Subscribe via RSS

Veneziane alla Crema

Finalmenteeeeeeeeee le feste sono finite!
Come state befanine e babbini cari?

Non lo sopporto questo periodo lunghissimo di feste e abboffate, perdonatemi.

La cosa che più mi pesa è appunto il continuo abboffarsi (non puoi dire di no) a casa e non e il continuo disordine in giro per casa : Albero, presepe, ghirlande, luci, giochi, libri, cartacce … BASTAAA!!!!

Aspettavo questo giorno da un mese 😀

E tanto per rimanere sul leggero oggi vi posto le veneziane alla crema, deliziose, e per chiudere il periodo festoso sono l’ideale 😉

Veneziane alla Crema

  • Per l’impasto

300 gr di farina bianca,

200 gr di farina Manitoba,
1 bustina di lievito di birra secco,
50 gr di zucchero + 1 cucchiaino,
1 bustina di vanillina,
la scorza di un limone grattugiato,
2 uova,
1 cucchiaino raso di sale,
75 gr di burro,
200 ml circa di latte tiepido + 50 ml per il lievitino

2 tuorli,

250 ml di latte,
4 cucchiai colmi di zucchero,
2 cucchiai di farina,
la buccia di 1/2 limone

  • Per decorare

1 uovo,
zucchero granella.

Scaldare i 50 ml di latte, versarlo in una ciotola e  sciogliervi la bustina di lievito secco e il cucchiaino di zucchero, unire la farina (presa dal totale) e impastare fino ad ottenere una pastella densa ma non dura.

Coprire e lasciar lievitare per 30 minuti o fino a che non si sia ben gonfiato.
Setacciare la farina in una ciotola larga (ho usato l’impastatrice), versarvi al centro lo zucchero, la vanillina, scorza del limone, le uova sbattute, il sale e il burro liquefatto e freddo e il lievitino.
Iniziare a lavorare e unire poco per volta il latte tiepido.
Lavorare a lungo l’impasto fino a che tutto il liquido sia assorbito.
Mettere l’impasto nella ciotola imburrata (vi sarà più facile staccarlo poi), coprire con un canovaccio e mettere a lievitare in un luogo tiepido (il forno spento ma con la lucina accesa) per 2 ore (deve raddoppiare).

Riprendere la pasta e dividerla in 15 pezzi da 65 gr ognuno, formare delle palline e disporle, non troppo vicine, su 2 teglie foderate di carta forno; rimettere a lievitare ancora per 30 minuti in luogo tiepido.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera.
Mettere il latte in un pentolino con la buccia di limone (solo la parte bianca) e portare a ebollizione.
Nel frattempo lavorate i tuorli di due uova con due cucchiai abbondanti di zucchero, fino a farle diventare gonfie e spumose, unire la farina setacciata e poco alla volta il latte fatto cadere attraverso un colino.
Rimettere la crema sul gas e, sempre mescolando, portare a ebollizione.
Lasciar cuocere per 5-7 minuti e spegnere il gas e trasferire la crema in una tasca da pasticceria con bocchetta liscia.

Trascorsa la mezz’ora spennellare le veneziane con l’uovo sbattuto, distribuire 1/3 della crema sopra le veneziane e decorare con lo zucchero granella.
Cuocere per 13-15 minuti nella parte media del forno preriscaldato (elettrico e a gas: 170-180°C, ventilato: 160-170°).
Appena sfornate riempire con la crema rimasta bucandole al centro della crema.

Comments are closed.