Subscribe via RSS

Macedonia-

Ingredienti per 2 persone:
4 fette di ananas al naturale
3 cucchiai del succo di ananas che troverete nel barattolo
125 g di mirtilli
200 g di fragole
Succo di un limone
1 cucchiaio di zucchero 
Preparazione: 
Tagliate a pezzetti l’ananas,
lavate bene le fragole, toglietele il picciolo verde e tagliatele in quarti.
Lavate e mettete tutta la frutta in una ciotola.
Aggiungete lo zucchero, il succo dell’ananas e del limone.
Lasciate riposare la macedonia per circa un’ora.
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di riposo: 1 ora
Difficoltà: bassa
Due parole..
La macedonia di frutta è molto apprezzata, se è fresca ancora di più.
A volte non avendo a disposizione tutta la frutta fresca,
si utilizza quella conservata, nel mio caso l’ananas.
Ricordatevi di utilizzare frutta al naturale e senza zuccheri aggiunti.
Ad ogni preparazione, inserite sempre alcune varietà di frutta fresca di stagione,
in aggiunta a quella conservata.
La vostra macedonia migliorerà nell’aspetto e nel sapore.
Oltre ad essere molto semplice da preparare, la “ricetta” della macedonia è da inserirsi tra le ricette dietetiche, ed è soggetta a numerosissime varianti, permettendo infatti, di scegliere i tipi di frutta da accostare in base ai propri gusti personali e al valore energetico.
Potrà inoltre essere addolcita con zucchero di canna, semolato o dolcificante naturale.

Biscotti al timo e limone-

Ingredienti:

280 g di farina
220 g di olio di semi di girasole 
150 g di zucchero Italia Zuccheri
1 uovo 
1 limone, succo e scorza grattugiata
timo fresco qb
un pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo per la superficie qb
Procedimento:
Versate nel mixer l’olio, lo zucchero, l’uovo, il succo di limone , la scorza grattugiata e il pizzico di sale. Azionate a bassa velocità per qualche minuto. Aggiungete la farina il lievito e il timo, portate a termine l’impasto.  Formate delle palline delle dimensioni di una noce e sistematele in teglia su carta forno ben distanziate. Infornate a 180 gradi per 10 minuti.
Sfornate i biscotti e fateli raffreddare.
Cospargete di zucchero a velo.
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Difficoltà: bassa

  Due parole..
Un impasto sodo e compatto che non ha bisogno di riposo prima di essere lavorato.
Biscotti semplici e profumati, adatti per il tè.

Le penne con noci e salvia fritta

Buongiorno,trascorso bene il Natale?

Io si,nella maniera tradizionale,cucinando e lavorando più degli altri giorni.

Ora ci dobbiamo preparare per la cena di fine anno e per il pranzo del primo dell’anno nuovo.

Quando cucino tanto ed ho tanta gente in casa non riesco assolutamente a fotografare alcun cibo……..poi mi rifarò.

Vi lascio con questa semplice ricetta di pasta e vi auguro un buon anno nuovo soprattutto in ottima salute perchè,al di là della triste situazione economica in cui versiamo noi italiani,è veramente ciò che conta….il resto si può risolvere.

Auguri!!!!!!!

Ricetta postata da Maria Bianco su panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

300 g di penne rigate Valbio Valdigrano

100 g di gherigli di noci

tre fette di pancarrè

uno spicchio d’aglio

30 g di parmigiano grattugiato

50 ml di olio extravergine d’oliva

150 ml di latte

foglie di salvia fresca

sale e peperoncino q.b.

 

Togliere la crosta alle fette di pancarrè,farle a pezzetti e metterle a bagno nel latte per qualche minuto.

Poi aggiungere le noci,l’aglio,l’olio,un pizzico di sale ed uno di peperoncino e frullare il tutto.

In ultimo unire il parmigiano grattugiato e mescolare.

In un padellino friggere alcune foglie di salvia fino a diventare ben croccanti e poi  asciugarle con carta da cucina.

Cuocere le penne e mantecarle,in una grande padella, con il frullato di noci.

Portare in tavola con sopra la salvia fritta.

E’ un piatto semplice ma,nel contempo,saporito.

 

 

piatto in melamina Cartaffini