Tag: PASTA

Brioche o pasta brioche di M.Roux …… strepitosa

Cosa c’è di meglio in una cucina se non l’inebriante profumo di brioche appena cotte ….., se poi la ricetta è di M.Roux che con il suo libro “Frolla&Sfoglia” ti cattura ad ogni pagina, il successo è assicurato e se condividete quello che dice sulla brioche: 

“….. deve essere leggera con la pasta filante, di un giallo perfetto, come un tuorlo, e avere un dolce sapore di burro …….. il gusto deve essere intenso e non nauseante …………” 


Non potete che provare a farla e ne rimarrete entusiasti 
Dosi per una brioche da 600gr 
35ml latte tiepido 
7gr lievito di birra 
250gr farina 
7 gr sale 
3 uova 
175gr burro ammorbidito 
15gr zucchero 
Tuorlo e latte per spennellare 
Mettere in una ciotola il latte con il lievito e scioglierlo. 
Nell’impastatrice o robot da cucina mettere la farina, le uova, il sale poi aggiungere il latte con il lievito e far impastare per almeno 5 minuti. 
Quindi pulire bene i bordi della ciotola da eventuali residui di pasta e continuare a far impastare per ancora una decina di minuti o fino a quando la pasta sarà bella elastica e liscia. 
Mentre il nostro impasto si amalgama, a parte mescolare il burro con lo zucchero e poi aggiungerlo a pezzettini all’impasto con il robot sempre in funzione, quando avremmo aggiunto tutto il burro lasciare impastare ancora per circa 8 minuti fino a quando l’impasto sarà molto liscio, elastico e lucido, e perfettamente amalgamato. 
Trasferire la pasta brioche in una ciotola (o nell’impastatrice togliendo il gancio) coprire con pellicola e lasciare lievitare per 2 ore a temperatura ambiente (circa 24°) 
Trascorse le 2 ore impastate girando la pasta 2 o 3 volte con la mano, quindi coprire di nuovo e mettere in frigorifero per qualche ora (non più di 24). Dopo il riposo in frigorifero la pasta è pronta per fare la nostra brioche. 
Per fare la brioche va bene uno stampo da budino ben imburrato di circa 16-18cm di diametro in alto e almeno 8cm alla base 
Prendete la pasta e dividerla in due pezzi da 400gr e 200gr 
Con il pezzo più grande formare una palla e metterla sul fondo dello stampo e premendo con due dita al centro formare un buco. 
Con il pezzo più piccolo di pasta formare un ovale leggermente appuntito che andremmo ad infilare nel buco creato nella brioche. Infariniamoci le dita e spingiamo per 2 terzi il nostro ovale all’interno della brioche lasciando sporgere solo una piccola protuberanza o “testa” 
Spennellare tutta la brioche con tuorlo e latte e lasciare lievitare per circa 2 ore (o un po’ meno) finche raddoppia di volume. 
A lievitazione avvenuta scaldare il forno a 200°. 
Spennellare, dall’esterno verso l’interno, la brioche con uovo e latte. Poi con un paio di forbici molto affilate e bagnate nell’acqua fredda incidere tutt’attorno la brioche con 6 tagli profondi 3cm. 
Infornare subito per 15 minuti, poi abbassare la temperatura a 170° e continuare la cottura per circa 30 minuti. Spegnere e lasciare la brioche nello stampo per 5 minuti quindi sfornarla e metterla su una griglia a raffreddare. 
Assaporatela con gusto, è una vera meraviglia 
In questo giugno più autunnale che estivo la casa e noi meritiamo d’essere inebriati da questa meraviglia.
A chi si sta preparando per le vacanze regalo questa brioche con l’augurio di buon viaggio …….
la fetta più grande è riservata a chi come me passerà l’estate a casa lavorando o non ……
Ciao tutti Voi ……. e buona settimana

Ricerche frequenti:

Girelle di pasta sfoglia con zucchine e cotto

La ricetta di questo antipasto veloce è nato un po’ per caso e un po’ per necessità. Per una cena con amici, volevo preparare una ricetta con la pasta sfoglia salata che si potesse mangiare come antipasto durante l’”aperitivo di benvenuto”. Qualcosa da stuzzicare tra una risata e l’altra, giusto per spezzare la fame galoppante che colpisce durante l’aperitivo e ti fa mangiare tutti quegli invitanti stuzzichini, pizzette, salatini, patatine che ti presentano. (la mia bilancia sarebbe più sollevata non mi abbuffassi a tutti gli aperitivi del weekend!)
Per questa ricetta da antipasto veloce ho pensato di trasformare la classica torta salata, in monoporzioni di girelle di pasta sfoglia, così ognuno poteva prenderne una senza il timore di perdere il ripieno mentre si portava alla bocca la fetta di torta salata (cosa che a me capita sempre, o peggio nei vestiti).

Partendo dalla consapevolezza che la pasta sfoglia, assieme al minipimer, sono i miei principali alleati nella cena last minute, questa ricetta con la pasta sfoglia salata si compone di soli tre ingredienti e potete trasformarla come volete. Io ho realizzato prima un rotolo e poi ho tagliato tutte le singole girelle di pasta sfoglia ripiene.

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
2 zucchine medie
100gr certosino
100gr prosciutto cotto

Preparazione:
Tritate il prosciutto cotto con un coltello o con l’aiuto del frullatore. Amalgamate il prosciutto al certosino.

Stendete il rotolo di pasta sfoglia e copritelo con la mousse di prosciutto cotto.
Pulite le zucchine e tagliatele a fettine sottili per il senso della lunghezza. Sistematele sopra alla mousse di prosciutto posizionandole in verticale nel lato più corto.

Arrotolate la pasta sfoglia nel senso della lunghezza.
Bagnate la pasta sfoglia con un po’ di acqua unita ad un filo d’olio di oliva. Serve a tenere uniti i lati delle girelle di pasta sfoglia oltre ad ottenere una lieve doratura a fine cottura.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti.

Tagged: antipasti veloci, certosino, finger food, pasta sfoglia, prosciutto cotto, zucchine[1][2][3][4][5][6]

References

  1. ^ antipasti veloci
  2. ^ certosino
  3. ^ finger food
  4. ^ pasta sfoglia
  5. ^ prosciutto cotto
  6. ^ zucchine

Ricerche frequenti:

Proudly powered by WordPress