Tag: cucchiaio

La ricetta della pasta con le seppie di Cotto e Mangiato del 18 ottobre 2012

Pubblicato da Melody Laurino[1] alle giovedì, 18 ottobre 2012 e classificato in Cotto e Mangiato[2], Programmi TV[3].

    Stampa ricetta/articolo[4]

Pronti a scoprire il piatto di oggi presentato da Tessa Gelisio a Cotto e Mangiato[5] del 18 ottobre 2012?

INGREDIENTI

  • 3 seppie (400 g)
  • 1 cipolla bianca
  • peperoncino[6]
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 350 g di polpa di pomodoro biologica
  • 200 g di piselli surgelati
  • 1 cucchiaio di farina
  • 320 g di pasta corta

PREPARAZIONE

  • Lavare e pulire le seppie;
  • Fare un soffritto di cipolla bianca e peperoncino;
  • Rosolare le seppie e poi sfumare con il vino bianco;
  • Aggiungere dopo 5 minuti la polpa di pomodoro e piselli;
  • Salare ed aggiungere 1 cucchiaio di farina;
  • Cuocere la pasta in acqua calda e salata;
  • Scolare al dente e continuare la cottura in padella per qualche minuto con l’acqua di cottura;

cotto e mangiato,primo piatto,seppie,Tessa Gelisio[7][8][9][10]

References

  1. ^ Melody Laurino (plus.google.com)
  2. ^ Visualizza tutti gli articoli in Cotto e Mangiato (www.imenùdibenedetta.com)
  3. ^ Visualizza tutti gli articoli in Programmi TV (www.imenùdibenedetta.com)
  4. ^ Stampa ricetta/articolo (www.imenùdibenedetta.com)
  5. ^ Cotto e Mangiato (www.imenùdibenedetta.com)
  6. ^ peperoncino (www.imenùdibenedetta.com)
  7. ^ cotto e mangiato (www.imenùdibenedetta.com)
  8. ^ primo piatto (www.imenùdibenedetta.com)
  9. ^ seppie (www.imenùdibenedetta.com)
  10. ^ Tessa Gelisio (www.imenùdibenedetta.com)

Zucchine ripiene delicate


<a href="https://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Zucchine ripiene delicate

Zucchine ripiene delicate

Dopo una breve interruzione dolce, ancora una ricetta con zucchine…

Questi giorni post brevi e concisi, vediamo subito gli ingredienti e la preparazione della ricetta
Ingredienti per 2/4 persone :

  • 2 zucchine di medie dimensioni;
  • 100 grammi circa di patate;
  • 100 grammi di ricotta vaccina;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • un cucchiaio di capperi sotto sale;
  • noce moscata;
  • dragoncello;

Preparate le zucchine.
Lavate e tagliate le estremità delle zucchine. Dividete ciascuna zucchina in circa tre pezzi in modo  da ottenere dei cilindretti di circa 5 centimetri di altezza.Scavate l’interno facendo attenzione a non bucare il fondo delle vostre “scodelline”.
Preparate il ripieno.
Tritate molto finemente la polpa ricavata e trasferite in una padella, aggiungete i due spicchi d’aglio tritati e le patata tagliate a piccoli cubetti. Unite un cucchiaio d’olio, i capperi tritati e portate a cottura. Non è necessario aggiungere liquidi perché sarà sufficiente l’acqua di vegetazione rilasciata delle zucchine permetterà la cottura delle patate. Spegnete solo quando le patate saranno ben cotte e morbide. Schiacciate il tutto grossolanamente con uno schiacciapatate.
Aromatizzate con della noce moscata e del dragoncello, vi consigli odi non aggiungere sale perché sarà sufficiente quello contenuto  nei capperi. Lasciate intiepidire il composto prima di aggiungere la ricotta setacciata e mescolate in modo da amalgamare il tutto
Prima di riempire i gusci di zucchine spolverizzatene il fondo con del dragoncello e della noce moscata. Suddividete il ripieno nelle scodelline e trasferitele in una teglia con il fondo leggermente unto e spolverato con del pan grattato. Fate cuocere in forno a 200°C per circa 20 minuti.


E questo è la mia cena a base di zucchine ripiene immerse in un morbido letto di verdure miste e accompagnate da ceci saltati con del pomodoro fresco.

Lievito madre…bimby

Ingredienti:
200 gr di farina
90 gr di acqua
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di olio evo Dante
Procedimento:
Mettete tutti gli ingredienti nel bimby e azionatelo per 2 minuti a velocità spiga.
Formate una palla e mettetela in un contenitore di vetro con coperchio, fate un incisione a croce sulla superficie e chiudete con il coperchio.
Lasciate a temperatura ambiente per 48 ore, io la metto all’interno del forno a microonde, spento.
Passate le 48 ore, la vedrete raddoppiata di volume, toglietene 200 gr e impastate nuovamente allo stesso modo con 200 gr di farina e 90 gr di acqua. Ciò che vi rimane dopo aver tolto i 200 gr da rinfrescare, non buttatelo, è prezioso quanto il lievito madre!!
Qui e Qui alcuni suggerimenti per l’utilizzo.
Qui la fonte della ricetta

Proudly powered by WordPress