Tag: prosciutto

La ricetta dello sformato di finocchi

Ricettepercucinare.com


ricetta dello sformato di finocchi - Ricettepercucinare.com

Lo sformato di finocchi rappresenta un modo goloso e divertente per far mangiare i finocchi anche a chi non li ama. I bambini ne andranno matti per il suo sapore dolce e delicato. Per preparare questo contorno con finocchio vi serviranno pochi ingredienti abbastanza comuni e tutto sommato economici. Oltre ad essere una ricetta facile e veloce, infatti, lo sformato di finocchi è anche una ricetta economica. Cosa volere di più? Al lavoro, dunque!

Ricetta dello sformato di finocchi: gli ingredienti

Come detto, gli ingredienti per preparare lo sformato di finocchi sono pochi e semplicissimi:

A questi ingredienti dovrete aggiungere i classici ingredienti per preparare la besciamella. Vi abbiamo già spiegato a suo tempo come fare la besciamella in casa se avete dubbi visitate il link apposito. 

Ecco come si prepara lo sformato di finocchi

Dapprima dovrete lessare i finocchi. Non potete metterli nello sformato a crudo perché non faranno in tempo a cuocersi. Dunque quello che dovrete fare è pulire i finocchi, tagliarli a spicchi e cuocerli in acqua bollente salata per un quarto d’ora – venti minuti. Potete anche cuocere i finocchi al vapore se vi va l’idea.

Intanto preparate la vostra besciamella fatta in casa, che è semplicissimo, ma se non vi va potete anche comprare quella pronta in brik, che sarà altrettanto buona, magari non proprio casalinga ma buona ugualmente.

Quando i finocchi sono cotti, scolateli bene. Prendete dunque una casseruola da forno e imburratela, poi spolverizzatela di pangrattato. A parte prendete una boule, metteteci i finocchi che taglierete in pezzi grossolanamente, poi aggiungete il prosciutto cotto a pezzettini, la besciamella, il sale, due o tre cucchiai di grana padano. Amalgamate il tutto e disponete il tutto nella casseruola.

Infine spolverizzate con altro grana padano, pangrattato e qualche ciuffetto di burro. Infornate a 180 gradi per 30 minuti. Gli ultimi 10 minuti con il grill, così da ottenere una gradevole crosticina in superficie. Ecco, il vostro sformato di finocchi è pronto.

Come vedete la ricetta dello sformato di finocchi è abbastanza facile. Se vi va potete arricchirla con qualche dadino di provola dolce o piccante, secondo i vostri gusti!

 



Crêpes con riso, prosciutto e crema di Gran Kinara

Sono stata invitata, insieme ad altre foobloggers, a partecipare alla stesura di un ricettario edito in occasione della ventesima edizione dell’evento Sentieri dei Sapori dedicato quest’anno al riso in abbinamento a vari ingredienti. Il ricettario “ Cento sfumature di riso” sarà presentato al Carrefour Market di Chieri (TO) giovedì 7 giugno. L’evento durerà dalle ore 10 alle ore 21 e comprenderà tour enogastronomico con degustazioni regionali e animazione musicale no stop a cura di Radio Number One, laboratorio didattico per bambini, Talk-food “cento sfumature di riso” con Università dei sapori di Perugia, Regione Piemonte e Comune di Chieri. Presentazione del libro “Il Riso Italiano- dalla Risaia al piatto”, Risottata gratuita.In questa ricetta trovate in abbinamento al riso Carnaroli del Piemonte linea Terre d’Italia Carrefour il formaggio “Gran Kinara”.Dopo anni di studi e di prove, il “Gran Kinara” è apparso sul mercato due anni fa come il primo formaggio al mondo, con vero caglio vegetale, stagionato oltre 12 mesi e, per questo motivo viene definito sia “da tavola” che da “grattugia”. Prodotto con il metodo Kinara è un’esclusiva delle Fattorie Fiandino di Villafalletto (Cn) che hanno riscoperto e perfezionato questa antica tecnica di lavorazione.Nonostante la scarna e datata bibliografia sull’utilizzo dei fiori della Cynara cardunculus (il cardo selvatico che cresce spontaneo in tutto il bacino del mediterraneo), come alternativa al comune caglio animale o di origine microbica/fungina, i cugini Egidio e Mario Fiandino hanno saputo unire tradizione e innovazione per creare una vera novità mondiale che certifica direttamente in etichetta l’utilizzo della Cynara cardunculus e l’assenza di lattosio.Benessere, Natura e Tradizione vivono nel Gran Kinara; riposano con esso e stagionano per più di 12 mesi prima di lasciare le Fattorie Fiandino.Le note floreali del Gran Kinara lo rendono perfetto se appena bruciato al cannello e abbinato a un crostone di pane toscano, erbe di campo e zest di limone fresco. Questo formaggio non è apprezzabile solo in pietanze salate, ma è ottimo anche in versione gelato. Anzi, porta con sé il valore aggiunto di un prodotto senza lattosio e vegetariano, che può abbracciare tutti i gusti e regimi alimentari.Potete acquistare questi splendidi prodotti presso tutti i Carrefour MarketVi consiglio di visitare la pagina Facebook nazionale di Carrefour#centosfumaturedirisoIngredienti per 4 personePer il ripieno120 g di Riso Carnaroli del Piemonte linea Terre d’Italia Carrefour80 gr di Gran Kinara delle Fattorie Fiandino200 gr di panna da cucina2 cucchiai di amido di mais120 g di prosciutto cotto di Alta Qualità Lenti (1 confezione)2 cucchiai di prezzemolo tritato2 cucchiai di olio extravergine d’olivaSale e pepe q.b.Per le crêpes250 ml di latte80 g di farina1 uovo2 cucchiai di prezzemolo tritato30 g  di burro1 pizzico di sale ProcedimentoIn una ciotola setacciate la farina con un pizzico di sale, unite l’uovo e mescolate con una frusta, versate il latte a filo sempre mescolando, aggiungete il prezzemolo tritato e fate riposare la pastella in frigorifero per un’ora. Trascorso il tempo togliete la pastella dal frigo e spennellate una padellina antiaderente con un poco di burro, versatevi un mestolo di pastella e fate cuocere la crêpes dai due lati (circa 1 minuto per lato) e mettete da parte.  Procedete così fino ad esaurimento della pastella ( circa 1 crêpes). Lessate il riso in abbondante acqua salata per quanto è indicato sulla confezione. Nel frattempo preparate la crema di Gran Kinara.Sciogliete l’amido di mais con un po’ di panna fredda, grattugiate il formaggio.Scaldate la panna senza farla bollire, spegnete il fuoco e aggiungete il Gran Kinara e stemperate con una frusta. Incorporate l’amido di mais, e riprendete la cottura per 2 minuti.Scolate il riso, unite il prezzemolo, l’olio, tre cucchiai di crema di Gran Kinara, pepate e mescolate bene. Su ogni crêpes stendete un po’ di prosciutto, ricoprite con il riso e ripiegatele. Adagiatele in una pirofila leggermente imburrata, copritele con la rimanente crema di Gran Kinara, infornate a per 10 minuti a 180°C (forno già caldo). Sfornate e servite subito.    

Insalata di penne, melone, prosciutto crudo e rucola

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

E’
arrivata finalmente l’estate!!! Cosa c’è di meglio per festeggiarla di una
buona e colorata insalata di pasta?

Ingredienti
per 4 persone:
300
gr. di penne (o fusilli o altri tipi di pasta corta)
1
melone retato  medio
100
gr di prosciutto crudo di Parma in una sola fetta
1
mazzetto di rucola
1
cucchiaino di pepe rosa in grani
Olio
d’oliva extravergine q.b.
Sale
q.b.
Pulite
il melone, tagliatelo a fette  e
riducetelo a dadini da 1 cm.,
lavate, asciugate la rucola. Tagliate a dadini anche il prosciutto e mettete
tutto in una ciotola, unite il sale (non esagerate perchè l prosciutto è già
molto salato), il pepe,  e l’olio.
Mescolate e fate riposare in frigo.Nel frattempo bollite abbondante acqua
salata e cuocete le penne..
Scolatele
al dente e passatele sotto l’acqua fredda per fermare la cottura, sgocciolatele
bene.
Versate
la pasta nella ciotola contente  il
melone, il prosciutto e la rucola. Mescolate bene, lasciate riposare in frigo
ancora per 10 minuti e servite.
Se
volete una preparazione d’effetto, potete servire la pasta nei gusci del
melone.
E…..Buon
appetito!

Proudly powered by WordPress