Autore: admin

Pavè di Cocco

Il dolce di oggi è molto particolare ed esotico, un tortino al cocco preparato a freddo e tagliato a cubotti. In questo Pavè al cocco sono presenti anche cioccolato bianco e marmellata. Ecco come ci consiglia di cucinarlo Benedetta Parodi.

Puntata I Menu di Benedetta: 28 gennaio 2013 (Menu Melting Pot[1])
Tempo preparazione e cottura: 15 min. + 2/3 ore ca.

Ingredienti Pavè di Cocco per 4 persone:

  • 100 gr di cioccolato bianco
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • 200 gr di farina di cocco
  • 2 albumi
  • sale
  • 100 gr. di marmellata di fragola
  • salsa dolce al cioccolato

Procedimento ricetta Pavè di Cocco di Benedetta Parodi

  1. Sciogliere il cioccolato bianco con un cucchiaio di olio di semi.
  2. In una ciotola unire il cioccolato fuso con la farina di cocco amalgamando bene.
  3. A parte montare gli albumi con un pizzico di sale, poi incorporarli delicatamente al cioccolato mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli.
  4. Versare metà del composto ottenuto in una pirofila rivestita di pellicola trasparente e compattare bene.
  5. Stendere uno strato di marmellata e completare con il secondo strato di cocco/cioccolato, sempre compattando bene.
  6. Lasciare riposare in frigorifero per qualche ora richiuso bene nella sua pellicola.
  7. Una volta solidificato bene, sformare rimuovendo la pellicola e tagliare a cubotti.
  8. Completare con topping al cioccolato.

References

  1. ^ Menu Melting Pot

Pollo Fritto di Miguel

Il sapore è tutto nelle spezie, da quelle in foglia a quelle in semi, i profumi si uniscono e esaltano la carne bianca di pollo racchiusa in una panatura dorata.

Tratta da: Molto Bene del 30 maggio 2014
Tempo preparazione e cottura:  min. ca.

Ingredienti Pollo Fritto di Miguel per 4 persone:

  • 8 cosce di pollo
  • Sale
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di senape
  • 75 g di farina
  • 75 g di fecola di patate
  • 1 cucchiaio di paprika
  • 1 rametto di rosmarino
  • Timo qb
  • Pepe
  • Olio per friggere

Procedimento ricetta Pollo Fritto di Miguel di Benedetta Parodi

  1. Sbollentare per circa 20 minuti le cosce di pollo in poca acqua salata, con alloro e lo spicchio di aglio.
  2. Nel frattempo sbattere le uova e unirle  alla senape.
  3. A parte miscelare la fecola, la farina, la paprika, il rosmarino e il timo.
  4. Aggiustare la panatura di sale e pepe.
  5. Sgocciolare il pollo, passarlo prima nella miscela di uova e poi nella panatura.
  6. Friggere, sgocciolare e servire.

Tartine con crema di ricotta e zafferano


<a href="https://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Tartine con crema di ricotta e zafferano



Tartine con crema di ricotta e zafferano



Le tartine con crema di ricotta e zafferano sono un’idea sfiziosa e saporita per portare in tavola un piatto fresco e delicato, perfetto per l’estate. Ecco un suggerimento per preparare delle tartine speciali

Le tartine sono degli stuzzichini che generalmente si preparano a partire da una base di pancarrè con farciture ci vario tipo. 
In questa occasione ho pensato di preparare delle tartine utilizzando, al posto del pane, le Gallette di riso e miglio[1] della Germinal Bio[2], farcite con una crema di ricotta aromatizzata allo zafferano. Il tutto è arricchito dalla croccantezza e dalla freschezza dei pomodori e cetrioli, rigorosamente di stagione.
La preparazione, come potete intuire, è veramente semplice e ci vuole pochissimo tempo. Vediamo cosa serve per preparare queste tartine con crema di ricotta e zafferano.


Ingredienti per le tartine con crema di ricotta.

Dosi per quattro persone:

  • Gallette di riso (io ho utilizzato le Gallatte Germinal Bio di riso, miglio e mais[3]);
  • 200 grammi di ricotta;
  • una bustina di zafferano;
  • un cucchiaio di latte;
  • 2 pomodori;
  • un cetriolo; 
  • basilico;
  • origano;
  • olio;
  • sale e pepe.

Preparazione delle tartine con crema di ricotta e zafferano.
Lavate i pomodori.Tagliateli a metà ed eliminate i semi e l’acqua di vegetazione, tagliate la polpa a cubetti e mettetela in una terrina. Lavate anche il cetriolo, privatelo della buccia esterna e tagliate anch’esso a cubetti piccoli. Unitelo ai pomodori. Condite il tutto con sale e pepe . Profumate aggiungendo dell’origano fresco (se non l’avete potete utilizzare quello secco), e delle foglie di basilico spezzettate. Mescolate e lasciate insaporite per almeno mezz’ora.
Sciogliete lo zafferano in un cucchiaio di latte. Setacciate la ricotta e lavoratela fino a renderla cremosa. Unite il latte con lo zafferano e amalgamate bene. Aggiungete un filo d’olio, alcune foglie di basilico e dell’origano. Mescolate bene il tutto e spalmate la crema sulle gallette, completate con il composto di pomodoro e cetriolo.


Consigli.
Per mantenere la croccantezza delle gallette, le tartine vanno farcite al momento del consumo. Potete anche servire la crema in singole ciotoline e ciascun commensale può spalmare a suo piacimento la crema sulle gallette. 







References

  1. ^ Gallette di riso e miglio (www.nutrilatuasalute.it)
  2. ^ Germinal Bio (www.nutrilatuasalute.it)
  3. ^ Gallatte Germinal Bio di riso, miglio e mais (www.nutrilatuasalute.it)

Proudly powered by WordPress