Tag: pomodorini

Gnocchi Gialli ai Pomodorini

Patate, zafferano, farina e pomodorini… pochi e semplici ingredienti per preparare un piatto super in pochi minuti in compagnia di Benedetta e della sua ricetta salva-cena, che stasera sono questi deliziosi gnocchi gialli ai pomodorini.

Puntata I Menu di Benedetta: 30 gennaio 2013 (Menu Lampo d’Ingegno[1])
Tempo preparazione e cottura: 15 min. ca.

Ingredienti Gnocchi Gialli ai Pomodorini per 4 persone:

  • 250 gr di patate lesse
  • 100 gr di farina
  • Sale
  • 1 bustina di zafferano
  • Pomodorini qb
  • Olio
  • 2 spicchi d’aglio
  • Basilico

Procedimento ricetta Gnocchi Gialli ai Pomodorini di Benedetta Parodi

  1. Schiacciare le patate calde in una ciotola e aggiungere il sale.
  2. A parte unire lo zafferano alla farina, poi aggiungere il tutto alle patate ed impastare bene a mano sulla spianatoia infarinata.
  3. Formare dei rotolini di impasto e tagliare gli gnocchetti, poi incidere la classica dentatura con la forchetta (vedi video).
  4. Nel frattempo mettere a bollire l’acqua sul fuoco.
  5. Per il sugo rosolare i pomodorini tagliati a metà in padella con olio e aglio.
  6. Buttare gli gnocchi nell’acqua e scolarli appena vengono a galla.
  7. Ripassare velocemente gli gnocchi nella padella con i pomodorini aggiungendo anche qualche foglia di basilico.
  8. Impiattare e completare con parmigiano a piacere.

References

  1. ^ Menu Lampo d’Ingegno

Torta salata di zucchine e pomodorini

Torta salata di zucchine e pomodorini


La pianta che produce le zucchine è originaria dell’America centro-meridionale e appartiene alla  famiglia delle curcubitacee, la stessa dei cetrioli, delle zucche, dei meloni. Ne esistono di diverse varietà: verde di Milano, rampicante, bianca, striata, tonda di Nizza. Sono un prodotto dell’orto  tipico della tarda primavera e dell’estate, ma ormai  sono reperibili sul mercato tutto l’anno.
Le zucchine forniscono poche calorie e sono ricche di sali minerali quali  potassio, fosforo, calcio e ferro. Contengono anche una discreta quantità di vitamina E (potente antiossidante), vitamina C, acido folico (vit. B9), di zeaxantina e di luteina.
Hanno proprietà antiinfiammatorie, diuretiche , lassative e quindi disintossicanti.

Sceglietele sempre piccole, molto sode, con la buccia lucida e cucinatele nel giro di 3 o 4 giorni per non perdere le loro preziose qualità nutritive.

LE IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA’ DELL’AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050. TUTTI I DIRITTI RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI. VIETATA LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI TESTI O FOTO, SENZA AUTORIZZAZIONE.


Ingredienti per 4 persone:

1 rotolo di pasta sfoglia
1 kg di zucchine chiare
5 pomodorini pachino
200 g di pancetta  cotto in una sola fetta
100 g di Toma
70 g di Parmigiano Reggiano  grattugiato
125 g di ricotta
2 uova
1 gambo di sedano 
1 carota
1 cipolla
1 cucchiaio di rosmarino e timo tritati
Origano q.b.
Sale q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.


Procedimento


Tritate il gambo di sedano, la carota e la cipolla, tagliate a rondelle le zucchine e mettete tutto in una padella con 2 cucchiai d’olio. Lasciate soffriggere per circa 15/20 minuti a fuoco medio. A fine cottura aggiungete il rosmarino, il timo, l’origano.
Accendete il forno a 180/200°C.
Sbattete leggermente le uova con la ricotta, tagliate a dadini la pancetta e la toma e  aggiungete le zucchine e metà del Parmigiano.
Stendete il rotolo di pasta sfoglia in una pirofila e versate il composto livellatelo bene e  premete sul bordo della pasta. per rifinirla bene.
Disponete sopra la torta i pomodori pachino tagliati a metà e distribuite il restante Parmigiano Reggiano.
Infornare per circa 40/50 minuti.

Le orate al forno con capperi e scorzette di limoni confit

 

 

Nel mio blog c’è tanta pasta…..ora un po’ di pesce!!

 

Ingredienti:

4 orate

un pugnetto di capperi di Pantelleria Bonomo e Giglio

prezzemolo tritato

olio extravergine d’oliva

15 pomodorini

2 spicchi di aglio rosso di Nubia a fette

scorzette di limoni confit ( le ho fatte con la ricetta di Rossella,Salsapariglia)

sale e peperoncino q.b.

vino bianco secco

 

Ungere di  olio una teglia da forno e depositarvi le quattro orate precedentemente pulite, lavate e salate.

Aggiungere in teglia i pomodorini tagliati a metà,i capperi,il prezzemolo tritato,le scorzette di limoni confit,gli spicchi d’aglio,un pizzico di peperoncino ed un filo di olio sopra.

Infornare a 200°. Dopo circa dieci minuti bagnare il pesce con un bicchierino di vino bianco secco e terminare la cottura.

 

 

 

 

Proudly powered by WordPress