Subscribe via RSS

La prova del Cuoco di venerdì 8 febbraio 2019

Cannelloni merluzzo e pesto di Diego Bongiovanni
INGREDIENTI
Per 4 persone:
Per i cannelloni:

500 g di pasta da lasagna fresche (anche già comprate)
1 kg di merluzzo
300 g di patate
1 spicchio d’aglio
100 g di uva passa

Per la besciamella base acqua:

1 litro di acqua
100 g di olio evo
100 g di farina
30 g di prezzemolo

Per il pesto:

100 g di pinoli
200 g di basilico
100 g di pecorino
1/2 spicchio d’aglio
olio evo qb

PREPARAZIONE

Eliminare le spine dal merluzzo ed ottenere poi dei tranci;
Metterlo in padella con aglio, olio e patate precedentemente tagliate a tocchetti;
Far rosolare il tutto ed aggiungere l’uva passa;
Coprire e far andare a fuoco lento fino a quando le patate non iniziano a sfaldarsi;
Schiacciare le patate e condirle con sale da parte;
In una pentola sciogliere la farina con l’olio, aggiungere l’acqua e mescolando portare ad ebollizione;
Unire il prezzemolo e tenere da parte;
Mettere nel frullatore tutti gli ingredienti del pesto e frullare fino a ottenere la crema;
Farcire la pasta con il ripieno di merluzzo, chiudere i cannelloni e disporli in una teglia.
Aggiungere sopra a tutto la besciamella a base d’acqua fatta e terminare con l’aggiunta del pesto;
Cuocere in forno per 35 minuti a 180° C;

Bocconcini croccanti di agnello e salsa alla robiola di Alessandro Boglione
INGREDIENTI
per 4 persone:

600 g di polpa di agnello disossata
1 robioladi roccaverano
100 g di crema di latte
100 g di amido di mais
100 g di farina di riso
200 g di farina 00

200 ml di acqua gassata
100 g di granella di nocciole
1 l di olio di semi di girasole
400 g si spinaci piccoli puliti
menta fresca, sale, pepe, olio qb

PREPARAZIONE

Ottenere dei bocconcini dalla polpa di agnello;
Preparare la pastella mettendo in una ciotola la farina di riso, la farina 00, l’amido di mais, la granella di nocciola e l’acqua frizzante;
Mescolare il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo;
Scaldare l’olio di semi in un pentolino e friggere la carne passata nella pastella;
Scaldare un altro pentolino con un filo di olio evo e poi stufare gli spinaci puliti;
A parte scaldare la crema di latte;
In un bicchiere per frullatore ad immersione inserire la robiola con la crema di latte riscaldata e qualche foglia di menta;
Frullare il tutto fino ad ottenere un’emulsione;
Servire l’agnello con gli spinaci e la salsa;

Continua la lettura » 1 2

Comments are closed.