Tag: prezzemolo

Muffins salati ai funghi e prosciutto cotto

foto tratta dal quotidiano TERNI OGGI

 E’ tornato l’Autunno e con esso il rito della raccolta dei funghi o miceti:
questo delizioso alimento cresce generalmente da settembre a novembre
ed è proprio in questo mese  che possiamo trovare quelli più gustosi.
  I funghi
contengono sali minerali, vitamine, acido folico  e betacaroteni che
contribuiscono a rafforzare il sistema immunitario, non solo, sono
ottimi antiossidanti e hanno proprietà antiinfiammatorie, depurative e
lassative. Per queste loro caratteristiche contribuiscono a tenere sotto
controllo la pressione alta ed il colesterolo.

I
funghi sono capaci di agire come un vero e proprio antibiotico naturale
e mantengono alto il livello degli anticorpi. Per il loro basso
contenuto calorico (22 kcal per 100 gr.) sono ideali per pe diete
ipocaloriche.

Sono controindicati a chi è allergico alle muffe e ai lieviti e.. continua


Normal
0
14

Ingredienti:
150
gr. di farina
2
uova
100
gr di burro
8 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
100
gr. di prosciutto cotto in una sola fetta
150
gr. di funghi porcini
125
cl di latte
2
cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
10
rametti di prezzemolo
1
spicchio d’aglio piccolo
1
bustina di lievito
sale
q.b.
pepe
q.b.
Pulite
delicatamente i funghi, tagliateli a dadini. In una padella mettete 2 cucchiai
di olio e lo spicchio d’aglio, fatelo dorare per 1 minuto. Unite i funghi e
fateli trifolare per 6/7 minuti poi 
salate e spolverizzate con il prezzemolo tritato, spegnete il fuoco e
togliete lo spicchio d’aglio.
Tagliate
a cubettini la coppa.
In
una ciotola sbattete bene  le uova con
il burro ammorbidito, l’olio, il latte, il sale e il pepe, dovrà diventare un
composto molto  morbido e omogeneo.
Unite
il lievito alla farina setacciata e unitelo, poco alla volta, al composto di
uova.
Accendete
il forno a 180°
Quando
avrete amalgamato bene tutto unite i funghi con il loro sughetto, i cubetti di
coppa e il parmigiano grattugiato.
Mischiate
bene e versate a cucchiaiate il composto negli appositi stampini per i muffins
(se non usate quelli usa e getta, imburrateli e infarinateli prima) fino ad
arrivare quasi all’orlo.
Infornate
per 20 minuti. Spegnete il forno e lasciateli ancora per 5 minuti con lo
sportello aperto.

E …..buon appetito!

“Con questa
ricetta partecipo al contest L’Autunno in un Boccone ideato da
About
Food

e Cassandra.it
– vendita di prodotti tipici di Alta Gastronomia

Le polpettine di sarde alla siciliana

 

Le polpettine di sarde si possono servire come secondo accompagnato con del buon pane casereccio oppure per condire la pasta.A vostra scelta……..

 

Ingredienti:

600 g di sarde freschissime pesate già pulite ed aperte a libro

due uova

150 g di pangrattato

50 g di parmigiano grattugiato

due spicchi d’aglio

prezzemolo q.b.

sale e pepe

olio extravergine d’oliva

Inoltre:

passata di pomodoro

una cipollina

sale e zucchero (per la passata)

un pugnetto di finocchietto selvatico lessato

pasta formato rigatoni (trafilati al bronzo) Tipici Mediterranei

 

Togliere la testa,la lisca e le interiora alle sarde,aprirle a libro e lavarle sotto il rubinetto.

Salarle e metterle a scolare in uno scolapasta.

Tagliarle a pezzettini con un coltello e condirle con le uova,il pangrattato,il parmigiano,il pepe,l’aglio ed il prezzemolo tritati.

Con le mani appena bagnate preparare delle polpettine e friggerle in olio mettendole,man mano,su carta assorbente da cucina.

In un largo tegame rosolare in olio una cipollina tritata,unire la passata di pomodoro,un po’ di zucchero e sale.

Appena bolle aggiungere le polpette di sarde ed un pugnetto di finocchietto selvatico già lessato. Cuocere fino a restringere la salsa.

Se decidete di condirci la pasta ( come ho fatto io) mettere una pentola d’acqua sul fuoco ed appena bolle versare i rigatoni e cuocere al dente. Condire la pasta con la salsa ed accompagnarla con le polpettine di sarde.

 

 

 

Spaghetti surimi e mandorle –

 Ingredienti:

50 g di spaghetti FiberPasta
50 g di surimi (4 bastoncini)
5 mandorle 
prezzemolo qb
un filo di olio extravergine di oliva Duca Carlo Guarini
parmigiano grattugiato qb
Procedimento:
 Preparate il condimento, tagliando a rondelle i bastoncini di surimi. 
 Tritate grossolanamente le mandorle con il prezzemolo e condite con un filo di evo.
Cuocete, scolate e condite gli spaghetti,
con il condimento a freddo,
Parmigiano grattugiato a piacere.

Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 8 minuti
difficoltà: bassa

Due parole..

Un piatto veloce e fresco, adatto per l’estate ma buono sempre.
Non è una preparazione esattamente fredda,
il condimento a temperatura ambiente e gli spaghetti appena scolati,
 lo rendono tiepido al punto giusto.
I surimi, li trovate pronti al banco del pesce del supermercato, oppure surgelati,
in questo caso i tempi si allungano, quel tanto che basta per scongelare il prodotto.

  

Proudly powered by WordPress