Tag: cioccolato

Crostata di ricotta con gocce di cioccolato

Ricettepercucinare.com


crostata di ricotta con gocce di cioccolato - Ricettepercucinare.com

La crostata di ricotta con gocce di cioccolato è una tra le torte classiche italiane più amate e gustate da grandi e piccini. Il suo ripieno è a base di ricotta vaccina, ed in questo ricorda vagamente la famosissima pastiera napoletana. Pur tuttavia la golosità “cioccolatosa” in questa torta è davvero di casa. La pasta frolla che abbiamo usato per dar vita a questa ricetta è molto morbida e piacevole al taglio. Peraltro si tratta di una pasta frolla che si presta molto bene ad essere coperta con la crema di ricotta senza correre il rischio di rimanere cruda. 

I dolci con la ricotta sono ottimi perchè sanno di casa e spesso ci ricordano la nostra infanzia. Uno dei grandi classici di tutte le nostre case è proprio la crostata con ricotta e marmellata. Anche la crostata di ricotta e gocce di cioccolato è sempre gradita e peraltro è ottima anche nei giorni successivi alla sua preparazione. La crema che prepareremo e alla quale andremo ad aggiungere le gocce di cioccolata è molto simile a quella che abbiamo usato altrove per la nostra crostata con ricotta e marmellata. Poiché non c’è marmellata ma cioccolata, inoltre, siamo abbastanza sicuri che questa crostata sarà gradita a moltissimi bambini.

Vediamo dunque la ricetta della crostata di ricotta con gocce di cioccolato

Crostata di ricotta e cioccolato, ingredienti

Per la pasta frolla per crostata:

Per il ripieno della torta

  • 500 grammi di ricotta vaccina
  • 100 grammi di zucchero
  • 100 grammi di gocce di cioccolato (le acquistate già pronte al supermercato)
  • 1 uovo intero

Crostata di ricotta con gocce di cioccolato, preparazione

Vediamo ora come si prepara questa crostata fatta in casa.

  • munitevi di una ciotola abbastanza capiente all’interno della quale metterete la farina ben setacciata. Aggiungete il burro a dadini, l’uovo intero e il tuorlo, lo zucchero, il lievito, la vanillina ed il sale.
  • lavorate tutti gli ingredienti assieme. dovrete ottenere un impasto ben liscio.
  • avvolgete l’impasto nella pellicola e riponetela in frigo per mezz’ora a riposare.
  • per preparare la vostra pasta frolla per crostate potete usare un robot da cucina Bimby o una planetaria, eventualmente.
  • fintanto che la frolla riposa, passate la ricotta al setaccio affinchè perda la sua acqua
  • se non setacciate la ricotta, bagnerete troppo la frolla, che faticherà a cuocere, e non avrete una crema ben compatta.
  • aggiungete alla ricotta l’uovo, lo zucchero e le gocce di cioccolato
  • il consiglio che vi diamo è di mettere le gocce di cioccolato in freezer un paio d’ore prima di preparare il dolce. Questo è un trucchetto che consentirà alle gocce di non sciogliersi troppo in cottura.
  • accendete il forno a 180 gradi e riprendete la frolla
  • stendete i tre quarti della frolla tra due fogli di carta forno e poi spostate la frolla nel vostro stampo da crostata o in una tortiera apribile (il diametro perfetto è da 24 cm).
  • non dimenticate di fare in modo da avere anche parte della frolla lungo i bordi della tortiera. non solo sul fondo.
  • rialzate per bene tutti i bordi e bucherellate il fondo della torta con i rebbi di una forchetta
  • versate la crema di ricotta con gocce di cioccolato sul fondo della torta
  • ora prendete la frolla avanzata, stendetela nuovamente tra due fogli di carta forno e poi ricavate delle belle strisce. l’ideale è usare la rotella dentellata.
  • usate le strisce per creare il classico reticolato sulla superficie della crostata di ricotta con gocce di cioccolato.
  • infornate nella parte bassa del forno per tre quarti d’ora (in basso per fare in modo che la frolla cuocia bene e non si bagni con la crema a base di ricotta)
  • quando la torta è cotta toglietela dal forno. Se vi va potete decorarla con altre gocce di cioccolata.

 



I pancakes ai tre gusti

 

Oggi colazione all’americana.

 

 

Ingredienti:

500 ml di latte

due uova

270 g di farina 00

un pizzico di sale

un cucchiaino raso di bicarbonato

Inoltre:

poco burro per ungere il padellino

confettura di gelse nere Casa Barone

sciroppo d’acero Maple Joe  Luna Di Miele

top kroccant al gusto di cioccolato Fabbri

 

In una ciotola sbattere le uova ed unire,alternandoli,gli altri ingredienti.

Riposare il composto 30 minuti e poi cominciare a preparare i pancakes.

Ungere appena di burro un padellino e versare un mestolo del composto.

Cuocere la frittatina da entrambe le parti e continuare la preparazione dei dolci.

Servire alcuni pancakes con sciroppo d’acero,altri con confettura di gelse nere ed altri ancora con kroccant al cioccolato.

Buona colazione a me!!!!!

 

 

 

 

 

 

 

La bavarese alla frutta e cioccolato bianco

 

Buongiorno a voi. E’ da un po’ che non posto nuove ricette ma problemi al computer, una stanchezza “ atavica”  e le belle giornate che invogliano a stare all’aperto sono stati tre motivi di allontanamento da voi e dalle mie amate ricette.

Oggi mi faccio perdonare con un dolcino……

 

canovaccio da cucina GreenGate

 

 

Ricetta di Christophe Felder

Ingredienti:

250 g di cioccolato bianco tritato

250 ml di latte intero

380 ml di panna fresca da montare

due tuorli

4 g di colla di pesce

frutta fresca a piacere

 

Mettere in un tegamino il latte ed i tuorli delle uova e cuocere a fiamma bassissima mescolando di continuo e stando attenti che non arrivi mai al bollore.

Il segnale che la crema è pronta è dato dal fatto che il composto deve velare il cucchiaio.

Spegnere il gas ed unire la colla di pesce precedentemente ammollata e poi strizzata. Mescolare ed aggiungere subito il cioccolato bianco tritato facendolo sciogliere.

Prima di fare intiepidire il composto è consigliabile passare la crema attraverso un colino.

Intanto montare la panna raggiungendo una consistenza morbida ( non deve essere troppo montata).

Unire con delicatezza la panna al composto intiepidito mescolando dal basso verso l’alto.

Prendere delle coppe e distribuire la bavarese alternandola a pezzi di frutta.

Riporre in frigo ed attendere per il consumo.

Ottima!!!!!

 

 

Proudly powered by WordPress