Tag: cipolla

Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 31 gennaio 2023

È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com


È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Oggi a È Sempre Mezzogiorno del 31 gennaio 2023 vediamo tante gustose ricette.

Frittelle di Nonna Elide di Daniele Persegani

INGREDIENTI

  • 500 g di polenta avanzata
  • 50 g di uvetta
  • 1/2 bicchiere di grappa
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero
  • 150 g di farina 00
  • 1 limone
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 g di cioccolato fondente
  • 1,5 kg di strutto
  • zucchero semolato

PREPARAZIONE

  • Ammollare l’uvetta con la grappa;
  • Lavorare in planetaria la polenta avanzata e aggiungere le uova;
  • Unire anche la farina mentre si lavora e lo zucchero;
  • Aggiungere anche l’uvetta che è stata nella grappa;
  • Aggiungere il lievito per dolci e scorza di limone;
  • Unire anche i semi della bacca di vaniglia;
  • Mescolare il composto e poi farlo riposare per 4-5 ore in frigo;
  • Scaldare l’olio o lo strutto e aiutandosi con due cucchiai fare delle quenelle mettendo il cioccolato nel centro;
  • Cuocere in olio fino a doratura e poi scolare su carta assorbente;
  • Passare nello zucchero semolato e sono pronte;

Panino del muratore di Fulvio Marino

INGREDIENTI

Per la biga:

  • 1 kg di farina 0 (almeno 14 g di proteine)
  • 500 g di acqua
  • 10 g di lievito di birra

per l’impasto:

  • biga
  • 20 g di acqua
  • 10 g di malto
  • 20 g di sale
  • olio per spennellare

per farcire:

  • 3 uova
  • 1 cipolla bianca
  • salame a fette
  • 100 g di cicoria bollita
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • senape

PREPARAZIONE

  • Mettere nella scodella la farina con l’acqua e il lievito per fare la biga;
  • Far riposare la biga grossolana e riposare per 18 ore a 20°C in casa;
  • Unire acqua, malto e sale;
  • Impastare il tutto insieme e quando sarà liscio e omogeneo far riposare per 10 minuti;
  • Stendere l’impasto con le mani, poi con il mattarello e poi far la piega;
  • Far riposare per 50 minuti a temperatura ambiente, coperto;
  • Spennellare con l’olio e poi stendere con il mattarello;
  • Ottenere dei panini aiutandosi con un coppapasta;
  • Aiutarsi con il tagliamele a dare la forma di rosetta e far lievitare per 40 minuti a testa in giù;
  • Rigirare i panini e cuocere a 250°C per 14 minuti, dopo aver spruzzare per creare il vapore;
  • Sbattere le uova con pepe e sale;
  • Mettere già un po’ di cipolla tagliata in padella e poi versarvi le uova;
  • Sbollentare la bieta e ripassarla in padella con olio e aglio;
  • Preparare il panino con la frittata, salame, cicoria e un po’ di senape;

Strozzapreti con ragù con i piselli di Francesca Marsetti

INGREDIENTI

Per la pasta:

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di acqua tiepida
  • sale

Per il ragù:

  • 500 g di macinato di manzo
  • 300 g di passata di pomodoro
  • 200 ml di brodo di care
  • 100 g di piselli
  • trito di sedano
  • carota e cipolla
  • vino rosso
  • olio evo
  • sale e pepe

PREPARAZIONE

  • Fare il soffritto di sedano, carota e cipolla con gli aromi;
  • Unire poi la carne macinata e farla rosolare bene;
  • Aggiungere anche la passata di pomodoro dopo aver messo il vino rosso e fatto sfumare;
  • Unire i piselli e poi usare il brodo per sistemare la cottura;
  • Preparare la pasta fresca e fare gli strozzapreti;
  • Cuocere per 5-6 minuti gli strozzapreti e condirli con il ragù dopo 6 ore di cottura;
  • Impiattare aggiungendo come da tradizione un po’ di besciamella;

Filetto di maiale in crosta al pomodoro  di Fabio Potenzano

INGREDIENTI

per il filetto

  • 600 g di filetto di maiale
  • 80 g di petto di pollo
  • 70 ml di panna fresca
  • 50 g di pistacchi sgusciati
  • timo
  • 60 g di pomodori secchi
  • 40 g di pane in cassetta
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 40 g di burro chiarificato
  • 1 spicchio d’aglio
  • rosmarino
  • paprika affumicata

per il contorno:

  • 300 g di patate
  • 150 g di sedano rapa
  • 2 mele verdi
  • 2 mazzi di bietoline
  • 1 spicchio d’aglio
  • una noce di burro
  • 1 bicchiere di latte
  • sale e pepe

per completare:

  • 1/2 bicchiere di Marsala secco
  • 1 cucchiaino di miele
  • 400 ml di fondo bruno
  • olio evo

PREPARAZIONE

  • Tagliare il petto di pollo a pezzi e poi frullarlo con la panna;
  • Aggiungere timo, sale, pepe e pistacchio;
  • Condire con la paprika il filetto di carne;
  • Mettere il composto in un sac-a-poche;
  • Mettere sulla pellicola trasparente dei filoni di composto;
  • Adagiare sopra la carne e avvolgere il tutto;
  • Cuocere in una teglietta con l’acqua 70°C per 40 minuti;
  • Sfornare e tamponare la carne;
  • Rosolare in padella con il burro e timo;
  • Frullare il pancarrè con pomodori secchi e concentrato di pomodoro;
  • Far asciugare per 20 minuti nel forno a 70°C;
  • Passare in patate e latte il sedano e poi passarlo al passino;
  • Spennellare con il fondo bruno la carne e poi attaccare la crosta;
  • Tagliare anche le mele a fettine e togliere la parte centrale e poi ottenere dei dischi da mettere in padella con un goccio di acqua e burro;
  • Lessare e ripassare in padella con aglio e olio in padella;
  • Unire miele e marsala in un pentolino con un po’ di fondo di cottura;
  • Servire la carne tagliata a fette con le mele, la verdura e il purè;

Cavatelli Salsiccia e burrata di Antonella Ricci

Oggi la cuoca pugliese ci propone una ricetta golosa.

INGREDIENTI

Per la pasta:

  • 300 g di semola
  • 150 ml di acqua

per il contorno:

  • 300 g di salsiccia
  • 150 g di cimette di cavolfiori colorati
  • 1 cipollotto
  • timo
  • erba cipollina
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 5 piccole borrate da 70 gr
  • olio evo

PREPARAZIONE

  • Impastare la semola e preparare i cavatelli leggermente striati grazie a un particolare attrezzo;
  • Cuocere in acqua bollente e salata per almeno 6-7 minuti;
  • Frullare una burrata leggermente;
  • Preparare il sughetto nella padella mettendo un goccio di olio e timo;
  • Lessare i cavolfiori;
  • Preparare delle polpettine con la salsiccia;
  • Tagliare il cipollotto fresco;
  • Rosolare le polpette in padella con il cipollotto;
  • Scolare i cavolfiori e metterli in questa padella;
  • Condire con sale e pepe;
  • Aggiungere la burrata frullata e poi i cavatelli;
  • In un piatto mettere le 4 piccole borrate con la pasta;
  • Tritare l’erba cipollina e servirla sopra;



Ricetta del ragu alla napoletana

ragu alla napoletana - Ricettepercucinare.com


Il ragu alla napoletana è ricco e include diversi tagli di carne: provatelo assieme a noi
ragu alla napoletana - Ricettepercucinare.com

Ricetta del ragu alla napoletana: di che si tratta? Come si prepara? Ebbene, il ragu alla napoletana appartiene alla vasta gamma di ragu che la cucina italiana propone, da nord a sud. Vi raccontiamo subito come si fa questa ricetta tradizionale della cultura gastronomica partenopea. Non esitate ad inviarci la vostra foto del ragu alla napoletana da aggiungere a questo breve articolo! 

Una ricetta tradizionale dalle cotture lunghe

La ricetta del ragu alla napoletana è una ricetta tradizionale e come spesso accade nelle ricette della tradizione le cotture sono particolarmente lunghe. Mettete in conto dunque una mezz’ora di preparazione, ma ben 4 ore di cottura a fiamma minima. Per questo motivo spesso questo genere di ricette si preparano maggiormente nei giorni festivi. Ma mettiamoci all’opera.

Ragu alla napoletana, ingredienti

Come si prepara il ragu alla napoletana

  • tritare la cipolla a dadolata piccola e fatela appassire in una pentola abbastanza capiente nella quale avrete messo un generoso “giro” di olio extravergine di oliva
  • preparate gli involtini di scamone farcendo ciascuna fettina (che dev’essere ben sottile) con prezzemolo, pecorino, parmigiano e aglio e poi fissandole con un po’ di spago da cucina
  • aggiungete gli involtini sulla cipolla e poi anche tutto il resto della carne
  • a questo punto fate rosolare per bene la carne rigirandola da tutti i lati con l’aiuto di una pinza da cucina
  • sfumate poi con il vino rosso
  • quando la parte alcolica del vino è evaporata, è il momento di aggiungere il pomodoro
  • aggiungete dunque il concentrato diluito in poca acqua e tutta la passata
  • regolate di sale e coprite parzialmente
  • lasciate sobbollire per 4 ore abbondanti
  • servite con dei rigatoni ed una spolverata di pecorino e parmigiano, oppure con il vostro formato di pasta preferito!

Et voilà il ragu alla napoletana è pronto, ci è voluto del tempo ma sicuramente il risultato sarà perfetto e gradito a tutti!



Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 28 dicembre 2022

Ricettepercucinare.com


È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Scopriamo a È Sempre Mezzogiorno del 28 dicembre 2022 tutti i piatti gustosi da preparare in questi giorni di festa!

Patate al cartoccio di Barbara De Nigris

INGREDIENTI

  • 4 patate
  • 4 uova
  • 4 fette di speck
  • sale al vino e rosmarino
  • pepe
  • 20 g burro
  • olio

Per la salsa:

  • 100 g panna acida
  • 100 g formaggio spalmabile
  • erba cipollina

PREPARAZIONE

  • Pulire le patate lavandole con la buccia e poi passarle nell’olio e sale aromatico;
  • Avvolgere nella carta alluminio e poi cuocere 200°C per 45 minuti;
  • Creare un incavo nelle patate cotte e poi aggiungere il burro o un filo di olio;
  • Aggiungere un uovo intero;
  • Rimettere al forno a 200°C per 8 minuti;
  • In padella, mettere una noce di speck con lo speck;
  • Servire le patate con lo speck e la salsa;

Cotechino vestito di Frida

INGREDIENTI

  • 1 cotechino da 400 g
  • 300 g di punta d’anca di manzo
  • 100 g di prosciutto crudo
  • 1 cipolla bianca
  • 100 ml di vino rosso
  • 100 ml di brodo di canre
  • 1 cespo di scarola
  • 50 g di pinoli
  • 50 g di uvetta
  • una noce di burro
  • sale e pepe
  • olio evo

PREPARAZIONE

  • Sulla punta d’anca aperta a libro mettere il crudo con il cotechino cotto e spellato;
  • Arrotolare con la carne e legarla con uno spago;
  • Cuocere in un tegame con la cipolla tritata con il pepe;
  • Aggiungere il vino e far evaporare l’alcool;
  • Proseguire la cottura con l’aggiunta di brodo e far andare per 1 ora e mezza con coperchio;
  • Sbollentare la scarola e nel frattempo sciogliere il burro in un’altra padella con un goccio d’acqua;
  • Aggiungere la scarola nella padella con uvetta e pinoli;

Focaccia dolce delle feste di Ivano Ricchebono

INGREDIENTI

per l’impasto:

  • 450 g di farina 0
  • 250 g di zucchero
  • 50 ml di passito
  • 2 mele gialle
  • 20 g di uva sultanina
  • 4 uova
  • 10 g di lievito di birra
  • 200 g di burro
  • 20 g di pinoli

per la crema inglese:

  • 1/2 l di latte
  • 125 g di tuorli
  • 150 g di zucchero
  • buccia di 1 limone

PREPARAZIONE

  • Sbucciare e tagliare le mele;
  • Macerare nel passito le mele e poi aggiungere pinoli e uvetta;
  • Mettere in planetaria il burro e poi aggiungere anche le uova;
  • Montare il tutto e poi aggiungere lo zucchero un po’ per volta;
  • Unire il lievito e la scorza di limone;
  • Unire lentamente anche la farina;
  • Una volta rappreso il tutto, unire le mele macerata con l’uvetta e pinoli;
  • Nel frattempo, preparare la crema inglese, mettendo a bollire il latte;
  • In una ciotola, mettere i tuorli d’uova con lo zucchero e mescolare con la frusta a mano;
  • Versare il latte bollente e mescolare con la frusta a mano, portando poi il tutto a 80°C a bagnomaria;
  • Imburrare la tortiera e poi mettere il composto fatto in planetaria;
  • Cuocere a 200°C per 50 minuti;
  • Aggiungere un po’ di zucchero a velo;
  • Servire la torta con la crema inglese;

Stelle rosse con cotechino di Daniele Persegani

INGREDIENTI

Per la pasta:

  • 400 g di farina 00
  • 4 uova
  • 40 g di triplo concentrato di pomodoro

per il ripieno:

  • 400 g di patate lesse
  • 80 ml di panna
  • 200 g di cotechino freddo
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • 2 tuorli

per la salsa:

  • 50 g di burro
  • 2 scalogni
  • 60 g di triplo concentrato di pomodoro
  • 30 g di farina per polenta bramata
  • 40 g di formaggio grattugiato

PREPARAZIONE

  • Scaldare in un pentolino la panna;
  • Schiacciare le patate lesse tiepide e metterle in planetaria;
  • Montare e poi versare nel mentre la panna calda;
  • Aggiungere il formaggio grattugiato e i tuorli;
  • Aggiungere il cotechino avanzato sminuzzato e mescolare il tutto;
  • Far raffreddare il composto e metterlo nel sac-a-poche;
  • Preparare la pasta fresca e tirarla;
  • Mettere in una padella il burro e soffriggerlo con lo scalogno a pezzi grandi;
  • Dopodiché, toglierlo dalla padella;
  • Unire concentrato e un mestolo di acqua di cottura;
  • Farcire la pasta e poi chiuderla;
  • Ottenere le stelle e cuocere in acqua bollente e salata;
  • Unire formaggio grattugiato e farina di mais in una teglia e far andare a 180°C per 10 minuti;
  • Mettere nel piatto un po’ di concentrato e adagiare sopra le stelle;
  • Aggiungere sopra il mais e formaggio sbriciolati;

Monkey Bread di Fulvio Marino

INGREDIENTI

per l’impasto:

  • 1 kg di farina
  • 220 ml di acqua
  • 300 g di latte
  • 150 g di uova
  • 18 g di lievito di birra
  • 75 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 20 g di sale

per guarnire

  • 120 g di burro sciolto e freddo
  • erba cipollina fresca
  • cocco rapè
  • formaggio grattugiato
  • semi di papavero
  • curcuma
  • paprika

per completare:

PREPARAZIONE

  • Preparare l’impasto e farlo lievitare per 3 ore in frigo;
  • Tagliare a tocchetti dell’impasto e creare dei filoni di diverse dimensioni;
  • Ottenere poi dei dadini di dimensioni miste;
  • A questo punto, mettere nelle ciotole con le spezie differenti;
  • Spennellare uno stampo a ciambella con il burro sciolto;
  • Impanare per bene le palline di pasta e poi inserirle miste sul fondo dello stampo, in maniera casuale;
  • Una volta piena fino alla cima dello stampo, far lievitare fino al raddoppio (25°C per 1.5-2 ore);
  • Cuocere a 180°C per 40 minuti;
  • Servire con la fonduta;



Ricerche frequenti:

Proudly powered by WordPress