Tag: pancetta

Cavolini di Bruxelles in padella con cipolla

cavolini di bruxelles in padella con cipolla - Ricettepercucinare.com


cavolini di bruxelles in padella con cipolla - Ricettepercucinare.com

I cavoletti di Bruxelles o cavolini di Bruxelles in padella con cipolla sono un contorno davvero goloso e saporito. Si prestano molto bene a sottolineare ed accompagnare secondi piatti di carne dal piglio autunnale. Sono perfetti con gli arrosti di carne, con il pollo arrosto con patate, con uno stinco di maiale, o con della salsiccia. Se volete tenervi leggeri, invece, potete gustarli senza aggiunta d’altro semplicemente come piatto unico, magari con una bella fetta di pane abbrustilito. Vediamo insieme come si preparano.

Cavoletti di Bruxelles in Padella con cipolla, come si preparano

Vediamo subito come preparare i cavoletti di Bruxelles in padella con cipolla. Tenete presente che anche se questa ricetta prevede l’uso di pancetta, potete anche eliminarla del tutto. Questo vale per gli amici vegetariani ma anche per chi desidera servire i cavoletti di Bruxelles senza accendere il forno assieme ad un secondo piatto di pesce anzichè di carne. Per esempio, questo contorno di cavoletti è ottimo anche con il merluzzo.

Cavolini di Bruxelles in padella con cipolla, ingredienti

Procedimento per preparare i cavoletti con cipolla

Mondate e lavate per bene i cavolini di Bruxelles, poi tuffateli per 5 minuti in acqua bollente salata al fine di ammorbidirli. Scolateli. A parte preparatevi una padella nella quale metterete poco olio extravergine di oliva e la pancetta o guanciale. Non esagerate con l’olio in quanto la pancetta o guanciale hanno già abbondante grasso. Fate rosolare il vostro insaccato e quando ha rilasciato tutto il grasso aggiungete la cipolla tritata grossolanamente. A questo punto aggiungete anche i cavolini di Bruxelles. L’abbinamento tra cipolla rossa, cavolini di Bruxelles e pancetta o guanciale è davvero indovinato. Non mettete coperchio ma, al contrario, fate saltare tutto a fiamma viva. I cavolini dovranno abbrustolirsi e rosolarsi un pochino. Salate e pepate secondo vostro gusto e servite.

In tutto ci vorranno una ventina di minuti, ed ecco pronto un goloso contorno autunnale!



Minestra di Fagioli Magici

Nome fiabesco per il primo del menu di oggi: una minestra di fagioli …”magici”. In realtà si tratta di un piatto piuttosto semplice e non occorre essere dei “maghi” dei fornelli per prepararla. La magia? Un modo per far mangiare questo piatto anche ai bambini!

Puntata I Menu di Benedetta: 26 novembre 2012 (Menu delle Favole[1])
Tempo preparazione e cottura: 45 min ca.

Ingredienti Minestra di Fagioli Magici per 4 persone:

  • 100 gr di pancetta a cubetti
  • misto per soffritto qb
  • 450 gr di borlotti surgelati
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • brodo vegetale qb
  • sale
  • rosmarino qb
  • 150 gr di pasta da minestra (tipo ditalini)

Procedimento ricetta Minestra di Fagioli Magici di Benedetta Parodi

  1. Rosolare la pancetta senza olio nel tegame assieme al misto per soffritto.
  2. Unire i fagioli e farli insaporire bene.
  3. Aggiungere il rosmarino e qualche mestolo di brodo (oppure acqua calda con dado granulare), poi una presa di sale grosso.
  4. Unire il concentrato di pomodoro poi lasciare andare per una mezzoretta a fuoco dolce.
  5. Fuori dal fuoco frullare leggermente col mixer ad immersione, ottenendo una consistenza leggermente cremosa ma non completamente frullato.
  6. Rimettere sul fuoco ed aggiungere la pasta  e portare al termine della cottura.
  7. Servire con parmigiano e un giro d’olio.

References

  1. ^ Menu delle Favole

Parmigiana di Patatine Fritte

Se leggendo il titolo di questa ricetta avete pensato alla classica parmigiana di melanzane o zucchine al pomodoro in versione rivisitata siete completamente fuori strada: nella “ciccionata” proposta stasera da Benedetta quello che ricorda la parmigiana è solamente la forma con cui vengono stratificati pan carré, patatine fritte, formaggio ed altri ingredienti. Scopriamola nel dettaglio!

Puntata I Menu di Benedetta: 26 settembre 2012 (Menu Primi Giorni d’Autunno[1])
Tempo preparazione e cottura: 30 min ca.

Ingredienti Parmigiana di Patatine Fritte per 4 persone:

  • pancarrè qb
  • patate qb
  • olio per friggere
  • ketchup e maionese qb
  • pancetta affettata qb
  • formaggio a fette qb

Procedimento ricetta Parmigiana di Patatine Fritte di Benedetta Parodi

  1. Affettare le patate a bastoncino e friggerle in olio bollente.
  2. Iniziare a comporre la parmigiana in una pirofila da forno formando una base con fette di pancarrè ricoperte da ketchup e maionese.
  3. Proseguire con uno strato di patatine fritte, poi di fettine di pancetta e infine di formaggio a fette o sottilette.
  4. Raddoppiare gli strati con gli stessi ingredienti: pane, salse, patatine, pancetta e formaggio.
  5. Terminare con un ultimo strato di pane e qualche formina di formaggio.
  6. Passare in forno a 200 gradi per circa 10 minuti.

References

  1. ^ Menu Primi Giorni d’Autunno

Proudly powered by WordPress