai Peperoni

Sembra un risotto allo zafferano e invece… c’è la sorpresa! Il colore giallo del risotto non è dato da questa spezia, bensì dal peperone giallo. Un’idea bella e originale cucinata questa sera da Benedetta seguendo questa ricetta..

Puntata I Menu di Benedetta: 20 novembre 2012 (Menu Aiuto ho i Suoceri a Cena![1])
Tempo preparazione e cottura: 35 min. ca.

Ingredienti Risotto ai Peperoni per 4 persone:

  • burro chiarificato
  • 1 cipolla
  • rosmarino qb
  • 250 gr di riso
  • vino bianco qb
  • sale
  • 2 peperoni gialli abbrustoliti al forno
  • brodo vegetale qb
  • burro e pecorino qb

Procedimento ricetta Risotto ai Peperoni di Benedetta Parodi

  1. Soffriggere la cipolla e il rosmarino tritati nel tegame con un po’ di burro chiarificato (o burro e olio).
  2. Frullare un peperone e mezzo con il mixer ad immersione, formando una cremina.
  3. Aggiungere il riso al soffritto e farlo tostare bene prima di sfumarlo con il vino.
  4. Unire la purea di peperoni al riso, salare e mescolare bene.
  5. Portare a cottura allungando gradualmente con il brodo.
  6. Mentre il risotto cuoce, affettare finemente il peperone avanzato.
  7. Quando il riso è quasi arrivato a cottura, aggiungere il peperone tagliato a pezzetti e un po di burro.
  8. Spegnere il fuoco lasciando il risotto all’onda e mantecare il riso con pecorino (o pecorino e parmigiano)

References

  1. ^ Menu Aiuto ho i Suoceri a Cena!

Pancakes con Sorpresa

Ritorna Francisco nella cucina di Benedetta, che oggi ci propone dei pancakes molto sostanziosi. Una versione “ciccionata” con sorpresa che potete accompagnare con il milkshake alla vaniglia[1] per un dessert davvero goloso!

Puntata I Menu di Benedetta: 16 maggio 2013 (Menu Salvacena[2])
Tempo preparazione e cottura: 15 min ca.

Ingredienti Pancakes con Sorpresa per 4 persone:

  • 150 gr di farina
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 125 ml di latte
  • 125 ml di yogurt
  • 1 uovo
  • confettini al cioccolato
  • burro

Procedimento ricetta Pancakes con Sorpresa di Benedetta Parodi

  1. Unire il lievito e il bicarbonato alla farina.
  2. A parte unire latte e yogurt con l’uovo in una ciotola.
  3. Aggiungere le polveri al composto liquido mescolando bene cercando di evitare i grumi.
  4. Unire poi i confettini al cioccolato e amalgamare il composto.
  5. Scaldare una padella unta di burro e cuocere i pancakes versando l’impasto con il mestolo e girandolo sull’altro lato non appena iniziano a formarsi delle bolle.
  6. Servire con topping al cioccolato e accompagnare con milkshake alla vaniglia[3].

References

  1. ^ milkshake alla vaniglia
  2. ^ Menu Salvacena
  3. ^ milkshake alla vaniglia

Proudly powered by WordPress