Tag: Grissini

I grissini di pizza con polvere di capperi

 

Lievitati  “ mon amour”.

I lievitati sono la mia passione; vedere un impasto crescere durante la lievitazione e poi gonfiarsi durante la cottura è,per me,motivo di gioia.

Questi grissini di pizza impastati con acqua e latte sono stati una vera rivelazione. Semplicissimi da fare e molto,molto morbidi.

Per la ricetta ho tratto spunto da una postata da “ In cucina con Mary “: grissini fritti. Mary non specificava che tipo di farina usare ( presumo che quando non si specifichi si voglia indicare sempre la farina 00).

Di mio ho diminuito la dose di lievito di birra,cambiato il procedimento bimby e,soprattutto,ho inserito un ingrediente meraviglioso,la polvere di capperi, che dona un gusto eccezionale ai grissini.

Grazie Mary per questa ricetta.

Li ho proprio mangiati con gusto………ed anche rifatti più volte!!!!

Ingredienti:

300g di farina 00

200 g di farina di grano duro ( non quella rimacinata)

200 g di acqua tiepida

100 g di latte tiepido

20 g di olio extravergine d’oliva

10 g di zucchero

10 g di sale

mezzo cubetto di lievito di birra ( 12,5 g)

Inoltre:

polvere di capperi Bonomo e Giglio

peperoncino

olive nere

olio extravergine d’oliva ( per la frittura)

apparecchio bimby (ma si possono fare tranquillamente a mano o con una qualunque impastatrice)

 

Nel boccale bimby mettere l’acqua,il latte,l’olio,lo zucchero ed il lievito di birra sbriciolato e fare andare per 10 secondi velocità 4/5.

Aprire il boccale ed aggiungere le due farine ed il sale e fare andare per 3 minuti a velocità spiga.

L’impasto è pronto,non resta che metterlo al calduccio.

Fare lievitare per due ore e mezza ( io nel forno acceso a 50° e poi spento).

Prelevare un pezzo di pasta e spianarlo con il mattarello ( non troppo sottile).

Cospargere sopra della polvere di capperi e ritagliare,con una rotella dentellata,dei bastoncini.

Fare la stessa cosa con altri pezzi di impasto ma sostituendo la polvere di capperi con del peperoncino piccante.

Per la versione con le olive basta tagliare delle olive nere a pezzettini ( o verdi a vostro gusto) e porle sopra la pasta spianata. Chiudere l’impasto e rispianare nuovamente in modo che le olive rimangano ben inserite dentro l’impasto.

Fatto ciò non resta che prepararsi alla frittura.

In un padellone con dell’olio (olio non troppo abbondante ma neanche poco come per una normale frittata di uova) friggere i grissini di pizza che gonfieranno ulteriormente.

Appena caldi cospargerli di poco sale da cucina.

Una nota molto positiva di questo impasto è che i grissini,seppur fritti,non sono untuosi per cui “ invitano” a mangiarne tanti.

Caldi,appena fritti, sono una prelibatezza. Freddi sono normalmente buoni.

P.S. : nel descriverli mi è venuta nuovamente voglia di rifarli ma devo andare a scuola….può darsi questa sera……..chi lo sa!!!!

Si possono condire anche con origano o rosmarino.

 

piatto bianco e blu in melamina Cartaffini

 

Questo si è un po’ curvato ma sempre buono è…….

 

 

Grissini con semi di sesamo

Ho apportato alcune modifiche alla ricetta originale dei grissini con semi di sesamo. Avrei dovuto tagliare i grissini e passarli dopo nel  uovo e nei semi, ma essendo una pasta tenera, ho trovato più comodo e veloce agire diversamente. Per il resto queste miscele di farina rendono i grissini veramente buoni. Io ho utilizzato la planetaria, ma potete preparare l’impasto con altri mixer, oppure tradizionalmente a mano sul tagliere, in questo caso i tempi saranno leggermente più lunghi.
  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • Tempo di lievitazione: 40 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Difficoltà: bassa

Ingredienti: 
  • 200 g di farina 00
  • 50 g di farina rimacinata di grano duro
  • 60 g di farina di manitoba
  • 50 g di olio evo Antico frantoio muraglia
  • 150 g di acqua tiepida
  • 2 bustina di lievito di birra granulare
  • sale qb Gemma di mare
Per la superficie:
  • 1 uovo per spennellare
  • 1 cucchiaio di latte
  • semi di papavero
Procedimento:
  • Inserite nella planetaria le farine miscelate al lievito, l’acqua e l’olio.
  • Azionate impastando leggermente, unite il sale e terminate l’impasto per 10 minuti circa.
  • Mettete a lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio, 40 minuti circa.
  • Sul tagliere stendete la pasta dello spessore di 1 cm.
  • Con pazienza date la forma ad ogni grissino.
  • Spennellate con l’uovo sbattuto assieme al latte e cospargete con i semi di sesamo.
  • Rivestite una teglia con carta forno che contenga i grissini in tutta la loro lunghezza.
  • Disponete i grissini nella teglia ben distanziati.
  • Cuocete a 200 gradi per 20 minuti.

Mini cheesecake salati ai funghi

Un antipasto veloce, gustoso, semplice da preparare e allegro!
 

Normal
0
14

Ingredienti
per 4 coppapasta rettangolari di cm 8 x cm 4
Per
la base
150
gr di grissini
50
gr. di burro
Per
la crema di
250
gr di robiola cremosa
80
gr di ricotta
2
cucchiai di Trentigrana grattugiato
20
gr di
funghi   porcini secchi
10
rametti di prezzemolo
½
spicchio d’aglio
Olio
extravergine q.b.
Sale
fino q.b.

Normal
0
14

Mettete
funghi secchi  a bagno nell’acqua per
almeno un’ora.

Prendete
4 coppapasta, spennellateli  con un po’
di burro  e metteteli in un piatto piano
Tritate
finemente i grissini.
Fate
sciogliere il burro e unitelo ai grissini tritati, amalgamate bene e
distribuite il composto nei coppa pasta, premete molto bene con il dorso di un
cucchiaio.
Mettete
il tutto a raffreddare in frigo per mezz’ora.

Normal
0
14

Nel
frattempo preparate i funghi. Scolateli, sciacquateli molto bene ed asciugateli
con la carta da cucina.  Lavate il
prezzemolo, tritatelo insieme all’aglio. Versate due cucchiai d’olio in una
padella, unite il trito di prezzemolo e aglio e i funghi. Fate cuocere per 7/8
minuti a fuoco dolce, salateli e lasciateli raffreddare. Mettete la robiola e la ricotta
in una ciotola e amalgamate molto bene, unite i funghi e frullate con il mixer
fino ad ottenere una crema soffice. Aggiungete anche il Trentigrana.
Mescolate fino a ottenere una crema molto
omogenea, poi distribuitela nei coppa pasta sopra la base di grissini,
livellate bene e mettete in frigo per almeno 4 ore.

Normal
0
14

Estraete
delicatamente i cheesecake dai coppapasta, 
divideteli a metà per formare dei quadratini, guarnite i piatti con i
pomodorini , versate un filo di olio  e
servite.
E…buon
appetito!

Ricerche frequenti:

Proudly powered by WordPress