Subscribe via RSS

Ricetta insalata russa

Già quando ero un’ingenua adolescente che sbadatamente prendeva l’autobus che andava nella direzione opposta alla scuola (e sottolineo, sbadatamente) qualcuno dubitava delle mie origini 100% italiane. Sarà stata la mia stretta vicinanza alla città lagunare veneta o la mia cadenza volutamente uguale a quella delle mie amiche ( è risaputo, quando si è giovani vogliamo appartenere ad un gruppo ) ma si azzardavano ipotesi che io avessi qualche lontano avo russo.

Allora l’unico russo che conoscevo io, era quello che accompagnava il mio dolce nonno ogni notte, ma di parenti russi non ne avevo mai sentito parlare.
Io, che credo molto nelle coincidenze e delle cose che non accadono mai per caso, solo qualche anno più tardi mi sono iscritta alla facoltà di lingue. Oltre all’inglese, l’idioma che ha conquistato il mondo, provate ad indovinare quale altra lingua ho scelto? Il russo, appunto!

Il mio destino ha voluto che iniziassi a mangiare l’insalata russa solamente quando ho iniziato a studiare la materia. Preparata solo con maionese homemade, questo antipasto-ma-anche-secondo ha conquistato il mio palato. Infine, per imparare una lingua bisogna abbracciare tutta la sua cultura, cucina compresa.

Piccola nota: insalata russa in russo si dice Салат Оливье (salat oliviè) che tradotto significa insalata francese.

 

Ingredienti:
100gr piselli
100gr fagiolini
2 patate
2 carote
3 cetriolini sott’aceto

Per la maionese:
2 tuorli
1/2 limone
200gr olio
sale

Preparazione:
Nel frullatore versate i tuorli, aggiungete il sale.
Iniziate a frullare e versate l’olio poco per volta. Aggiungete anche il succo di limone e continuate a frullare fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Fate riposare la maionese in frigorifero e nel frattempo pulite e fate lessare le verdure, preferibilmente in pentole diverse.
Quando saranno cotte, tagliatele a pezzetti e versatele in un’insalatiera.
Aggiunte anche i cetriolini tagliati a dadini e per ultima la maionese.

Amalgamate il tutto delicatamente e lasciate riposare in frigorifero almeno un paio di ore prima di servirla.

Tagged: antipasti veloci, carote, insalata, maionese, patate, uova[1][2][3][4][5][6]

References

  1. ^ antipasti veloci
  2. ^ carote
  3. ^ insalata
  4. ^ maionese
  5. ^ patate
  6. ^ uova

Panna montata bimby

Oggi non vi propongo una ricetta ma alcune indicazioni su come montare perfettamente la panna con il bimby. Otterrete una panna montata compatta che durerà a lungo anche sui dolci.
I consigli li trovate sul mio blog” La cucina di nonna papera-I dolci” su Giallo Zafferano.
Buona domenica!

La Prova del Cuoco del 19 febbraio 2019

Oggi a La Prova del Cuoco del 19 febbraio 2019
Duello delle città
Il tema è quello dei tortelli che si fanno da nord a sud ed i tuoi chef che si sfidano sono da Mantova Clara Zani e da Firenze Luisanna Messeri.
Tortello di zucca scomposto di Clara Zani
INGREDIENTI
per 4 persone:
per l’impasto:

300 g di farina
150 g di acqua tiepida
1 c di olio evo

Per il condimento:

800 g di polpa di zucca
1/2 scalogno
1 noce moscata
100 g di burro
100 g di formaggio stagionato
1 c di mostarda di zucca mantovana
1 bicchiere di latte intero
5 amaretti secchi
olio evo, sale, pepe, salvia, pepe, olio di semi di girasole, noce moscata qb

PREPARAZIONE

Cuocere la zucca con olio e scalogno per farla spappolare;
Unire la farina e preparare la pasta fatta in casa con le uova;
Farcire la pasta e cuocerla in acqua bollente e salata;

Tortelli di patate del Mugello di Luisanna Messeri
INGREDIENTI
Per 4 persone:
per la sfoglia:

500 g di farina
5 uova

Per il ripieno:

1 kg di patate farinose
1 c concentrato di pomodoro
1 spicchio d’aglio
100 g di formaggio stagionato
20 g di burro
sale, pepe, prezzemolo, salvia e noce moscata qb

PREPARAZIONE

Unire farina, uova, olio e sale e preparare la pasta;
Unire alle patate schiacciate formaggio, concentrato di pomodoro e prezzemolo;
Farcire la pasta con questo composto e poi condire la pasta cotta con burro e salvia;

La vittoria va a Luisanna Messeri!
Crostone con pesto e burrata di Ivano Riccobono ed Elisa
INGREDIENTI

2 mazzi di basilico
20 g di pinoli
1 spicchio d’aglio
200 g di formaggio grattugiato
50 g di pecorino sardo
100 g di olio evo taggiasca DOP
1 burrata
4 fette di pane casereccia
100 g di salsa di pomodoro
sale grosso qb

PREPARAZIONE

Far croccare il crostone di pane in padella;
Mettere in un mortaio l’aglio, pinoli, qualche granello di sale grosso e foglie di basilico;
Aggiungere un po’ di formaggio e pecorino grattugiato;
Aggiungere a filo l’olio evo;
Scaldare la salsa di pomodoro in un pentolino e poi aggiungere la burrata sopra al pane;
Aromatizzare il pomodoro con il basilico spezzettato a mano;
Aggiungere la salsa di pomodoro sopra alla burrata e poi il pesto;
Aggiungere qualche foglia di basilico sopra;

Lo scontro delle cucine
Natale Giunta e Luigi Pomata sono i due chef che si sfidano oggi con un primo di terra.
Fregula mediterranea con colatura di pecorino di Luigi Pomata
INGREDIENTI
Per 2 persone:

160 g di fregula sarda
500 ml di brodo vegetale
2 pomodori secchi
100 g di pecorino stagionato
150 ml di latte di pecora
30 g di mandorle
30 g di pinoli
1 limoni
rosmarino, ginepro, basilico, maggiorana, olio evo, sale e pepe qb

PREPARAZIONE

In un pentolino mettere il latte di pecora con il pecorino grattugiato;
In un altro tegame mettere a tostare la fregula come se fosse un risotto;
Aggiungere il brodo e far cuocere per 8 minuti;
Unire pomodoro, pinoli, mandorle, bacche di ginepro e rosmarino e frullare con l’olio;
Aggiungere la crema alla fonduta ed aggiungere la maggiorana, ginepro e mescolare;

Bucatini con broccolo e pane alla cannella di Natale Giunta
INGREDIENTI
per 2 persone:

100 g di caciocavallo
100 g di panna fresca
4 pistilli di zafferano
300 g di broccolo
50 g di uvetta piccolissima
30 g di pinoli
100 g di mollica di pane
cannella in polvere, olio evo, sale e pepe qb

PREPARAZIONE

Tagliare il Ragusano e metterlo a sciogliere con la crema di latte e pistilli di zafferano;
Cuocere i bucatini e nella stessa acqua i broccoli;
Tagliare la crosta del pane e metterlo in un frullatore;
Tostare il padella con olio evo, sale e polvere di cannella;
Mettere olio in padella a scaldare ed aggiungere anche di cottura con uvetta e pinoli per rinvenire;
Scolare i bucatini e condire in padella con i broccoli;
Frullare una parte del broccolo per la cremosità del piatto;
Impiattare con l’aiuto di un coppapasta e metterlo sulla base la fonduta;
Terminare con la mollica ripassata in padella;

Vince Luigi!
Triglia in crosta di patate con cime di rapa e provolone di Ivano Riccobono
INGREDIENTI
Per 4 persone

3 triglie
2 patate
200 g di cime di rapa
6 alici sotto sale
20 g di provolone affumicato
40 g di panna fresca
2 tuorli d’uovo
2 spicchi d’aglio
olio evo, sale, colatura d’alici qb

PREPARAZIONE

Sfilettare la triglia ed eliminare le lische con le pinzette;
Tagliare a cubetti il provolone;
Mettere a bagno maria la panna;
Mettere un po’ di olio evo e ripassare in padella dopo averle cotte in acqua calda e salata;
Frullare il tutto;
Saltare le cimette restanti con un filo d’olio ed aglio;
Unire panna acciughe ed aglio e poi frullare per ottenere la crema;
Impiattare con il crostone di pane la triglia sulla base di cimette frullate e la crema con le alici;

Bignole di carnevale con la farina di zucca di Marco Rossi
INGREDIENTI
per 4 persone:

250 g di acqua naturale
125 di burro
50 g di farina di zucca
75 g di amido di mais
8 uova
1/2 l di latte
1 stecco di vaniglia
50 g di farina di riso
75 g di miele di castagno
50 g di crema di pistacchio
50 g di crema di nocciole
100 g di zucchero a velo
olio di arachidi per friggere qb

PREPARAZIONE

Preparare in un pentolino acqua e burro;
Poi di colpo aggiungere la farina di zucca, amido di riso e di mais;
Mescolare con la frusta e poi aggiungere le uova da fredda per ottenere l’impasto direttamente in planetaria;
Preparare la crema: mettere i tuorli in un pentolino e zucchero a velo;
Aggiungere anche il miele e mescolare;
Aggiungere anche l’amido di mais e mescolare;
Versare il latte bollente e mescolare con la frusta;
Far freddare il tutto;
Cuocere in olio caldo le bignole facendo scendere il prodotto dal sac-a-poche;
Colorare la crema con un po’ di pasta di pistacchi e poi con la crema di nocciole;
Farcire le bignole con le creme a piacere;

La Gara dei Cuochi
La modella curvy Elisa Spina è il giudice del giorno.
SQUADRA DEL PEPERONE – Curzetti con ragù di reale di vitello e spinaci e ricotta dolce con radicchio pastellato

Ingredienti: radicchio tardivo, reale di vitellone, ricotta bufala, spinaci e prosciutto cotto
Preparare la pasta fresca con semola e rossi d’uovo per i cursetti;
Tagliare il vitello e tagliarlo a cubetti per preparare il ragù chiaro in padella con scalogno, sedano e far stufare;
Tagliare il prosciutto cotto fine e metterlo insieme al ragù;
Aggiungere un po’ di pomodoro, rosmarino e alloro da togliere dopo;
Setacciare la ricotta per il dolce ed poi unire con curcuma;
Unire anche lo zucchero;
Unire uvetta, marsala e latte per fare la crema con cui accompagnare la ricotta;
Pastellare (semola rimacinata, ghiaccio ed acqua) il radicchio a crudo e cuocere in olio caldo;
Saltare in padella gli spinaci ed aggiungerli alla pasta;

SQUADRA DEL POMODORO – Cialda di pasta fillo con indivia e tagliolini con gambero e zerste di limone

Ingredienti: verza, gamberoni, pasta fillo, Montasio, indivia belga
Preparare i tagliolini con farina e uova;
Cuocere in acqua bollente e salata;
Preparare il brodo con sedano, carota cipolla, carapace, erbette aromatiche ed allungare con l’acqua, facendo andare per 20 minuti;
Mettere aceto di vino rosso e acqua ed aggiungere il miele;
Far evaporare l’alcool e passare l’indivia in questo composto;
Stendere la pasta fillo e bucarellarla;
Ripassare la verza tagliata con i gamberi e poi usare un po’ di brodo e condire la pasta;
Preparare le cialde di indivia ed adagiarla sulla crema di formaggio;

La vittoria va alla squadra del peperone!