Tag: torta a scacchi video

Torta Matta

Anche oggi Benedetta si affida a Dalila per proporre una torta di sicuro effetto, la torta “matta” il cui nome che deriva dagli scacchi: una volta affettata infatti questa torta propone un grazioso tema a due colori alternati. Bontà e gusto estetico per una torta davvero super!

Puntata I Menu di Benedetta: 4 aprile 2013 (Menu Voglia di Primavera[1])
Tempo preparazione e cottura: 90 min. ca.

Ingredienti Torta Matta:

    • Per le torte di base (dosi per una):
  • 200 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 15 gr di cacao
  • 50 gr di cioccolato
  • 125 gr di burro
  • 200 gr di farina
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 l di latte
  • 6 tuorli
  • 250 gr di zucchero
  • 100 gr di farina
  • gocce di cioccolato
  • panna vegetale
  • cacao

Procedimento ricetta Torta Matta di Benedetta Parodi

  1. Per la torta base al cioccolato: sbattere le uova con lo zucchero, poi unire il cioccolato e il burro fusi e amalgamare. Unire anche gli ingredienti in polvere (cacao, farina e lievito) e mescolare bene, poi cuocere questo impasto in una tortiera in forno a 180 gradi per circa mezzora.
  2. Per la torta base bianca, utilizzare lo stesso procedimento senza utilizzare cacao e cioccolato.
  3. Mettere a scaldare il latte in un pentolino.
  4. Sbattere i tuorli con lo zucchero, poi versare questo composto nel latte tiepido.
  5. Aggiungere anche la farina e contiuare a mescolare con la frusta sul fuoco portando a bollore e girando finchè non raddensa bene.
  6. Trasferire in una ciotola a raffreddare.
  7. Tagliare le torte a strati, poi tagliare ogni strato a dischi concentrici di diverse misure.
  8. Rimontare gli strati delle torte alternando i colori (vedi video).
  9. Farcire i tre strati di torta bicolore, crema e gocce di cioccolato.
  10. Montare la panna vegetale e aggiungere ad una parte di questa il cacao.
  11. Spalmare la panna bianca su tutta la superficie della torta e decorare con la panna al cacao distribuita con una sac a poche.

References

  1. ^ Menu Voglia di Primavera

Ricerche frequenti:

Proudly powered by WordPress