Tag: prendere

Torta di mele cremosa, ricetta

torta di mele cremosa - Ricettepercucinare.com


Una torta di mele con un doppio impasto dolce e aromatico, sopra e sotto le mele
torta di mele cremosa - Ricettepercucinare.com

Torta di mele cremosa, la ricetta che stiamo per darvi diffonderà nella vostra abitazione un’aria di casa incredibile. La casa profumerà di mela e cannella, di inverno e di momenti piacevoli davanti al camino. Servitela con un buon thè al limone. Sarà una piacevole merenda in famiglia. I bambini invece l’adoreranno con un buon latte tiepido. A voi la ricetta

Ingredienti per la torta di mele cremosa

  • 200 grammi di zucchero a velo
  • 5 uova
  • 100 grammi di burro
  • scorza di limone
  • 250 grammi di farina 00
  • 3 uova
  • un cucchiaio di zucchero
  • una presa di cannella
  • 250 gr di panna acida
  • 4 mele

Procedimento

Vediamo come preparare questa torta cremosa alle mele con l’aggiunta di un “topping” che la renderà golosa e profumatissima.

  • lavorare con le fruste 5 uova con lo zucchero a velo
  • aggiungere il burro e la scorza di limone
  • aggiungere la farina e lavorare ancora. Tenere da parte
  • in un’altra boule lavorare 3 uova con 1 cucchaio di zucchero, una presa di cannella e 250 gr di panna acida
  • prendere 4 mele e tagliarle a fettine sottilissime
  • procurarsi una teglia da forno e versarvi il primo composto
  • coprire con le mele a fettine
  • coprire con il secondo composto, quello a base di panna acida
  • infornare a 180 gradi per 40 minuti

La torta di mele cremosa è pronta. In alternativa…

La vostra torta cremosa alle mele è pronta. Di ricette cremose con le mele ce ne sono un’infinità. Prossimamente ve ne proporremo altre. Vi consigliamo anche di provare

  • la crostata di mele,
  • le frittelle di mele
  • e naturalmente l’immancabile crumble di mele
  • poi lo strudel di mele

Con le mele potete anche fare…

Oltre a tutte le varie declinazioni della torta di mele potete usare questi deliziosi ed economici frutti anche per preparare dei secondi piatti dal piglio un po’ di montagna. Provate, per esempio, un bell’arrosto di maiale con le mele, oppure una insalata con le mele, misticanza, melograno e gherigli di noce.



Baccalà, ricette facili per chi ha poco tempo

Baccalà, ricette facili per chi ha poco tempo


baccala ricette facili - Ricettepercucinare.com

Il baccalà è un alimento sano e gustoso spesso raccomandato da medici e nutrizionisti. Al pari del merluzzo fresco. Tuttavia, essendo sottosale, prevede che la sua preparazione cominci la bellezza di 3 giorni prima del suo consumo. In quanto va ben dissalato e lavato. In realtà questo processo non è troppo faticoso: basta cambiare l’acqua un paio di volte al giorno! Il problema sorge quando si cercano ricette facili con baccalà, non troppo laboriose né impegnativo. Vediamo dunque del baccalà ricette facili e veloci per chi ha poco tempo, non è troppo abile in cucina ma….ha molta fame! 

Baccalà mantecato

Tra le ricette facili (ma non possiamo dire che sia la più facile in assoluto, a onor del vero) per preparare il baccalà non possiamo non menzionare il baccalà mantecato. Fare il baccalà mantecato è questione di abilità, più che di tempo. Si tratta, in breve, di ottenere una crema di baccalà leggera e deliziosa. Per preparare questo piatto tipico veneto dovrete lessare il baccalà in acqua bollente con alloro e limone per una mezz’ora. Quando sarà ben cotto e raffreddato, dovrete prendere una planetaria e montare il baccalà versando a filo olio di oliva e un po’ della sua acqua di cottura. Regolate infine di sale e pepe.

Paccheri con il baccalà

A proposito di baccalà ricette facili, anche un buon primo piatto non è una cattiva idea. Il sugo della pasta si preparerà per il tempo di cottura della pasta stessa. I paccheri vanno molto bene ma se preferite potete usare un formato di pasta diverso. Prendete una padella, aggiungete aglio e olio, prezzemolo, il baccalà ben dissalato a pezzi, fate rosolare, sfumate con vino bianco e aggiungete una dose generosa di pomodori freschi. Intanto cuocete la pasta!

Baccalà in umido

Anche il baccalà in umido è una buona idea a proposito di baccalà ricette facili. In questo caso procederete come sopra, ma al posto dei pomodori freschi aggiungerete 400 ml di passata di pomodoro. Regolate di sale e coprite. Sarà pronto in una ventina di minuti. Se cercate una ricetta facile e veloce questa è una buona idea, e basterà accompagnarla con del buon pane. Se vi va potreste anche servire con polenta

Baccalà fritto

Decisamente goloso e tutto sommato facile è il baccalà fritto. Ammollate come di consueto il vostro baccalà, e dopo 3 giorni sciacquatelo per un’ultima volta e tamponate con carta assorbente. La pastella che vi consigliamo di fare è quella della tempura ed è leggerissima, realizzata con acqua frizzante e farina di riso. Friggete poi in olio bollente.

Baccalà al forno con olive e patate

Terminiamo la nostra piccola incursione nell’argomento baccalà ricette facili con una ricetta che praticamente “si fa da sola”, in forno. E’ il baccalà al forno con olive e patate. Anche qui non dovrete far altro che infornare il baccalà con patate tagliate in sfoglie sottilissime, olive, aglio, origano e se vi va qualche pomodorino. Il baccalà è ottimo sia in bianco che in rosso. A voi la scelta! Se le patate sono state tagliate sottili, la ricetta sarà pronta in 20-25 minuti, altrimenti tenete conto che le patate al forno impiegano 40 minuti per essere pronte. Dunque dovrete cuocere dapprima le patate e poi aggiungere il baccalà. O, ancora, sbollentare le patate e poi terminare la loro cottura in forno.

Alternative golose al baccalà al forno con olive e patate sono:

  • baccalà con olive e capperi
  • baccalà con olive e pinoli
  • baccalà con olive e patate
  • baccalà con olive e pomodorini
  • baccalà con olive capperi e pomodorini

Vi abbiamo dato diverse ricette con baccalà facili e gustose. Non vi resta che mettere in ammollo il vostro baccalà e scegliere quella che desiderate preparare.

 

 



Capocollo di Martina Franca, come usarlo in cucina

capocollo di martina franca - La Terra DI Puglia


Profumato e morbidissimo, il Capocollo di Martina Franca si scioglie in bocca
capocollo di martina franca - La Terra DI Puglia

Il capocollo di Martina Franca, a Martina Franca e non solo, è davvero un’istituzione. Solo in Val D’Itria si riesce a produrre questo straordinario insaccato molto amato anche fuori regione. Perchè lì clima, altitudine, temperature sono davvero unici ed irripetibili. Un piccolo paradiso pugliese, dove il clima è arido ed assolato così come nel resto della regione, ma reso più fresco dalla presenza di estese aree boschive, con querce, pini ed alberi secolari che rendono l’aria profumatissima e frizzantina anche in piena estate. E’ qui che, complice la sapienza dei produttori locali, nasce un prodotto unico ed irripetibile, il Capocollo di Martina Franca, appunto. Ma come gustarlo? Come utilizzarlo in cucina per valorizzarlo al meglio? A voi alcuni consigli. 

1 – Sulla pizza

Il capocollo di Martina Franca è ottimo sulla pizza. Gli abbinamenti che preferiamo sono quelli con la cipolla, oppure, tanto per restare in Puglia, con la stracciatella pugliese. Da provare assolutamente.

pizza con capocollo e cipolle

2 – Come antipasto fantasioso

Vi consigliamo di prendere qualche fettina di capocollo e di farcirla con un latticino pugliese, come una stracciatella oppure un pò di burrata, di aggiungere un pomodorino confit e di avvolgere il tutto come fosse un involtino. Disponete i vostri involtini a raggiera su un piatto steso e collocate al centro qualche oliva leccina. Et voilà, l’antipasto “made in Puglia” è pronto!

3 – Nei saltimbocca….. alla pugliese!

E’ vero, i saltimbocca per definizione sono alla romana e prevedono l’uso del prosciutto crudo. Ma visto che va di moda reinterpretare i piatti, perchè non provare a realizzare dei saltimbocca alla pugliese, per così dire, con il Capocollo di Martina Franca? Per farlo naturalmente dovrete sostituire un insaccato con l’altro. Provare per credere!

saltimbocca alla romana - My Italian Recipes

Proudly powered by WordPress