Tag: dadini

L’asiago stagionato con gelo di vino nero d’Avola e due nuove collaborazioni

 

Adoro gli antipastini!!! Sono le prime cose che si mettono in tavola….e con la fame che mi ritrovo…..

 

Ingredienti:

formaggio asiago stagionato (vecchio) Consorzio Tutela Formaggio Asiago

gelo di vino nero D’avola IGT Sicilia Agripantel

pane (consiglio il panino morbido,tagliato a dadini e non tostato)

 

In una antipastiera a tre scomparti porre da una parte una dadolata di ottimo formaggio asiago stagionato,dall’altra dadini di un morbido panino ed al centro il buonissimo gelo di vino nero d’Avola.

Senza fatica,l’antipasto è pronto da servire.

 

 

L’asiago è un formaggio italiano prodotto in due diverse tipologie: fresco e stagionato.

Nel 1979 è nato il Consorzio Tutela Formaggio Asiago,nel 1996 si è avuto,da parte dell’Unione Europea,il riconoscimento dell’asiago come formaggio DOP (cioè a denominazione di origine protetta).

Il Consorzio,associazione composta da produttori di latte,produttori di formaggio e stagionatori,segue il prodotto dalla raccolta della materia prima alla produzione nei caseifici e durante il confezionamento,fino alla etichettatura ed alla commercializzazione.

Il formaggio asiago stagionato (detto formaggio da meditazione in quanto non va addentato ma piuttosto masticato con calma) viene chiamato anche:

mezzano-stagionatura da 4 a 6 mesi

vecchio-stagionatura oltre 10 mesi

stravecchio-stagionatura oltre 15 mesi.

 

 

 

 

Dopo tutto questo buon formaggio,un dolcino ci vorrebbe proprio ma non ho avuto il tempo di prepararlo….intanto vi anticipo ciò che farò ….con Silikomart.

Silikomart è un’azienda che propone prodotti che soddisfano pienamente le esigenze di chi ama cucinare.

Tutta la produzione è rigorosamente Made In Italy e viene adoperato il miglior silicone in commercio ovvero il silicone liquido platinico al 100% ( completamente inodore,atossico ed insapore).

Visitando il loro sito mi viene da dire:

Cucinare è bello

Cucinare è facile

Cucinare è Silikomart

 

Pasta brisè allo yogurt-



Ingredienti x una teglia di 25 cm di diametro:

300 g. di farina 00 
125 g di yogurt bianco autoprodotto ( o bianco cremoso se lo comperate)
25 g di burro freddo a dadini
3 cucchiai di acqua fredda di frigo gasata
2 pizzichi di sale fine
Procedimento:
Con un robot da cucina, o la planetaria nel mio caso, impastate tutti gli ingredienti in modo veloce, 
circa 10 minuti, fino a formare una palla di impasto.
Avvolgetela con pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo almeno 1 ora,
 prima di utilizzarla, nelle vostre preparazioni dolci o salate.
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di riposo: 1 ora
Difficoltà: bassa

Due parole..
Questa brisè è leggera, facile da preparare e da utilizzare successivamente.
Potete farla con alcuni giorni di anticipo e conservarla sigillata in frigorifero, 
quindi è anche estremamente pratica.
Potete inoltre utilizzare tipi di farina diverse, o miscelarle come ho fatto io.
Parte di farina bianca e parte integrale.
Qui la fonte

Gli involtini alla siciliana

Sono buoni,semplici da fare……conviene comprarli già pronti dal macellaio?

No di certo,oltretutto comprarli già pronti significa pagarli carissimi.

 

Ingredienti:

500 g di vitellina (per fare 16 involtini,4 in ogni stecco di legno)

ripieno:

una ciotolina di mollica fresca-olio-pinoli-uvetta di Corinto

4-5 pomodorini-sale e pepe

pecorino semi stagionato a dadini

olio extravergine d’oliva Duca Carlo Guarini

ho dimenticato di mettere l’origano ( che ci sta benissimo)

Inoltre:

cipolla

foglie di alloro

stecchini lunghi di legno

 

Preparare il ripieno unendo,in ciotola,la mollica fresca di pane,i pinoli,l’uvetta ( meglio se ammollata precedentemente),i pomodorini,il pecorino a dadini,l’origano; condire il tutto con sale,pepe ed un bel giro di olio extravergine d’oliva.

Su ogni fetta di carne leggermente salata porre un po’ di ripieno ed avvolgere la carne.

Porre su ogni stecchino di legno quattro involtini intercalandoli con fette di cipolla e foglie di alloro.

Passare gli involtini nella mollica,un filo d’olio sopra e via al barbecue!!!!!!!!

Nota: si possono anche mettere in forno.

 

 

 

 

Ricerche frequenti:

Proudly powered by WordPress