Subscribe via RSS

Mini cheesecake salati con coppa e pesto di rucola

Normal
0
14


Ingredienti
per 10 mini cheesecake di cm 4 di diametro
Per
la base
150
gr di tarallucci all’olio
2
cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
50
gr. di burro
1
cucchiaino di origano
Per
la crema
125
gr. stracchino
125
gr di ricotta
100
gr di coppa in una sola fetta
1
cucchiaino di paprika
10
gr. di colla di pesce (gelatina)
1
cucchiaio di latte
Per
il pesto di rucola.
1
mazzetto di rucola
2
cucchiai di parmigiano

20 gr. di pinoli
1 spicchio d’aglio
olioextravergine d’oliva q.b.
sale grosso 
q.b.
Prendete
10 coppapasta, spennellateli  con un po’ di burro e rivestiteli 
internamente di carta da forno e metteteli in un contenitore
Mettete
a bagno in acqua fredda per dieci minuti i fogli di gelatina.
Tritate
finemente i tarallucci, aggiungete l’origano e il parmigiano e mischiate bene.
Fate
sciogliere il burro e unitelo ai tarallucci tritati, amalgamate bene e
distribuite il composto nei coppa pasta, premete molto bene con il dorso di un
cucchiaio.
Mettete
il tutto a raffreddare in frigo per mezz’ora.
In
una ciotola mettete i formaggi e amalgamateli bene,  tritate la coppa e 
unitela ai formaggi. Aggiungete la paprika e mischiate bene.
Strizzate
la gelatina e mettetela in un pentolino con 1 
cucchiaio di latte, scaldate leggermente per farla sciogliere e poi
unite tutto al composto di formaggi. Mescolate fino a ottenere una crema molto
omogenea, poi distribuitela nei coppa pasta sopra la base di tarallucci,
livellate bene e mettete in frigo per almeno 4 ore.
Nel
frattempo preparate il pesto di rucola.
Lavatela
bene e asciugatela, poi mettetela nel mixer insieme ai pinoli, all’aglio, al sale  e frullate fino
ad ottenere un composto omogeneo. Mettetelo in una ciotola e unite il
parmigiano e tanto olio quanto basta per renderlo molto morbido.
Estraete
delicatamente i cheesecake dai 
coppapasta, metteteli su di un piatto da portata, distribuite un
cucchiaino di pesto su di ognuno, versate un filo di olio  e servite.
Ricordatevi
di tirarli fuori dal frigorifero un quarto d’ora prima di mangiarli.
Se
non avete i coppapasta così piccoli, potete fare un’unica forma quadrata o
rotonda e poi ricavate dei quadratini o dei cerchi.
E…buon
appetito!
Se vi piacciono i cheesecake troverete tante altre ricette di cheesecake salati e dolci nello SPECIALE CHEESECAKE
E
book da scaricare gratuitamente

Uova in Camicia (o Affogate)

Con lo specialista di uova questa sera Benedetta ci insegna a cucinare le uova in tanti modi: qui vediamo come preparare le uova in camicia (o affogate).

Puntata I Menu di Benedetta: 23 ottobre 2012 (Menu Brunch con gli Amici[1])
Tempo preparazione e cottura: 10 min ca.

Ingredienti Uova in Camicia (o Affogate) per 1 persona:

  • aceto bianco qb
  • acqua qb
  • 1 uovo
  • rucola e pomodorini

Procedimento ricetta Uova in Camicia (o Affogate) di Benedetta Parodi

  1. Versare un goccio d’aceto nell’acqua a bollore in un tegamino.
  2. Formare un vortice mescolando col cucchiaio e rompere l’uovo all’interno del vortice.
  3. Cuocere per un paio di minuti, poi passarlo nell’acqua fredda e serviro su un letto di rucola e pomodorini

References

  1. ^ Menu Brunch con gli Amici

Germogli di lenticchie…i miei…continua…

Continua l’autoproduzione di germogli.
Questi sono di lenticchie…riescono bene e sono di pochissimo impegno.
Dopo i soliti 4/5 giorni di germogliatore e lavaggi serali, li ho messi in una ciotola di vetro con coperchio e sistemati in frigo. Durano così diverse settimane, anzi, continuano a crescere anche dal frigo.
Quando li uso prelevo il quantitativo che mi serve e il resto lo richiudo e ripongo nel frigo fino al nuovo utilizzo.
Il sapore è amarognolo, rispetto alle varietà che ho provato fino ad ora e non mi dispiace affatto.
Ho voluto provare con le lenticchie Melandri Gaudenzio bio…questa è stata la prova del nove, se non fossero germogliati non sarebbero state bio.
Qui trovate i germogli di rucola.