Tag: zucchero

I frollini al cioccolato con nocciole e farina di riso

Oggi mi sono divertita a preparare biscotti.

Non vi dico che sono finiti in giornata…….mannaggia….l’ho detto!!!

 

 

 

Ingredienti:

130 g di farina 00

200 g di farina di riso

60 g di granella di nocciole Life

170 g di burro a pezzettini

4 tuorli

40 g di cacao dolce

un pizzico di sale

160 g di zucchero semolato

un cucchiaino di lievito per dolci

Inoltre:

cioccolato fondente q.b.

una manciata di Decorative Sugars Zoo Silikomart

 

 

In una ciotola riunire tutti gli ingredienti ed impastare velocemente.

Fare un salsicciotto e metterlo in frigorifero, per un’ora, coperto da pellicola.

Togliere la pellicola,stendere la pasta e con degli stampini per biscotti dare le forme desiderate ( essendo in clima natalizio ho fatto qualche alberello).

Cuocere i biscotti in forno a 190° fino a cottura.

Quando sono freddi intingere ogni metà di biscotto nel cioccolato fuso e decorare con i simpatici zuccherini della Silikomart.

 

 

 

Ricerche frequenti:

Camille-

Ingredienti:
200 gr di carote
2 uova
120 g di zucchero Italia zuccheri
120 g di miele millefiori
60 g di mandorle biologiche ecor
180 g di farina 
100 g di olio evo Antico frantoio muraglia
La scorza grattugiata di un limone
Il succo di un limone o 3 cucchiai di succo di limone Polenghi
1 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo qb Italia zuccheri
Procedimento:
Sbucciate e tritate finemente al mixer le carote toglietele dal mixer e tritate ora le mandorle con lo zucchero.
Nella planetaria inserite tutti gli ingredienti e azionate con l’accessorio a farfalla a media velocità per almeno 10 minuti.
Versate negli stampini a semisfera per camille o della forma che avete a disposizione, 
riusciranno comunque. 
Cuocete a 180 gradi per 25 minuti.
Fate raffreddare prima di sformarle e cospargete di zucchero a velo.

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 25 minuti
Difficoltà: bassa

La ricetta originale la trovate nel blog “La cucina degli angeli”
Grazie Francesco!

Per i premi ringrazio:

 “http://laborsadimary.blogspot.it/”

e

http://lapozionesegreta.blogspot.com/

Ricerche frequenti:

Zalabia

Per chi non conosce gli zalabia, Benedetta questa sera ne propone una versione di Lorenzo Boni e ci insegna a cucinarli. Tipici della zona araba del mediterraneo, si tratta di dolcetti fritti che possono essere intinti in sciroppo (come in questo caso) o nel miele.

Puntata I Menu di Benedetta: 16 novembre 2012 (Menu Mediorientale[1])
Tempo preparazione e cottura: 20 min. ca. + 3 ore

Ingredienti Zalabia per 4 persone:

  • per lo sciroppo
  • 3 tazze di zucchero
  • 1 tazza e 1/2 di acqua
  • succo di 1 limone
  • succo di 1 arancia
  • 1 fialetta di essenza di vaniglia
  • 2 stecce di cannella

Procedimento ricetta Zalabia di Benedetta Parodi

  1. Per lo sciroppo bollire lo zucchero nell’acqua
  2. Unire il succo degli agrumi, l’assenza di vaniglia e le stecche di cannella, poi lasciare sul fuoco per circa 7-8 minuti.
  3. Per la pastella sciogliere il lievito in acqua.
  4. Separatamente mescolare la farina con lo zafferano, poi impastare aggiungendo l’acqua col lievito.
  5. Lasciare lievitare coperto per un paio d’ore, poi lavorare nuovamente l’impasto e lasciare a lievitare ancora per un’altra ora.
  6. Mettere a scaldare bene abbondante olio per friggere in una padella
  7. Con la siringa per i dolci formare delle girandole direttamente nell’olio bollente e friggerle per pochi minuti.
  8. Passare le frittelle nello sciroppo prima di servirle.

References

  1. ^ Menu Mediorientale

Ricerche frequenti:

Proudly powered by WordPress