Tag: gradi

Torta di mele cremosa, ricetta

torta di mele cremosa - Ricettepercucinare.com


Una torta di mele con un doppio impasto dolce e aromatico, sopra e sotto le mele
torta di mele cremosa - Ricettepercucinare.com

Torta di mele cremosa, la ricetta che stiamo per darvi diffonderà nella vostra abitazione un’aria di casa incredibile. La casa profumerà di mela e cannella, di inverno e di momenti piacevoli davanti al camino. Servitela con un buon thè al limone. Sarà una piacevole merenda in famiglia. I bambini invece l’adoreranno con un buon latte tiepido. A voi la ricetta

Ingredienti per la torta di mele cremosa

  • 200 grammi di zucchero a velo
  • 5 uova
  • 100 grammi di burro
  • scorza di limone
  • 250 grammi di farina 00
  • 3 uova
  • un cucchiaio di zucchero
  • una presa di cannella
  • 250 gr di panna acida
  • 4 mele

Procedimento

Vediamo come preparare questa torta cremosa alle mele con l’aggiunta di un “topping” che la renderà golosa e profumatissima.

  • lavorare con le fruste 5 uova con lo zucchero a velo
  • aggiungere il burro e la scorza di limone
  • aggiungere la farina e lavorare ancora. Tenere da parte
  • in un’altra boule lavorare 3 uova con 1 cucchaio di zucchero, una presa di cannella e 250 gr di panna acida
  • prendere 4 mele e tagliarle a fettine sottilissime
  • procurarsi una teglia da forno e versarvi il primo composto
  • coprire con le mele a fettine
  • coprire con il secondo composto, quello a base di panna acida
  • infornare a 180 gradi per 40 minuti

La torta di mele cremosa è pronta. In alternativa…

La vostra torta cremosa alle mele è pronta. Di ricette cremose con le mele ce ne sono un’infinità. Prossimamente ve ne proporremo altre. Vi consigliamo anche di provare

  • la crostata di mele,
  • le frittelle di mele
  • e naturalmente l’immancabile crumble di mele
  • poi lo strudel di mele

Con le mele potete anche fare…

Oltre a tutte le varie declinazioni della torta di mele potete usare questi deliziosi ed economici frutti anche per preparare dei secondi piatti dal piglio un po’ di montagna. Provate, per esempio, un bell’arrosto di maiale con le mele, oppure una insalata con le mele, misticanza, melograno e gherigli di noce.



Collaborazione Eudorex-

Vi presento una nuova collaborazione.

Eudorex

Panni per la pulizia della casa in fibre poliattive.
Praticissimi, semplificano le pulizie domestiche.
Panno pavimenti,
in microfibra per tutti i tipi di pavimenti, non lascia nessun tipo di alone o strisciate sul pavimento.
Panno vetri, 
in speciale micro-fibra specifica per i vetri e gli specchi.
Panno inox, 
pulisce e lucida lavelli e piani cottura. sgrassandoli bene ed in modo delicato, non graffia e non lascia segni sulle superfici.

Panno sanital,
utilissimo nella stanza da bagno, sui sanitari, rubinetterie, box doccia.
Con questi panni dimezzerete l’utilizzo di detersivi, costosi ed inquinanti. 
Sono lavabali in lavatrice fino a 90 gradi.
Vi lascio il link del sito, dove troverete la gamma completa di tutti i prodotti.
Grazie Eudorex
http://eudorexcasa.it/content/

Limoncello: tutto ciò che c’è da sapere

Ricettepercucinare.com


Limoncello fatto in casa - Ricettepercucinare.com

Il limoncello è una delle bevande alcoliche più amate dagli italiani e che meglio descrive l’amore per gli italiani verso tutto ciò che appartiene strettamente e indissolubilmente al Mediterraneo. C’è chi si accontenta del limoncello economico acquistato al supermercato sotto casa, chi si diletta con il limoncello fatto in casa, chi invece va alla ricerca delle etichette più blasonate. A ognuno il suo, insomma. Vediamo oggi cosa c’è da sapere sul limoncello. 

Quanti gradi è il limoncello?

Il limoncello non è sempre uguale a se stesso. Specie se lo preparate in casa. Pur tuttavia, è un superalcolico. Tenete conto che la sua gradazione alcolica è dunque piuttosto elevata: si va dai 30 ai 50 gradi circa.

Qual è il miglior limoncello?

In commercio trovate diversi liquori limoncello di qualità eccellente. Tutti prodotti da una materia prima davvero ottima, rispettando i tempi necessari di produzione. Il risultato è una gamma di prodotti davvero gradevoli, ottimi sia al naturale che con l’aggiunta di un cubetto di ghiaccio. Il miglior limoncello lo potete acquistare sia presso un buon negozio di liquori e distillati, oppure online, su qualche sito specializzato di alcolici e superalcolici. In Italia, a differenza delle sigarette online, comprare alcolici online non è vietato. Dunque anche da web potrete fare la vostra selezione di liquori da acquistare per arricchire e dare varietà alla vostra vetrinetta dei liquori.

Tuttavia, la risposta che ci sentiamo di dare alla domanda “qual è il miglior limoncello?” è forse: “quello fatto in casa da voi!”

Come abbassare la gradazione alcolica del limoncello?

Avete preparato il vostro limoncello fatto in casa ed è veramente molto alcolico. Forse avete sbagliato le proporzioni! Come fare allora? E’ possibile rimediare? Certo che sì. Le soluzioni che vi diamo sono due:

  1. aggiungete un paio di cubetti di ghiaccio nel bicchiere al momento di servire. Questo, sciogliendosi, allungherà il liquore, abbassandone la gradazione alcolica.
  2. preparate un po’ di sciroppo, fatto con acqua e zucchero, e allungate tutta la bevanda. Regolatevi più o meno sulle quantità, in modo da bilanciare bene la dolcezza del limoncello con la sua gradazione alcolica.

Cosa fare con le bucce di limone usate per fare il limoncello?

Una volta terminato il periodo di infusione delle bucce di limone in alcol, dovrete filtrare il tutto. E, in teoria, gettare le bucce. Dunque ora vi diamo un suggerimento in merito a cosa fare di queste bucce prima di pensare di gettarle nell’immondizia. Potete metterle il freezer! La presenza dell’alcol peraltro farà la magia: le bucce non si surgeleranno e rimarranno sempre come fresche! Dopodichè potrete usarle per preparare qualche buon dolce o gelato al momento opportuno.



Proudly powered by WordPress