Tag: bicchiere di vino

Lasagne LeoLeo

Benedetta ci propone questa sera un primo piatto realizzato pensando alla figlia Eleonora: si tratta di lasagne al forno cucinate con un sugo di sogliola e gamberi ed insaporite con una bisque davvero speciale. Vediamo come cucinarle.

Puntata I Menu di Benedetta: 19 ottobre 2012 (Menu Compleanno di Eleonora[1])
Tempo preparazione e cottura: 50 min ca.

Ingredienti Lasagne LeoLeo per 4 persone:

  • misto per soffritto qb
  • olio
  • 10 gamberoni
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 bicchierino di brandy
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • acqua qb
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 filetti di sogliola
  • sale
  • besciamella qb
  • pasta per lasagne fresche qb
  • parmigiano qb

Procedimento ricetta Lasagne LeoLeo di Benedetta Parodi

  1. Preparare la bisque mettendo in un tegamino il misto per soffritto a rosolare in un po’ d’olio e aggiungendo le teste di gamberi e la farina.
  2. Sfumare col brandy poi col vino e aggiungere un po’ d’acqua e il concentrato di pomodoro.
  3. In un’altra padella rosolare le sogliole con olio e aglio.
  4. Spezzettare le sogliole e aggiungere i gamberi con un po’ di sale.
  5. Sporcare il fondo di una teglia con la besciamella e comporre 5 strati di lasagne alternando pasta, besciamella, sugo di sogliola e gamberi e bagna di bisque filtrata.
  6. Terminare con uno strato rifinito solo con pasta, besciamella e bisque, completando con una spolverata generosa di parmigiano.
  7. Infornare 20 minuti a 180 gradi.

References

  1. ^ Menu Compleanno di Eleonora

Il fegato alla veneziana

La mia cucina,ultimamente,è improntata alla semplicità e alla ricerca di piatti della tradizione.

Oggi fegato alla veneziana…….

 

Ingredienti:

Tre fette di fegato

due grosse cipolle

mezzo bicchiere di vino bianco secco

quattro foglie di salvia fresca

olio extravergine d’oliva

sale

un cucchiaino di peperoncini piccanti  Duca Carlo Guarini

 

 

Tagliere le fette di fegato a  pezzi.

In una padella mettere l’olio e le cipolle affettate e fare cuocere dolcemente unendo,dopo qualche minuto, un pochino di acqua per non far dorare troppo le cipolle.

Aggiungere i pezzi di fegato,sale,i peperoncini piccanti,le foglie di salvia e cuocere.

In ultimo unire mezzo bicchiere di vino bianco secco e proseguire la cottura fino a sfumare il vino.

Servire con delle fette di buon pane casereccio.

 

piatto e ciotola GreenGate

carta da regalo Star Pennsylvania

 

 

 

Pasta con Pesto di Pistacchi e Gamberi

Un primo piatto molto raffinato, dai sapori decisi ma delicati, quello che ci propone oggi Benedetta Parodi ispirandosi ad un piatto assaggiato al ristorante: sono dei paccheri con pesto di pistacchi e i gamberi, ideali da servire in una cena a base di pesce.

Tratta da: Molto Bene del 3 Giugno 2014
Tempo preparazione e cottura: 20 min. ca.

Ingredienti Pasta con Pesto di Pistacchi e Gamberi per 4 persone:

  • 320 g di paccheri freschi
  • 150 g di misto per soffritto
  • Olio
  • 12 gamberi
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • ½ bicchiere di Brandy
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 100 g di pistacchi
  • Prezzemolo qb
  • Olio
  • Sale

Procedimento ricetta Paccheri con Pesto di Pistacchi e Gamberi di Benedetta Parodi

  1. Rosolare il misto per soffritto in una padella con olio.
  2. Aggiungere le teste dei gamberi al soffritto schiacciandole leggermente poi sfumare prima col brandy poi col vino.
  3. Una volta evaporato l’alcol, unire la farina e farla tostare per raddensare la base della bisque.
  4. Unire anche il concentrato di pomodoro poi versare acqua fredda fino a coprire circa un dito sopra al livello dei gamberi.
  5. Lasciare la bisque a restringere sul fuoco per una ventina di minuti circa.
  6. Nel frattempo tritare al mixer i pistacchi con prezzemolo, sale e olio, regolando la quantità di quest’ultimo a seconda della consistenza desiderata.
  7. Mettere a lessare la pasta in acqua bollente.
  8. Versare il pesto in una padella e allungarlo con un po’ di bisque di gamberi filtrata con un colino. 
  9. Aggiungere in padella anche i gamberi sgusciati  scottandoli per pochi secondi, allungando al bisogno con un goccio di acqua di cottura.
  10. Scolare i paccheri al dente e ripassarli velocemente nel sugo in padella.

Proudly powered by WordPress