Tag: prosciutto

Ragù prosciutto e funghi, bimby

 Ingredienti:
20 g di olio evo
1 cucchiaino di erba cipollina liofilizzata Cannamela
1 ciuffo di prezzemolo
300 g di prosciutto crudo
300 g di funghi porcini congelati
450 g di passata
1 pizzico di pepe
Preparazione:
Inserite nel boccale olio erba cipollina e prezzemolo- 3
minuti- 100 gradi- velocità  4.
Mettete la farfalla, aggiungete il prosciutto tritato in
precedenza- 3 minuti- 100 gradi- velocità 
1.  Aggiungete i funghi  non scongelati completamente-3 minuti- 100
gradi- velocità 1.
Unite la passata di pomodoro, il pepe e cuocete per 20
minuti- 100 gradi- velocità 1.
Cuocete per altri 10 minuti a varoma- velocità 1 o fino a
raggiungere la consistenza desiderata del sugo.
Utilizzando uno wok cuocete le tagliatelle di pasta fresca
Voltan, come se fossero un risotto.
Mettete sul fondo del 
wok il sugo di prosciutto e funghi, sopra mettete le tagliatelle e
cuocete per 3 minuti a fiamma bassa, rigirando delicatamente.
Tempo di cottura: 45 minuti
Difficoltà: bassa

Tomini ripieni

Volete stupire la vostra dolce metà? Ecco un antipasto facilissimo ma davvero d’effetto. La pera, il gin e la paprika rendono questi tomini gustosi e insoliti. Consiglio di preparare questo antipasto per una cenetta romantica. Oltre a essere buoni sono anche belli da presentare a tavola. Non solo: la paprika, si sa, è afrodisiaca. Insomma un piatto davvero ad hoc per una cenetta speciale.
INGREDIENTI per 4 persone

– 2 tomini
– 4 fette di prosciutto di praga
– ½ pera
– gin qb
– paprika qb
– misticanza e pomodorini qb

Procedimento:
Tagliare a metà in senso orizzontale i tomini. Farcirli con le fette di prosciutto di praga, qualche fetta di pera . Spruzzare la fetta di pera con un po’ di gin, quindi richiudere i tomini con la metà rimasta. Spennellare i tomini con un po’ di gin, spolverizzarli con la paprika forte e metterli sotto il grill del forno ben caldo, per 4-5 minuti fino a che il formaggio inizia a fondere servire subito completando con un rametto di timo

Dolce ricotta e cioccolato

Il dietro le quinte della festa di laurea l’hanno visto veramente in poche persone e le loro espressioni trasmettevano stupore e fame. La quantità di stuzzichini, panini, tramezzini e piattini che ho preparato ha richiesto circa 10 ore di lavoro e la collaborazione di mani ferme e menti rilassate, esattamente l’opposto delle mie.

Il dopo festa si esprime in: sacchetti di patatine che mi costringono ad una corsa di almeno 1 ora il sabato mattina, salse di vario genere che mi aprono le porte di Amici, etti di prosciutto cotto, sapientemente trasformato in pasticcio[1], e ricotta. Chili e chili di ricotta.

Non so come possa essere avanzata tutta quella ricotta. E allora bisogna ingegnarsi e sfornare qualcosa di buono.

Indovinate qual è la ricetta di oggi? Un dolce alla ricotta, e cosa altrimenti?!? La pasta sfoglia con la ricotta si unisce alla perfezione, tanto che a seconda degli altri ingredienti, si trasforma in un piatto dolce o salato. E’ bene sapere che la ricotta è un formaggio leggero leggero e viene spesso consigliato nelle diete. Ma una torta non può essere leggera e ipocalorica, quindi io ho aggiunto a questo dolce alla ricotta un po’ di cioccolato, poco però.

Ingredienti:
1 rotolo pasta sfoglia
250gr ricotta
75gr zucchero
50gr cioccolato fondente

 

Preparazione:

Foderate lo stampo della tortiera con il rotolo di pasta sfoglia.

In una terrina lavorate con una forchetta la ricotta e lo zucchero. Quando il composto sarà morbido, aggiungete il cioccolato tritato.

Riempite lo stampo di pasta sfoglia con la ricotta e il cioccolato.

Infornate per 40 minuti a 180°

Per questo dolce alla ricotta io ho utilizzato uno stampo rettangolare 15x13cm così da coprire il fondo con metà pasta sfoglia e ricoprire il composto con l’altra metà.

Tagged: cioccolato, dolci, pasta sfoglia, ricotta[2][3][4][5]

References

  1. ^ pasticcio
  2. ^ cioccolato
  3. ^ dolci
  4. ^ pasta sfoglia
  5. ^ ricotta

Proudly powered by WordPress