Tag: search this website…

Sfogliatine alla Nutella

Ottime per accompagnare un caffè, per la colazione o per una golosa merenda, Benedetta Parodi oggi ci mostra come preparare delle sfogliatine dolci, una specie di grissini di pasta sfoglia farciti con la Nutella (o crema di cacao e nocciole).

Tratta da: Molto Bene del 12 maggio 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 20 min. ca.

Ingredienti Sfogliatine alla Nutella per 4 persone:

  • 40 g di zucchero
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 175 g di nutella o crema di cacao e nocciole

Procedimento ricetta Sfogliatine alla Nutella di Benedetta Parodi

  1. Srotolare la pasta sfoglia e cospargerla di zucchero, poi schiacciarla con il matterello per far aderire bene lo zucchero.
  2. Scaldare la Nutella (o la crema alle nocciole) a bagnomaria o al microonde per renderla più liquida, poi spalmarla su metà della pasta sfoglia.
  3. Richiudere la pasta sfoglia, poi appiattirla nuovamente col mattarello senza far uscire la nutella.
  4. Ritagliare delle striscioline di sfoglia farcita e arrotolarle leggermente ad elica, poi trasferirle su una placca rivestita di cartaforno.
  5. Cuocere a 170 gradi per circa 15 minuti in forno ventilato.

References

  1. ^ Molto Bene del 12 maggio 2014

Corona di Pavesini ai Frutti di Bosco

Per dessert Benedetta questa sera ci propone un cheese cake bellissimo e molto particolare, composto da una corona di biscotti pavesini con i frutti di bosco e l’immancabile crema di formaggio. Una delizia sicuramente da provare.

Puntata I Menu di Benedetta: 30 aprile 2013 (Menu Cena di Mare[1])
Tempo preparazione e cottura:  50 min ca.

Ingredienti Corona di Pavesini ai Frutti di Bosco per 8 persone:

  • 900 gr di formaggio cremoso
  • 150 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 tuorlo
  • 40 gr di amido di mais
  • 70 gr di panna montata
  • 6 confezioni di pavesini
  • 70 gr di burro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 confezioni di pavesini
  • 250 gr di frutti di bosco surgelati
  • 50 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • amido di mais qb

Procedimento ricetta Corona di Pavesini ai Frutti di Bosco di Benedetta Parodi

  1. Mescolare il formaggio cremoso leggermente ammorbidito con lo zucchero.
  2. Unire uova e tuorlo e mescolare, poi aggiungere anche amido di mais e panna montata e amalgamare bene gli ingredienti.
  3. Frullare al mixer 6 confezioni di biscotti pavesini con burro e zucchero.
  4. Con l’impasto di biscotti sbriciolati formare uno strato sulla base di una tortiera alta e stretta.
  5. Con gli altri pavesini formare una corona sui lati della tortiera mettendoli in piedi appoggiati al bordo.
  6. Riempire questo guscio di biscotti con la crema al formaggio e infornare a 140 gradi per circa 30 minuti.
  7. Per il topping, mescolare in una padella sul fuoco i frutti di bosco con zucchero, vanillina e un po’ di amido di mais fino ad ottenere una crema morbida.
  8. Una volta raffreddato il tutto, completare la torta con la salsa ai frutti di bosco.

References

  1. ^ Menu Cena di Mare

Chili con cipolle e piadina …….. gustosissimo per Mtc

La mia è una cucina abbastanza tradizionale soprattutto nei sapori, mi piace sperimentare ma generalmente sempre in un equilibrio di sapori. Quando visito un posto nuovo cerco sempre di provare la cucina locale, però ammettiamolo pure che la mia cucina è fondamentalmente nostrana. 


La ricetta proposta questo mese per Mtc il Chili di Anne mi ha veramente spiazzato, non per la cucina texana ma soprattutto per l’uso del peperoncino che qui in casa non viene proprio apprezzato. 

Saltare il mio appuntamento mensile per un po’ di peperoncino mi sarebbe dispiaciuto e così ho aspettato il momento propizio per farlo, questo fine settimana ero sola quindi l’occasione giusta 
600gr muscolo 
2 peperoncini freschi 
origano e timo come spezie 
cipolle e piadina per accompagnamento 
Non ho trovato i peperoncini secchi, quindi ho utilizzato due peperoncini freschi, piuttosto piccanti che ho prima abbrustoliti in forno e poi spellati. Ho seguito il consiglio di Anne, del suo validissimo post che vi consiglio di guardare, di aprire le finestre quando si abbrustoliscono i peperoncini al forno però nonostante questo per due giorni la casa era inebriata di peperoncino e la mia allergia se né giovata, mi sa che userò i peperoncini come cura. 
I peperoncini dopo averli fatti riposare in un sacchetto di carta, li ho passati al setaccio fino ad ottenere una bella cremina di peperoncino ad assaggio anche piuttosto piccante. 
Ho preso il mio pezzo di muscolo e l’ho tagliato a cubetti abbastanza piccoli. 
Quindi in una pirofila con coperchio, ho messo i cubetti di muscolo con la salsina di peperoncino ho mescolato bene per distribuire bene la salsina, ho aggiunto un po’ di timo ed origano come spezie, quindi ho chiuso con il coperchio mettendo sotto il coperchio un foglio di carta forno che permette una cottura molto delicata. 
Ho fatto cuocere a fuoco basso per un paio d’ore mescolando ogni tanto facendo attenzione al vapore che esce quando si solleva la carta forno. A cottura quasi avvenuta togliere la carta forno e coprire solo con il coperchio.
Io me lo sono quasi dimenticata sul fuoco e la carne si è quasi disfatta. 
Assaporare il giorno dopo sarà molto più gustoso, astenersi da assaggiare o rimarrete senza. 
Veramente saporitissimo io ne ho gustato una mono porzione con delle ottime cipolle lesse che ben si amalgamano con il gusto deciso del chili e con degli spicchi di piadina 
Il chili mi ha spiazzato ancora una volta, mi ha conquistata per il gusto deciso leggermente piccante, ma non invasivo, peccato averne fatto poco però abbastanza per farlo assaggiare questa sera e verrà apprezzato. 
Come sempre MTC è grande
Grazie a Ale, Dani e Anne per la splendida ricetta proposta

Proudly powered by WordPress