Tag: davide valsecchi ricette

Fusilli Calamari e Carciofi

Ritorna nella cucina di Benedetta l’esperto di pesce Davide Valsecchi con i suoi consigli per preparare piatti semplici e gustose. Oggi ci propone la ricetta per una primo con tre ingredienti essenziali: la pasta corta, fusilli bucati corti, i carciofi, prodotto di stagione, e i calamari che ben si legano con questo tipo di pasta

Puntata I Menu di Benedetta: 14 dicembre 2012 (Menu Scambiamoci gli Auguri[1])
Tempo preparazione e cottura: 25 min ca.

Ingredienti Fusilli Calamari e Carciofi per 4 persone:

  • 3 calamari (consigliato il tipo patagonico C4)
  • 3 carciofi
  • acqua qb
  • olio
  • prezzemolo qb
  • sale
  • vino bianco qb
  • 250 gr di fusilli bucati corti
  • olive taggiasche qb

Procedimento ricetta Fusilli Calamari e Carciofi di Benedetta Parodi

  1. Pulire i calamari rimuovendo le interiora e la pelle e affettarli (vedi video per il procedimento corretto da utilizzare).
  2. Preparare un brodetto facendo bollire le foglie esterne dei carciofi in acqua.
  3. Affettare i carciofi sottili e rosolarli in padella con olio e prezzemolo tritato per un paio di minuti.
  4. Nel frattempo buttare la pasta in acqua bollente salata.
  5. Aggiungere i calamari ai carciofi, aggiustare di sale e sfumare con il vino.
  6. Unire anche un paio di mestoli del brodetto al sugo.
  7. Scolare la pasta qualche minuti prima del tempo e terminare la cottura nel sugo.
  8. Impattare completando con olive taggiasche e olio crudo

References

  1. ^ Menu Scambiamoci gli Auguri

Ricerche frequenti:

Branzino Ripieno

Con Davide Valsecchi, ospite di Benedetta esperto di pesce, abbiamo imparato a cucinare un piatto di pesce molto pratico sfilettandolo a crudo. Questo ci permette di farcire, in questo caso, un branzino senza problemi: con poche e semplici operazioni fatte in preparazione (quando il pesce rimane molto più compatto) evitiamo le classiche complicazioni al momento della consumazione. In questa ricetta il branzino farcito poi con il radicchio.

Puntata I Menu di Benedetta: 15 novembre 2012 (Menu Pungente[1])
Tempo preparazione e cottura: 30 min. ca.

Ingredienti Branzino Ripieno per 1/2 persone:

  • 1 branzino
  • 1 cespo di radicchio
  • olio
  • pinoli qb
  • prezzemolo qb

Procedimento ricetta Branzino Ripieno di Benedetta Parodi

  1. Squamare il pesce poi eseguire l’apertura “a ventaglio” del branzino, seguendo i successivi punti dal 2. al 5.
  2. Praticare un taglio nella parte superiore lungo la spina da una parte, scendendo con il coltello sempre attaccato alla spina fino a raggiungere la fine di questa.
  3. Ripetere il procedimento sull’altro lato, sempre partendo dall’altro e tagliando lungo la spina.
  4. Fare una piccola incisione vicino alla testa su entrambi i lati, poi aiutandosi con le forbici tagliare ed estrarre la lisca centrale.
  5. Rimuovere le interiora nella parte molle del pesce poi sciacquarlo sotto l’acqua fredda.
  6. Mettere il branzino capovolto e aperto su un piatto mentre si prosegue con le altre operazioni, per farlo sgocciolare bene.
  7. Rosolare velocemente il radicchio tagliato grossolanamente in olio caldo con una manciata di pinoli.
  8. Trasferire il branzino in una teglia con l’apertura verso l’alto, salarlo e riempirlo a cascata con il radicchio.
  9. Cuocere a 180 gradi per circa 14 minuti.
  10. Sfornare e completare con un giro d’olio e prezzemolo tritato.

References

  1. ^ Menu Pungente

Il branzino ripieno

Ecco una ricetta per fare il branzino davvero facile, ma d’effetto e sfiziosa. Me l’ha insegnata Davide Valsecchi, un ragazzo di Alessandria che ha una pescheria e una gastronomia e che è spesso tra gli “espert” al programma. Basta rosolare il radicchio con i pinoli, e poi farcire il pesce. Mettere in forno e voilà i giochi sono fatti! In un lampo risolvete secondo e contorno.

INGREDIENTI
– 1 branzino
– 1 cespo di radicchio
– olio
– pinoli qb
– pepe
– sale
– prezzemolo qb

PROCEDIMENTO

Aprire il branzino a ventaglio, spadellare il radicchio con i pinoli e un filo di olio, pepare, salare e farcire il pesce con il radicchio. Cuocere 15’ a 180° . Completare con il prezzemolo, un filo di olio e servire.

Ricerche frequenti:

Proudly powered by WordPress