Torta al caffè


<a href="https://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Torta al caffè

Pagine



Torta al caffè

Per tutti gli amanti del caffè ecco una buona torta che vi farà iniziare al meglio la giornata…

Cosa c’è di meglio che iniziare la giornata con una deliziosa torta al caffè?
Se avete voglia di preparare qualcosa di buono ma al contempo semplice e veloce questa ricetta è per voi. Questa vi propongo è una torta morbida, che si può realizzare all’ultimo momento perchè fatta con pochi ingredienti che solitamente si hanno in casa. Le dosi riportate sono adatta ad uno stampo di circa 24-26 cm di diametro.
Ingredienti:

  • 360 grammi di farina 00;
  • 160 grammi di uova ( 3 uova di categoria A);
  • 200 grammi di zucchero;
  • 100 grammi di burro;
  • 70 ml di caffè (circa una tazzina);
  • 1 cucchiaino di caffè solubile ( consigliato se vi piace l’aroma intenso di caffè’);
  • 15 gr di lievito in polvere per dolci.

Una piccola postilla sulla lavorazione del burro con lo zucchero: la ricetta originaria (trovata in un quaderno di mia madre) indica di lavorare le uova con lo zucchero e in seguito aggiungere il burro fuso. Io sinceramente nelle preparazioni dolci evito di fondere il burro quindi ho preferito lavorarlo insieme allo zucchero, ma essendo quest’ultimo in dose doppia rispetto al burro ho riscontrato una certa difficoltà ad ottenere un composto morbido e omogeneo, questo perchè  la quantità di acqua presente nel burro non è stata sufficiente per sciolgiere i cristalli di saccarosio.La prossima volta opterò per un’altra soluzione e  lavorerò metà dello zucchero con il burro e l’altra metà con le uove, e successivamente unirò i due composti. Credo che in questo modo l’impasto potrà risultare anche più morbido perchè si dovrebbe incorporare una dose maggiore di aria.
A voi la scelta di lavorazione, sicuramente la prima è quella più veloce e pratica. Di seguito vi riporterò quello che secondo me è il metodo più corretto (ma non fidatevi  potrei anche sbagliarmi!)
Mediante l’uso di uno sbattitore elettrico (o con la planetaria, o semplicemente a mano con una frusta) lavorate 100 grammi di zucchero con il burro morbido ( per avere la giusta consistenza sarà sufficiente tenerlo a temperatura ambiente per circa 30 minuti, in inverno anche per un’ora), fino ad ottenere un composto dalla consistenza cremosa e omogenea. In un’altra terrina  lavorate le uova insieme ai restanti 100 grammi di zucchero, sempre mescolando aggiungete a filo il caffè al quale avrete aggiunto un cucchiaino di caffè solubile. Quando il composto si presenterà abbastanza spumoso e ben amalgamato aggiungetelo alla crema di burro e zucchero. Lavorate fino a che i due composti saranno ben miscelati. A questo punto aggiungete la farina setacciata insieme al lievito. Mescolate al fine di incorporare per bene le polveri al resto dell’impasto e successivamente versate nello stampo precedentemente imburrato. Trasferite in forno già caldo a 180 °C per circa 30-40 minuti ( come sempre i tempi e temperature sono relativi al mio forno e quindi possono variare a seconda del modello di forno).

Proudly powered by WordPress