Subscribe via RSS

La puntata de La Prova del Cuoco del 5 dicembre 2018

Oggi a La Prova del Cuoco del 5 dicembre 2018 si parla delle arance, di cui si parlerà con Augusto Tocci
Va dove ti porta il cuoco
Bocconcini di maiale con le arance di Maria Palma
INGREDIENTI

600 g filetto di Maiale
100 ml crema di Latte
100 g di Prosciutto crudo San Daniele
2 Arance Sanguinelle
2 cc di Zucchero di canna grezzo
1 Cavolo cappuccio viola
Maggiorana, Sale, Olio E.V.O., Pepe e succo di un Limone

PREPARAZIONE

Rosolare il filetto di maiale tagliato a cubotti in padella con un po’ di olio evo, sale e maggiorana;
Togliere la carne quando rosolato;
Nella padella mettere la panna con limone;
Aggiugere poi il succo di arancia;
Far andare le listarelli di buccia di arancia in padella;
Aggiungere lo zucchero alle zerste di arancia;
Unire la carne di maiale in padella con la panna;
Far ritirare un po’ il tutto ;
Servire su un letto di cavolo viola;
Aggiungere la carne sopra con le zeste di arancia;
Terminare con la salsina;

Costo di 1 kg di arance: al mercato di Modena 2.80 le tarocco, Pordenone da 1,40 euro a 1,60 euro a Trapani da 1,50 euro a 2 euro.
Arance: tutti i modi per usarle in cucina
Esistono 100 varietà, iniziano ad ottobre e poi a marzo inoltrato. L’arancia amare è più rugosa e piccola e si adopera soprattutto in farmacia oppure a livello industriale. L’arancia navel è quella con l’ombelico, buccia sottile ed è molto dolce; il tarocco è senza semi ed è interessate per certe cose, come per l’anatra all’arancia. L’arancia è di qualità quando al tatto si sente che è piena di succo e quindi non ha fatto tanti percorsi nei frigo. Per la spremuta d’arancia cosa si usa? Si possono usare tutte, come la navel; per l’anatra all’arancia? È ottima il tarocco siciliano. Per l’insalata d’arance? Si possono usare tutte, però quelle sanguinelle può essere buona per l’accostamento di colore. Per condire l’insalata di arancia con navel si usa olio, sale e radice della barba di becco. Per fare il pieno di vitamine? E meglio mangiare un’arancia. Le arance amare fanno bene alla pelle? Sì per gli oli essenziali.

Chips di arance: tagliare le estremità ed ottenere fette sottili. Mettere su carta forno e cuocere a 100°C per un paio di ore. Si possono anche intingere nel cioccolato fuso.
Scorzette candite: usare la scorza avanzata e tagliare a listarelle di mezzo centimetro. Sbollentare per 5 minuti, fare uno sciroppo di acqua e zucchero e poi buttarle. Sobbollire per un paio di ore e poi far raffreddare.
Fritte in pastella: unire acqua, farina e riposare per 30 minuti. Tagliare a vivo l’arancia e intingerle nella pastella. Friggere in olio caldo le fette di arancia.

Continua la lettura » 1 2

Comments are closed.